Informazioni relative all'ID evento 51

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 244780 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Quando si scrivono informazioni sul disco fisico, Ŕ possibile che nel registro degli eventi di sistema venga registrato il seguente messaggio di evento:

ID evento: 51
Tipo evento: Avviso
Origine evento: Disco
Descrizione: Errore nella periferica \Device\Harddisk3\DR3 durante un'operazione di paging.
Dati:
0000: 04 00 22 00 01 00 72 00
0008: 00 00 00 00 33 00 04 80
0010: 2d 01 00 00 00 00 00 00
0018: 00 00 00 00 00 00 00 00
0020: 00 52 ea 04 15 00 00 00
0028: 01 00 00 00 04 00 00 00
0030: 03 00 00 00 2a 00 00 00
0038: 02 84 00 00 00 29 06 00
0040: 2a 60 0a 82 75 29 00 00
0048: 80 00

NOTA La periferica riportata nella descrizione e lo specifico valore esadecimale possono variare.

Informazioni

Quando il computer esegue il paging delle informazioni da o sul disco, in caso di errore generico viene registrato un messaggio con ID evento 51. Durante un'operazione di paging avviene lo scambio a opera del sistema operativo di una pagina di memoria dalla memoria al disco oppure il recupero di una pagina di memoria dal disco alla memoria. Si tratta di un'operazione che appartiene alle funzionalitÓ di gestione della memoria di Microsoft Windows.

╚ tuttavia possibile che il computer registri questo messaggio di evento quando vengono caricate immagini dalla periferica di archiviazione oppure durante un'operazione di lettura o scrittura in file mappati a livello locale o in qualsiasi file, purchÚ utilizzi l'I/O memorizzato nel buffer. Questo messaggio di evento non viene invece registrato quando si eseguono I/O non memorizzati nel buffer. ╚ possibile procedere alla risoluzione del messaggio con ID evento 51 nello stesso modo di qualsiasi messaggio con ID evento 9 o 11. Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
154690 How to Troubleshoot Event 9 and Event 11 Error Messages
259237 Troubleshooting Event ID 9, 11, and 15 on Cluster Servers
Per facilitare l'identificazione del problema mediante decodifica della sezione dati, Ŕ possibile utilizzare i dati binari associati a qualsiasi errore di tipo "Disco", identificato ossia dagli ID evento 9, 11, 51 e altri. Per ulteriori informazioni su come decodificare la sezione dati, fare clic sul numero dell'articolo della Knowledge Base riportato di seguito:
182335 INFO: Format of Event Log Data Created by ScsiPortLogError
PoichÚ l'ID evento 51 presenta un campo aggiuntivo CDB (Command Descriptor Block), Ŕ necessario considerare le informazioni riportate di seguito durante l'analisi della sezione dati di un messaggio con ID evento 51.

Decodifica della sezione dati di un messaggio con ID evento 51

Quando si decodifica la sezione dati dell'esempio riportato nella sezione "Sommario", Ŕ possibile notare un tentativo non riuscito di un'operazione di scrittura su LUN 3 che inizia dal settore 0x2975820a e prosegue per 0x0080 settori. Tale operazione non Ŕ riuscita in quanto il bus era stato reimpostato, ma la richiesta verrÓ recuperata. Di seguito in questo articolo sono elencate le operazioni specifiche necessarie per decodificare questo esempio.

