ACC2000: Funzione MsgBox Ignora al simbolo (@) formattazione

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 242889 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo è stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?così come è? e non verrà più aggiornato.
Moderato: Impone la macro di base, codifica e le competenze di interoperabilità.

In questo articolo si applica a un database di Microsoft Access (MDB) e a un progetto Microsoft Access (adp).

Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

In Microsoft Access 2000, il simbolo di chiocciola (@) non fornisce la formattazione speciale quando è utilizzata con la funzione MsgBox .

Cause

La funzione MsgBox fornita da Microsoft Visual Basic Editor (Vbe6.dll) non supporta la formattazione fornita dal simbolo di chiocciola (@).

Risoluzione

Le soluzioni possibili sono due. Una soluzione consiste nell'utilizzare l'azione FinestraMessaggio in una macro. L'altra soluzione consiste nello scrivere una funzione definita dall'utente che utilizza la funzione Eval per chiamare la funzione MsgBox .

Creazione di una macro che utilizza l'azione FinestraMessaggio

  1. Nella finestra del database scegliere macro dall'elenco oggetti , quindi Nuovo .
  2. Nella finestra della macro, fare clic sulla freccia nella colonna operazione e scegliere MsgBox nell'elenco .
  3. Premere F6 per spostare il puntatore del mouse nella casella di messaggio in Argomenti azione .
  4. Digitare il seguente messaggio nella casella messaggio :
    Button!@This errato pulsante non funziona.@Provarne un altro.
  5. Scegliere Salva dal menu file e quindi fare clic su OK per salvare la macro con il nome predefinito.
  6. Scegliere Esegui dal menu di esecuzione . Si noti che la prima riga del messaggio è in grassetto.

Creazione della funzione FormattedMsgBox

La funzione Eval impone il Visual Basic per Applications expression service per valutare la funzione MsgBox separatamente da Visual Basic Editor e pertanto è possibile sfruttare alla formattazione del segno. Nell'esempio viene utilizzata una funzione definita dall'utente denominata FormattedMsgBox anziché la funzione MsgBox . Per creare la funzione FormattedMsgBox, attenersi alla seguente procedura:
  1. Avviare Microsoft Access.
  2. Aprire il database di esempio Northwind.mdb.
  3. Creare un nuovo modulo.
  4. Aggiungere la procedura riportata di seguito al modulo:
    Function FormattedMsgBox(Prompt As String, _
                             Optional Buttons As VbMsgBoxStyle = vbOKOnly, _
                             Optional Title As String = "Microsoft Access", _
                             Optional HelpFile As Variant, _
                             Optional Context As Variant) As VbMsgBoxResult
        Dim strMsg As String
        If IsMissing(HelpFile) Or IsMissing(Context) Then
           strMsg = "MsgBox(" & Chr(34) & Prompt & Chr(34) & ", " & Buttons & _
                     ", " & Chr(34) & Title & Chr(34) & ")"
        Else
           strMsg = "MsgBox(" & Chr(34) & Prompt & Chr(34) & ", " & Buttons & _
                     ", " & Chr(34) & Title & Chr(34) & ", " & Chr(34) & _
                          HelpFile & Chr(34) & ", " & Context & ")"
        End If
        FormattedMsgBox = Eval(strMsg)
    End Function
    					
  5. Salvare il modulo, utilizzando il nome predefinito visualizzato nella casella Nome modulo .
  6. Quando si desidera utilizzare la formattazione speciale fornita dal simbolo di chiocciola, chiamare la funzione di FormattedMsgBox anziché la funzione MsgBox incorporata. Ad esempio:
    Sub TestMsgBox()
        Dim lngResult As Long
        lngResult = FormattedMsgBox("Extremely Important@This is an invalid operation.@Refer to online help.", _
            vbCritical + vbOkOnly, "Microsoft Access")
    End Sub
    					

Informazioni

In versioni precedenti di Microsoft Access, è possibile utilizzare il simbolo a parti di formato del testo del messaggio in una funzione MsgBox . Quando si utilizza due in simboli nel testo della funzione MsgBox , il testo delimitato dal simbolo di chiocciola è suddivisa in tre paragrafi il MessageBox con il primo paragrafo in grassetto.

Questa funzionalità è fornita da Visual Basic per applicazioni libreria (VBA332.dll) in Microsoft Access 97. Grazie all'integrazione di Microsoft Visual Basic Editor, in Microsoft Access 2000 viene non implementato VBA332.dll.

Procedura per riprodurre il problema

  1. Avviare Microsoft Access.
  2. Aprire il database di esempio Northwind.mdb.
  3. Creare un nuovo modulo.
  4. Aggiungere il codice riportato di seguito al modulo:
    Option Compare Database
    Option Explicit
    
    Sub FormatMessage()
        Dim strMsgText As String
        strMsgText = "Extremely Important@This is an invalid operation.@" & _
                     "Refer to online help."
        MsgBox strMsgText
    End Sub
    					
  5. Questa procedura viene eseguita nella finestra immediata.
Nota che il messaggio contiene la stringa letterale "Extremely Important@This è un valido operation.@Refer Guida in linea." In Microsoft Access 95 e 97, questo messaggio viene formattato in tre paragrafi distinti con il testo "Extremely importante" in grassetto, simile al seguente:
estremamente importante.

Questa è un'operazione non valida.

Consultare la Guida in linea di.

Proprietà

Identificativo articolo: 242889 - Ultima modifica: sabato 1 febbraio 2014 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Access 2000 Standard Edition
Chiavi: 
kbnosurvey kbarchive kbmt kbprb KB242889 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 242889
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com