Creazione di un nuovo utente DHCP o la classe fornitore

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 240247 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Avviso
In questo articolo si applica a Windows 2000. Termina di supporto per Windows 2000 dal 13 luglio 2010.Windows 2000 End-of-Support Solution Center è un punto di partenza per la pianificazione della strategia di migrazione da Windows 2000. Per ulteriori informazioni, vedere Microsoft Support Lifecycle Policy.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

In questo articolo viene illustrato come creare nuovo utente o gli identificatori di classe fornitore per il servizio DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) in Windows 2000.

Informazioni

Windows 2000 fornisce due classi di opzione che un amministratore può utilizzare per gestire i dettagli di configurazione per i client DHCP in un determinato ambito DHCP. Queste classi di opzione sono classi definite dal fornitore e definite dall'utente.

Le classi definite dal fornitore vengono utilizzate per la gestione di opzioni DHCP assegnate ai client identificati dal tipo di fornitore.

Le classi definite dall'utente vengono utilizzate per la gestione di opzioni DHCP assegnate ai client identificati da una necessità comune per una configurazione di opzioni DHCP simile.

Dopo aver definito una classe di opzione, singoli ambiti devono essere configurati con le opzioni relative alla classe da fornire ai client.

Creare un nuovo utente o la classe opzione fornitore

  1. Avviare il Gestore DHCP.
  2. Nella struttura della console fare clic sul ramo di server DHCP applicabile.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul server, quindi fare clic su Definisci classi utente per creare una nuova classe utente o fare clic su Definisci classi fornitore per creare una nuova classe fornitore.
  4. Fare clic su Aggiungi.
  5. Digitare un nome descrittivo che identifica la nuova opzione nella casella nome visualizzato nella finestra di dialogo Nuova classe. È inoltre possibile aggiungere ulteriori informazioni per la casella Descrizione.
  6. Digitare i dati per essere utilizzato dal servizio DHCP server per corrispondente all'ID di classe fornito dai client DHCP in ID o ASCII. Per immettere i dati come valori numerici in byte esadecimali, fare clic sul lato sinistro della casella di testo. Per immettere dati come American Standard Code per i valori di carattere del testo Information Interchange (ASCII), fare clic sul lato destro della casella di testo.
  7. Fare clic su OK e quindi fare clic su Chiudi.

Configurare un ambito DHCP con il nuovo ID di classe

  1. In Gestione DHCP, fare doppio clic sull'ambito DHCP appropriato.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Opzioni ambito e quindi scegliere Configura opzioni.
  3. Fare clic su Avanzate.
  4. Fare clic per selezionare la casella di controllo o caselle accanto alle funzionalità che si desidera utilizzare con il nuovo fornitore o la classe utente.
  5. Fare clic su OK.

Per impostare la stringa di ID classe DHCP specificata per i computer client

I computer client che si connettono a un server DHCP basato su Windows 2000 è possono utilizzare il comando riportato di seguito per impostare la stringa di ID classe DHCP specificata:
ipconfig /setclassid nome_scheda class_id
Per configurare un adapter chiamato "Connessione LAN" con un ID di classe utente denominata "myuserclass", ad esempio, un prompt dei comandi digitare ipconfig /setclassid myuserclass di connessione alla rete locale (LAN) e quindi premere INVIO.

Identifica l'interfaccia "Connessione LAN" per ricevere le opzioni DHCP configurate per "myuserclass" sul server DHCP.

Nota: gli ID di classe in ASCII sono con distinzione tra maiuscole e minuscole e deve corrispondenza i dati di identificazione della classe immesso nella finestra di dialogo Modifica classe utilizzato per creare la nuova classe opzione utente o fornitore.

Per ulteriori informazioni sul servizio DHCP, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
169289Informazioni di base su DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol)

Proprietà

Identificativo articolo: 240247 - Ultima modifica: giovedì 1 marzo 2007 - Revisione: 3.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
Chiavi: 
kbmt kbhowto kbnetwork KB240247 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 240247
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com