Nella tabella seguente viene descritto che cosa rappresenta ciascun offset:
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
OffsetLunghezzaValori
0x001Tipo di operazione: 0x03 = Lettura, 0x04 = Scrittura, 0x0F = Ioctl
0x011Numero di tentativi rimasti
0x022Dimensione file di dettagli 0x0022
0x042Numero di stringhe 0x0001
0x062Offset del nome della periferica
0x082Non utilizzato
0x0a2Byte di riempimento
0x0c4Codice di errore NTSTATUS
0x104Valore di errore univoco
0x144Stato finale NTSTATUS 0x00000000 = la richiesta verrÓ recuperata
0x184Numero sequenziale non utilizzato
0x1c4Codice di controllo I/O (non si applica a questo evento)
0x208Offset di byte nel settore danneggiato, se presente
0x284ID percorso
0x2c4ID destinazione
0x304LUN
0x344Tipo di operazione: 0x0028 = Lettura, 0x002a = Scrittura
0x381Stato SCSI
0x391Stato SRB
0x3a1Non utilizzato
0x3b1Non utilizzato
0x3c1Chiave di rilevamento
0x3d1ASC (Additional Sense Code, codice di rilevamento ulteriore)
0x3e1ASCQ (Additional Sense Code Qualifier, qualificatore codice di rilevamento ulteriore)
0x3f1Non utilizzato
0x4010CDB (Command Descriptor Block)

Sezioni chiave da decodificare

Codice di errore
Nell'esempio riportato nella sezione "Sommario", il codice di errore Ŕ elencato nella seconda riga. La riga inizia con "0008:" e include gli ultimi quattro ottetti della riga.
0008: 00 00 00 00 33 00 04 80
ErrorCode = 0x80040033

Questo Ŕ il codice dell'errore 51. Questo codice Ŕ lo stesso per tutti i messaggi con ID evento 51:
IO_WARNING_PAGING_FAILURE
NOTA Quando si interpretano i dati esadecimali nel codice di stato dell'ID evento, Ŕ bene ricordare che i valori sono rappresentati in formato Little Endian.

Codice di stato finale
Nella voce di esempio riportata nella sezione "Sommario" di questo articolo, il codice di stato finale Ŕ elencato nella terza riga (0x14) che inizia con "0010:" e include gli ultimi quattro ottetti della riga.
0010: 2d 01 00 00 00 00 00 00
FinalStatus = 0x00000000

Questo Ŕ associato a STATUS_SUCCESS e implica che la richiesta verrÓ recuperata.

NOTA Quando si interpretano i dati esadecimali nel codice di stato dell'ID evento, Ŕ bene ricordare che i valori sono rappresentati in formato Little Endian.

Disco di destinazione
╚ possibile utilizzare questi dati per aiutare a determinare il punto in cui si Ŕ verificato l'errore.
0028: 01 00 00 00 04 00 00 00
ID percorso = 0x0000001, ID destinazione = 0x0000004
0030: 03 00 00 00 2a 00 00 00
LUN = 0x0000003

Pu˛ essere pi¨ facile identificare il volume utilizzando il collegamento simbolico elencato nell'unitÓ nella descrizione dell'ID evento. Ad esempio: \Device\Harddisk3\DR3. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
159865 How to Distinguish a Physical Disk Device from an Event Message
NOTA Le informazioni relative al disco di destinazione indicano come questo disco viene visualizzato dal sistema operativo. La virtualizzazione dell'archiviazione e il software di I/O multipercorso possono mascherare ci˛ che viene presentato al sistema operativo. Queste informazioni possono non corrispondere direttamente ai mapping fisici.

Parametri SRB (SCSI Request Block)
Nell'esempio riportato nella sezione "Sommario" di questo articolo, il valore ScsiStatus Ŕ 0x02 (il primo ottetto della riga "0038") e il valore SrbStatus Ŕ 0x84 (il secondo ottetto della riga "0038"). Questo fornisce le seguenti informazioni:
0038: 02 84 00 00 00 29 06 00
ScsiStatus di 0x02:
SCSISTAT_CHECK_CONDITION

