Come disattivare il controllo di coerenza di creare automaticamente la topologia di replica

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 242780 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Controllo di coerenza informazioni (KCC) Ŕ un componente di Microsoft Windows 2000 e Microsoft Windows Server 2003 che genera e gestisce la topologia di replica all'interno del sito e tra siti automaticamente. ╚ possibile disattivare la generazione automatica di KCC di Gestione topologia all'interno del sito o tra siti o entrambi.

Informazioni

In alcune situazioni Ŕ possibile creare manualmente le connessioni di replica per personalizzare la topologia di replica, ma questo aumenta il carico di lavoro per il monitoraggio delle modifiche nella topologia di rete descritto in Active Directory o errori di replica che si verificano in controller di dominio.

Il KCC viene eseguito con intervalli regolari per regolare la topologia di replica per le modifiche che si verificano in Active Directory, quali l'aggiunta di nuovi controller di dominio e vengono creati nuovi siti. Allo stesso tempo, il KCC esamina lo stato di replica delle connessioni esistenti per determinare se tutte le connessioni non funzionano. Se una connessione non funziona, una volta raggiunta una soglia, KCC crea automaticamente connessioni temporanee agli altri partner di replica (se disponibile) per garantire che la replica non Ŕ bloccata.

Nota : quando Gestione topologia di replica automatica Ŕ disattivata, viene inoltre disattivato il rilevamento di failover menzionato in precedenza.

╚ possibile utilizzare lo strumento LDP.exe, incluso in Windows 2000 o Windows Server 2003 Resource Kit per eseguire ricerche LDAP (Lightweight Directory Access Protocol) in Active Directory per informazioni specifiche ai criteri di ricerca fornite. Questo anche consente di che si query di dati che in caso contrario non sono visibili tramite lo strumenti di amministrazione inclusi in Windows 2000. Tuttavia, tutte le informazioni che viene restituite nelle query LDP sono subject to autorizzazioni di protezione.

How to Modify Active Directory per la disabilitazione di KCC per un sito

  1. Eseguire Setup.exe (se non Ŕ giÓ installato) dalla cartella Support\Tools del CD di Windows Server 2003 o Windows 2000. Consente di installare il Kit di strumenti di supporto.
  2. Eseguire LDP.exe
  3. Nel menu connessione , fare clic su Connetti .
  4. Digitare il nome di server di un controller di dominio nell'organizzazione, verificare che l'impostazione della porta sia 389, fare clic per deselezionare la casella di controllo non orientato alla connessione e quindi fare clic su OK . Una volta completata la connessione, i dati di specifiche del server vengono visualizzati nel riquadro di destra.
  5. Nel menu connessione , fare clic su Associa . Digitare il nome utente, password e nome di dominio (in formato DNS) nelle caselle appropriate (potrebbe essere necessario fare clic per selezionare la casella di controllo Domain ) e quindi fare clic su OK . Se l'associazione ha esito positivo, verrÓ visualizzato un messaggio nel riquadro di destra simile all'esempio riportato di seguito:
    Autenticato come dn: YourUserID
  6. Nel menu Visualizza , fare clic su struttura .
  7. Nella casella BaseDN digitare il nome distinto dell'oggetto sito nel contenitore della configurazione dell'insieme di strutture. Ad esempio, per il sito nell'insieme di strutture Mydomain.com Default-First-Site-Name il nome di dominio sarebbe simile nell'esempio seguente:
    CN = Default-First-sito-Name, CN = Sites, CN = Configuration, DC = MioDominio, DC = COM
    Se questo oggetto Ŕ disponibile, verrÓ visualizzato da LDP nel riquadro di sinistra.
  8. Espandere la visualizzazione. Uno degli oggetti figlio deve iniziare con CN = NTDS Site Settings. Fare doppio clic su questo oggetto. Nel riquadro di destra, LDP devono essere visualizzate le corrente impostazioni degli attributi per questo oggetto. Ciascun attributo Ŕ preceduto da un numero e quindi una parentesi angolare (>). Il numero rappresenta il numero di valori che contiene l'attributo.
  9. Cercare l'attributo "options". Se non Ŕ presente, questo Ŕ normale e modificare il valore pi¨ semplice.

