Utilizzare Efsinfo.exe per determinare le informazioni sui file crittografati

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 243026 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo si descrive come utilizzare l'utilitÓ Efsinfo.exe dal Resource Kit di Windows 2000. Utilizzare Efsinfo Ŕ possibile per determinare se chi Ŕ l'agente designato di recupero di Crittografia file system per un file crittografato e determinarsi chi ha crittografato il file originariamente.

Informazioni

Sintassi Efsinfo


efsinfo [/u [/r [/c [/i [/y]]]]] [ / ] [/] il dir s: [il percorso (...)]

  • Consente che /u visualizzi le informazioni di crittografia sul file e sulle cartelle nella cartella corrente. Ci˛ Ŕ l'opzione predefinita. Se si esegue Efsinfo senza le opzioni, lo stesso output viene generato.
  • /r visualizza le informazioni di agente di Ripristino.
  • /c visualizza le informazioni di anteprima sul certificato.
  • /i continua a eseguire l'operazione specificata dopo gli errori essersi essere anche verificati. Per l'impostazione predefinita, Efsinfo viene interromputo quando si verifica un errore.
  • /y visualizza l'anteprima di certificato EFS nel computer locale corrente. I file che si specificano potrebbero non essere in questo computer. Se non si restituisce nessun elemento, non c'Ŕ nessun file crittografato nel computer.
  • /il dir s:, esegue l'operazione specificata sulle cartelle nella cartella determinata e in tutte le sottocartelle.
  • <VAR>pathname</VAR>[...] specifica il percorso da un o pi¨ file o cartelle per visualizzare le informazioni di crittografia.
  • / ? visualizza Guida in linea di relativa riga di comando.

Utilizzare Efsinfo

Per determinare se tramite chi Ŕ l'agente di recupero designato dopo installare il Windows 2000 Resource Kit:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Programmi, scegliere Accessori e quindi scegliere prompt dei comandi.
  2. Utilizzare il comando cd (directory di modifica) per modificare alla cartella che contiene il file crittografato.
  3. Tipo efsinfo /r /u filename, dove il nomefile Ŕ il nome del file da controllare. O lasciare il parametro di nome di file alle informazioni di report per tutti i file della cartella corrente.

Output di esempio da Efsinfo

C:\Encrypt3>efsinfo /r /c /u C:\Encrypt3\New Text Document.txt:

New Text Document.txt: Encrypted

Users who can decrypt: 
  MHUNTERDOMAIN\administrator (CN=administrator,L=EFS,OU=EFS File Encryption Certificate) 
  Certificate thumbprint: A85D 0DC1 BB76 7450 C7AE 479C F6E8 F7FD A2BF 72B4 
Recovery Agents: 
  MHUNTERDOMAIN\administrator (OU=EFS File Encryption Certificate, L=EFS, CN=administrator) 
  Certificate thumbprint: 8BE0 F03F 530E AC91 B72F CB18 7735 350E 9129 2458

Si deve contenere l'identificazione personale corretta per decodificare un file.

L'output indica che il file Document.txt Testo Nuovo veniva crittografato dall'utente di dominio "amministratore" di dominio "MHUNTERDOMAIN" L'account "amministratore" nel dominio "MHUNTERDOMAIN" Ŕ l'agente designato di recupero EFS per il file.

NOTA: Le workstation Windows 2000 Autonomo e i server non visualizzano le informazioni di agente di ripristino. L'agente predefinito di recupero per tutti i computer autonomi Ŕ l'account locale Administrator.

Per ulteriori informazioni, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo del Microsoft Knowledge Base:
223316 Procedure ottimali per la Crittografia file system

ProprietÓ

Identificativo articolo: 243026 - Ultima modifica: giovedý 1 marzo 2007 - Revisione: 4.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
Chiavi:á
kbefs kbinfo KB243026 KbMtit kbmt
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica. Nel caso in cui si riscontrino degli errori e si desideri inviare dei suggerimenti, Ŕ possibile completare il questionario riportato alla fine del presente articolo.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 243026
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com