Codici di stato SCSI: (da SCSI.H)
0x00 = SCSISTAT_GOOD
0x02 = SCSISTAT_CHECK_CONDITION
0x04 = SCSISTAT_CONDITION_MET
0x08 = SCSISTAT_BUSY
0x10 = SCSISTAT_INTERMEDIATE
0x14 = SCSISTAT_INTERMEDIATE_COND_MET
0x18 = SCSISTAT_RESERVATION_CONFLICT
0x22 = SCSISTAT_COMMAND_TERMINATED
0x28 = SCSISTAT_QUEUE_FULL
SrbStatus di 0x84:
SRB_STATUS_AUTOSENSE_VALID | SRB_STATUS_ERROR
0x00 = SRB_STATUS_PENDING
0x01 = SRB_STATUS_SUCCESS
0x02 = SRB_STATUS_ABORTED
0x03 = SRB_STATUS_ABORT_FAILED
0x04 = SRB_STATUS_ERROR
0x05 = SRB_STATUS_BUSY
0x06 = SRB_STATUS_INVALID_REQUEST
0x07 = SRB_STATUS_INVALID_PATH_ID
0x08 = SRB_STATUS_NO_DEVICE
0x09 = SRB_STATUS_TIMEOUT
0x0A = SRB_STATUS_SELECTION_TIMEOUT
0x0B = SRB_STATUS_COMMAND_TIMEOUT
0x0D = SRB_STATUS_MESSAGE_REJECTED
0x0E = SRB_STATUS_BUS_RESET
0x0F = SRB_STATUS_PARITY_ERROR
0x10 = SRB_STATUS_REQUEST_SENSE_FAILED
0x11 = SRB_STATUS_NO_HBA
0x12 = SRB_STATUS_DATA_OVERRUN
0x13 = SRB_STATUS_UNEXPECTED_BUS_FREE
0x14 = SRB_STATUS_PHASE_SEQUENCE_FAILURE
0x15 = SRB_STATUS_BAD_SRB_BLOCK_LENGTH
0x16 = SRB_STATUS_REQUEST_FLUSHED
0x20 = SRB_STATUS_INVALID_LUN
0x21 = SRB_STATUS_INVALID_TARGET_ID
0x22 = SRB_STATUS_BAD_FUNCTION
0x23 = SRB_STATUS_ERROR_RECOVERY
0x24 = SRB_STATUS_NOT_POWERED
0x30 = SRB_STATUS_INTERNAL_ERROR
(utilizzato dal driver della porta per indicare che si Ŕ verificato un 
errore non correlato a SCSI)
0x38 - 0x3f = valori di stato SRB riservati per uso di driver di porta 
interno.
Mask di stato SRB:
0x80 = SRB_STATUS_AUTOSENSE_VALID
0x40 = SRB_STATUS_QUEUE_FROZEN
Le mask dello stato SRB devono essere scomposte, in quanto sono un sotto-stato. Esse vengono combinate con i codici di stato SRB.

Nell'esempio 0x84 precedente, 0x8_ Ŕ una mask di stato. Pertanto, SRB_STATUS_AUTOSENSE_VALID e 0x04 Ŕ il codice di stato SRB. Questo significa SRB_STATUS_ERROR.

Codice di rilevamento
Se lo stato SRB indica che il rilevamento automatico Ŕ valido, i codici di rilevamento possono fornire ulteriori informazioni. Nell'esempio riportato nella sezione "Sommario" di questo articolo, il codice di rilevamento Ŕ 0x06 (il settimo byte della riga "0038") e il codice di rilevamento aggiuntivo Ŕ 0x29 (il sesto ottetto della riga "0038"). Questo fornisce le seguenti informazioni:
0038: 02 84 00 00 00 29 06 00
Codice di rilevamento 0x06:

Il byte all'offset 003e Ŕ la chiave di rilevamento. Questa Ŕ associata a:
0x06 = SCSI_SENSE_UNIT_ATTENTION