    Nota : se Ŕ presente l'attributo "options" e il valore non Ŕ 0, Ŕ necessario determinare i flag correnti impostati e utilizzano i valori riportati di seguito per creare il nuovo valore prima di proseguire con il passaggio successivo.
  10. Nel riquadro a destra, individuare all'inizio dell'output per l'oggetto Impostazioni sito NTDS. Simile al seguente:
    Espansione di base "CN = NTDS Site Settings, CN = Default-First-sito-Name, CN = Sites, CN = Configuration, DC = MioDominio, DC = COM" in corso...
    Risultato <0>: (null)
    Corrispondenza DN:
    Recupero di 1 voci:
    >>DN: CN = NTDS Site Settings, CN = Default-First-sito-Name, CN = Sites, CN = Configuration, DC = MioDominio, DC = COM
  11. Copiare la stringa di dati di ">> DN" parte l'output LDP.
  12. Nel menu Browse , fare clic su Modifica . Nella casella DN incollare la stringa che Ŕ stato copiato nel passaggio precedente.
  13. Nella casella Attribute , digitare le opzioni .
  14. Digitare il valore appropriato nella casella valori :
    • Per disattivare la generazione della topologia automatica all'interno dei siti, utilizzare il valore 1 (decimale).
    • Per disattivare la generazione automatica della topologia tra siti, utilizzare il valore 16 (decimale).
    • Per disattivare sia all'interno del sito e generazione di topologia tra siti, utilizzare il valore 17 (decimale).
  15. Nella casella operazione , fare clic su Sostituisci fare clic su INVIO e quindi fare clic su Esegui .
  16. Nel riquadro di destra, l'output deve essere simile all'esempio riportato di seguito se l'operazione ha esito positivo:
    Modifica *** chiamata in corso...
    ldap_modify_s(ld,'CN=NTDS Site Settings,CN=Default-First-Site-Name,CN=Sites,CN=Configuration,DC=MYDOMAIN,DC=COM',[1] attrs);
    Modificare "CN = NTDS Site Settings, CN = Default-First-sito-Name, CN = Sites, CN = Configuration, DC = MioDominio, DC = COM".
Nota Per riattivare la generazione di KCC, eliminare il valore immesso nel passaggio 14 di questa sezione.

Per determinare se questi valori vengono impostati correttamente, Ŕ possibile utilizzare Active Directory Replication Monitor (incluso anche l'installazione di strumenti di supporto) per generare un rapporto sulla configurazione del sito. Incluso in queste informazioni Ŕ un output simile al seguente:
Nome del sito: Default-First-Site-Name
---------------------------------------
Opzioni sito: NTDSSETTINGS_OPT_IS_AUTO_TOPOLOGY_DISABLED NTDSSETTINGS_OPT_IS_INTER_SITE_AUTO_TOPOLOGY_DISABLED
Generatore di topologia del sito: CN = Impostazioni NTDS, CN = CESSNA ESTAD, CN = Servers, CN = Default-First-sito-Name, CN = Sites, CN = Configuration, DC = ifr, DC = com
Rinnovo di topologia del sito:
Failover di topologia del sito:
Nota : NTDSSETTINGS_OPT_IS_AUTO_TOPOLOGY_DISABLED significa che la gestione della topologia all'interno dei siti Ŕ disattivata, e NTDSSETTINGS_OPT_IS_INTER_SITE_AUTO_TOPOLOGY_DISABLED significa che l'opzione Gestione della topologia tra siti Ŕ disabilitato.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 242780 - Ultima modifica: lunedý 7 luglio 2008 - Revisione: 4.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Server
Chiavi:á
kbmt kbhowto KB242780 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 242780
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com