Impostazioni del Registro di sistema relative al reindirizzamento delle cartelle in Windows

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 242557 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
IMPORTANTE: in questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, eseguire una copia di backup e assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986 Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

In Microsoft Windows NT 4.0 è possibile implementare i criteri di sistema per modificare il percorso della cartella di avvio, del desktop, del menu di avvio o delle cartelle Risorse di rete dal percorso predefinito. In Windows 2000 è possibile utilizzare Editor criteri di gruppo. L'opzione relativa alle cartelle personalizzate nell'editor dei criteri è stata sostituita con la funzionalità Reindirizzamento cartelle in Windows 2000.

Informazioni

ATTENZIONE: l'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema può causare seri problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non è in grado di garantire la risoluzione di problemi causati dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. L'utilizzo dell'editor del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell'utente.

In Windows 2000 è possibile modificare il percorso degli elementi seguenti:
  • Dati applicazioni.
  • Desktop.
  • Cartella Documenti.
  • Cartella Immagini.
  • Menu di avvio.
L'elenco sotto riportato fornisce i percorsi delle opzioni seguenti al momento disponibili con Reindirizzamento cartelle:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\User Shell Folders
Nome: AppData
Tipo: REG_EXPAND_SZ
Dati: %USERPROFILE%\Dati applicazioni

Nome: Desktop
Tipo: REG_EXPAND_SZ
Dati: %USERPROFILE%\Desktop

Nome: Personale
Tipo: REG_EXPAND_SZ
Dati: %USERPROFILE%\Documenti

Nome: Immagini
Tipo: REG_EXPAND_SZ
Dati: %USERPROFILE%\Documenti\Immagini

Nome: Menu Avvio
Tipo: REG_EXPAND_SZ
Dati: %USERPROFILE%\Menu Avvio
				
Gli esempi seguenti illustrano come modificare il percorso della cartella Desktop utilizzando la funzionalità Reindirizzamento cartelle:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, Strumenti di amministrazione, quindi Utenti e computer di Active Directory.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Dominio, quindi scegliere Proprietà.
  3. Fare clic sulla scheda Criteri di gruppo, scegliere Criterio dominio predefinito, quindi Modifica.
  4. All'avvio di Criteri di gruppo, fare clic su Configurazione utente, quindi su Impostazioni di Windows e infine su Reindirizzamento cartelle.
  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Cartella Desktop, quindi scegliere Proprietà.
  6. È ora possibile configurare il percorso della cartella Desktop. Nella casella Impostazioni, fare clic su Avanzata - Specifica i percorsi per i vari gruppi di utenti, quindi scegliere Aggiungi.
  7. Fare clic sul pulsante Sfoglia accanto alla casella Appartenenza al gruppo di protezione, quindi fare clic su un gruppo dall'elenco dei domini.
  8. Fare clic sulla cartella Percorso, quindi utilizzare un percorso UNC della posizione in cui si desidera collocare la cartella Desktop.
  9. Fare clic sulla scheda Impostazioni. In base all'impostazione predefinita, entrambe le impostazioni seguenti risultano selezionate:
    • Quando attivata, la casella di controllo Concedi all'utente i diritti esclusivi per il Desktop consente di concedere autorizzazioni complete della cartella per l'utente e il sistema. Se la casella viene deselezionata, non verrà apportata alcuna modifica in termini di autorizzazioni della cartella.
    • Quando attivata, la casella di controllo Sposta il contenuto del Desktop nella nuova posizione consente di spostare i contenuti nel nuovo percorso. Se si deseleziona la casella di controllo il contenuto non verrà spostato.
  10. Nella casella Rimozione criteri fare clic su Lascia la cartella nel nuovo percorso quando i criteri sono rimossi o su Reindirizza la cartella nel percorso del profilo utente locale quando i criteri sono rimossi. In base all'impostazione predefinita la prima opzione è selezionata.
  11. Fare clic su Applica, scegliere OK, quindi chiudere l'Editor criteri di gruppo.
  12. Disconnettere l'account di amministratore, quindi accedere nuovamente.
Dopo avere effettuato nuovamente l'accesso, la cartella Desktop dovrebbe essere reindirizzata al nuovo percorso. È possibile verificare il percorso specificato come percorso di destinazione e l'impostazione del Registro di sistema riportati in precedenza in questo articolo. Per ulteriori informazioni su argomenti correlati, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
227302 Utilizzo di SECEDIT per imporre un aggiornamento immediato di Criteri di gruppo
232692 Funzionalità Reindirizzamento cartelle di Windows

Proprietà

Identificativo articolo: 242557 - Ultima modifica: giovedì 14 giugno 2007 - Revisione: 3.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
Chiavi: 
kbenv kbinfo KB242557
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com