Codici di rilevamento (da SCSI.H):
0x00 = SCSI_SENSE_NO_SENSE         
0x01 = SCSI_SENSE_RECOVERED_ERROR  
0x02 = SCSI_SENSE_NOT_READY        
0x03 = SCSI_SENSE_MEDIUM_ERROR     
0x04 = SCSI_SENSE_HARDWARE_ERROR   
0x05 = SCSI_SENSE_ILLEGAL_REQUEST  
0x06 = SCSI_SENSE_UNIT_ATTENTION   
0x07 = SCSI_SENSE_DATA_PROTECT     
0x08 = SCSI_SENSE_BLANK_CHECK      
0x09 = SCSI_SENSE_UNIQUE           
0x0A = SCSI_SENSE_COPY_ABORTED     
0x0B = SCSI_SENSE_ABORTED_COMMAND  
0x0C = SCSI_SENSE_EQUAL            
0x0D = SCSI_SENSE_VOL_OVERFLOW     
0x0E = SCSI_SENSE_MISCOMPARE       
0x0F = SCSI_SENSE_RESERVED         
Codice di rilevamento ulteriore (ASC) di 0x29:

Il codice di rilevamento ulteriore (ASC) si trova nel sesto byte della riga "0038" all'offset 003d e presenta un valore di 29. Per la chiave di rilevamento specificata, questo codice Ŕ associato a:
0x29 = SCSI_ADSENSE_BUS_RESET

Codici di rilevamento ulteriori (ASC) (da SCSI.H):
0x00 = SCSI_ADSENSE_NO_SENSE                              
0x02 = SCSI_ADSENSE_NO_SEEK_COMPLETE                      
0x04 = SCSI_ADSENSE_LUN_NOT_READY                         
0x0C = SCSI_ADSENSE_WRITE_ERROR                           
0x14 = SCSI_ADSENSE_TRACK_ERROR                           
0x15 = SCSI_ADSENSE_SEEK_ERROR                            
0x17 = SCSI_ADSENSE_REC_DATA_NOECC                        
0x18 = SCSI_ADSENSE_REC_DATA_ECC                          
0x20 = SCSI_ADSENSE_ILLEGAL_COMMAND                       
0x21 = SCSI_ADSENSE_ILLEGAL_BLOCK                         
0x24 = SCSI_ADSENSE_INVALID_CDB                           
0x25 = SCSI_ADSENSE_INVALID_LUN                           
0x27 = SCSI_ADSENSE_WRITE_PROTECT                         
0x28 = SCSI_ADSENSE_MEDIUM_CHANGED                        
0x29 = SCSI_ADSENSE_BUS_RESET                             
0x2E = SCSI_ADSENSE_INSUFFICIENT_TIME_FOR_OPERATION       
0x30 = SCSI_ADSENSE_INVALID_MEDIA                         
0x3a = SCSI_ADSENSE_NO_MEDIA_IN_DEVICE                    
0x3b = SCSI_ADSENSE_POSITION_ERROR                        
0x5a = SCSI_ADSENSE_OPERATOR_REQUEST                      
0x5d = SCSI_ADSENSE_FAILURE_PREDICTION_THRESHOLD_EXCEEDED 
0x64 = SCSI_ADSENSE_ILLEGAL_MODE_FOR_THIS_TRACK           
0x6f = SCSI_ADSENSE_COPY_PROTECTION_FAILURE               
0x73 = SCSI_ADSENSE_POWER_CALIBRATION_ERROR               
0x80 = SCSI_ADSENSE_VENDOR_UNIQUE                         
0xA0 = SCSI_ADSENSE_MUSIC_AREA                            
0xA1 = SCSI_ADSENSE_DATA_AREA                             
0xA7 = SCSI_ADSENSE_VOLUME_OVERFLOW                       
Qualificatore codice di rilevamento aggiuntivo (ASCQ) di 0x00:

Il qualificatore del codice di rilevamento aggiuntivo si trova nel quinto byte della riga "0038" all'offset 003d e presenta un valore di 00. In questo esempio ha valore 00 e pertanto non si applica all'ASC specificato. Questo elenco di qualificatori di codici di rilevamento aggiuntivi per ciascun codice di rilevamento Ŕ troppo lungo per essere contenuto in questo articolo. Vedere il file SCSI.H nel DDK per ulteriori informazioni.

NOTA Tutti i valori ASC e ASCQ superiori a 0x80 sono specifici del vendor e non sono documentati nella specifica SCSI o nel DDK Microsoft. Contattare il fornitore hardware.

