Differenze tra ripristino rapido e ripristino manuale in Windows

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 238359 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In Windows sono previste due opzioni di ripristino: ripristino rapido e ripristino manuale.

Per visualizzare queste opzioni, eseguire l'avvio dal supporto di installazione di Windows, premere R per eseguire il ripristino, quindi premere R per utilizzare la procedura di ripristino di emergenza. Quando si effettua questa operazione, vengono visualizzate le opzioni seguenti:
  • Ripristino manuale: per effettuare una selezione da un elenco di opzioni di ripristino, premere M.
  • Ripristino rapido: per selezionare tutte le opzioni di ripristino, premere F.
A seconda della modalitā di ripristino selezionata, verranno eseguite operazioni diverse.

Informazioni

IMPORTANTE: non eseguire un ripristino manuale o rapido in un controller di dominio senza le conoscenze specifiche relative alle modalitā di esecuzione del backup del database di Active Directory. Se si scelgono queste opzioni in un controller di dominio Windows 2000 Server si corre il rischio di sovrascrivere il database di Active Directory in \WINNT\NTDS\ntds.dit.

Il file Ntds.dit contiene Active Directory, compresi gli account utente.

Ripristino manuale

L'opzione Ripristino manuale fornisce le seguenti opzioni:
[X] Controlla l'ambiente di avvio
[X] Verifica i file di sistema di Windows
[X] Controlla settore di boot
    Continua <esegue i processi selezionati>

Controlla l'ambiente di avvio

Questa opzione consente di verificare il percorso ARC nel file boot.ini di un percorso della partizione di avvio di Windows e della cartella %SystemRoot%. Tale operazione viene eseguita utilizzando il file Setup.log sul disco di ripristino di emergenza e analizzando i valori seguenti:
[Paths]
TargetDirectory = "\WINNT"
TargetDevice = "\Device\Harddisk1\Partition1"
SystemPartitionDirectory = "\"
SystemPartition = "\Device\Harddisk1\Partition1"
Se il file Boot.ini risulta mancante ne verrā creato uno nuovo con un percorso ARC valido. Se il file Boot.ini esiste, il percorso ARC verrā verificato e aggiornato, se necessario.

Verifica i file di sistema di Windows

Questa opzione consente di verificare che ogni file nella partizione di avvio/sistema di Windows sia valida e di controllare la corrispondenza dei file installati in origine, ovvero i file Ntldr, Ntdetect.com, Arcsetup.exe e Arcldr.exe utilizzati per l'avvio di vari computer. Il file facoltativo Ntbootdd.sys non viene mai verificato. Questa verifica viene effettuata utilizzando il file Setup.log per confrontare i valori di controllo di ridondanza ciclico (CRC) di ciascun file. Se i file risultano mancanti o danneggiati verrā richiesto di sostituire o ignorare il file. Se si sceglie di sostituire il file sarā necessario disporre del CD-ROM di installazione di Windows o di un disco driver OEM contenenti uno o pių file corretti.

Controlla settore di boot

Questa opzione consente il ripristino del settore di avvio della partizione di sistema attiva e la reinstallazione della funzionalitā del caricatore di avvio. Se la partizione utilizza il file system FAT o FAT32 e contiene settori di avvio non Windows, verrā creato un nuovo file Bootsect.dos da utilizzare per l'avvio multiplo MS-DOS, Microsoft Windows 95 o Microsoft Windows 98 qualora questi sistemi operativi fossero in precedenza disponibili per l'avvio. Se inoltre viene selezionata l'opzione Controlla l'ambiente di avvio e viene creato un nuovo file Bootsect.dos, verrā aggiunta la voce seguente al file Boot.ini:
C:\ = "Microsoft Windows"
Notare che l'opzione Ripristino manuale non consente di ripristinare i file del Registro di sistema di Windows.

Ripristino rapido

L'opzione Ripristino rapido consente di eseguire tutte le operazioni di ripristino dell'opzione Ripristino manuale ma il processo avviene automaticamente. Inoltre, l'opzione Ripristino rapido tenta di caricare ogni file del Registro di sistema di Windows (SAM, SECURITY, SYSTEM e SOFTWARE). Se un file del Registro di sistema risulta danneggiato o non puō essere caricato, questo verrā copiato dalla cartella SystemRoot\Repair nella cartella SystemRoot\System32\Config.

Dal momento che l'opzione Ripristino rapido consente di sostituire i file del Registro di sistema con quelli della cartella SystemRoot\Repair potrebbe ripristinare parti della configurazione del sistema operativo esistenti al momento della prima installazione. In tal caso, č necessario ripristinare l'ultimo backup dello stato di sistema oppure copiare manualmente una versione pių recente del file del Registro di sistema dalla cartella SystemRoot\Repair\Regback nella cartella SystemRoot\System32\Config utilizzando la Console di ripristino di emergenza. I file che si trovano nella cartella Regback derivano dall'ultima creazione di un disco di ripristino di emergenza e dalla scelta di eseguire anche il backup dei file del Registro di sistema nella cartella di ripristino.

Informazioni generali

Sia il ripristino manuale che il ripristino rapido iniziano eseguendo una verifica dei file system della partizione di avvio/sistema. Se durante questa fase del processo di ripristino vengono rilevati e risolti problemi relativi ai file system potrebbe essere necessario riavviare il computer e avviare un altro processo di ripristino prima che vengano effettuate le operazioni di ripristino vere e proprie.

Nessuna delle opzioni di ripristino sostituisce i file SystemRoot\System32\Config.nt o Autoexec.nt. Sebbene questi file siano presenti nel disco di ripristino di emergenza non vengono verificati o sostituiti durante le operazioni di ripristino.

Per i computer senza un'unitā CD-ROM locale collegata, se Windows č stato installato utilizzando i Servizi di installazione remota, sarā possibile ripristinare i file di sistema utilizzando uno dei metodi descritti nei seguenti articoli della Microsoft Knowledge Base:
164471 Sostituzione di file di sistema tramite un disco di ripristino di emergenza modificato
229716 Descrizione della Console di ripristino di emergenza di Windows 2000

Proprietā

Identificativo articolo: 238359 - Ultima modifica: giovedė 14 giugno 2007 - Revisione: 3.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
Chiavi: 
kbinfo KB238359
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com