Parametri CDB (Command Descriptor Block)
Il parametro CDB inizia alla riga identificata dall'offset "0040":
0040: 2a 60 0a 82 75 29 00 00
0048: 80 00
I byte all'offset 0x40 rappresentano il codice CDB, i byte dall'offset 0x43 al 0x46 rappresentano il settore di avvio, mentre dall'offset 0x47 al 0x49 rappresentano il numero di settori coinvolti nell'operazione.

NOTA La sezione di dati CDB non Ŕ in formato Little Endian, pertanto i byte non dovrebbero essere capovolti. Fare attenzione quando si decodifica questa sezione, in quanto il formato Ŕ diverso da quello delle sezioni precedenti.

0x2a = Richiesta di scrittura
0x0a827529 = Settore di avvio
0x0080 = Numero di settori

Codici CDB SCSI (da SCSI.H):
0x00 = SCSIOP_TEST_UNIT_READY     
0x01 = SCSIOP_REZERO_UNIT         
0x01 = SCSIOP_REWIND              
0x02 = SCSIOP_REQUEST_BLOCK_ADDR  
0x03 = SCSIOP_REQUEST_SENSE       
0x04 = SCSIOP_FORMAT_UNIT         
0x05 = SCSIOP_READ_BLOCK_LIMITS   
0x07 = SCSIOP_REASSIGN_BLOCKS     
0x07 = SCSIOP_INIT_ELEMENT_STATUS 
0x08 = SCSIOP_READ6               
0x08 = SCSIOP_RECEIVE             
0x0A = SCSIOP_WRITE6              
0x0A = SCSIOP_PRINT               
0x0A = SCSIOP_SEND                
0x0B = SCSIOP_SEEK6               
0x0B = SCSIOP_TRACK_SELECT        
0x0B = SCSIOP_SLEW_PRINT          
0x0C = SCSIOP_SEEK_BLOCK          
0x0D = SCSIOP_PARTITION           
0x0F = SCSIOP_READ_REVERSE        
0x10 = SCSIOP_WRITE_FILEMARKS     
0x10 = SCSIOP_FLUSH_BUFFER        
0x11 = SCSIOP_SPACE               
0x12 = SCSIOP_INQUIRY             
0x13 = SCSIOP_VERIFY6             
0x14 = SCSIOP_RECOVER_BUF_DATA    
0x15 = SCSIOP_MODE_SELECT         
0x16 = SCSIOP_RESERVE_UNIT        
0x17 = SCSIOP_RELEASE_UNIT        
0x18 = SCSIOP_COPY                
0x19 = SCSIOP_ERASE               
0x1A = SCSIOP_MODE_SENSE          
0x1B = SCSIOP_START_STOP_UNIT     
0x1B = SCSIOP_STOP_PRINT          
0x1B = SCSIOP_LOAD_UNLOAD         
0x1C = SCSIOP_RECEIVE_DIAGNOSTIC  
0x1D = SCSIOP_SEND_DIAGNOSTIC     
0x1E = SCSIOP_MEDIUM_REMOVAL      
0x23 = SCSIOP_READ_FORMATTED_CAPACITY 
0x25 = SCSIOP_READ_CAPACITY       
0x28 = SCSIOP_READ                
0x2A = SCSIOP_WRITE               
0x2B = SCSIOP_SEEK                
0x2B = SCSIOP_LOCATE              
0x2B = SCSIOP_POSITION_TO_ELEMENT 
0x2E = SCSIOP_WRITE_VERIFY        
0x2F = SCSIOP_VERIFY              
0x30 = SCSIOP_SEARCH_DATA_HIGH    
0x31 = SCSIOP_SEARCH_DATA_EQUAL   
0x32 = SCSIOP_SEARCH_DATA_LOW     
0x33 = SCSIOP_SET_LIMITS          
0x34 = SCSIOP_READ_POSITION       
0x35 = SCSIOP_SYNCHRONIZE_CACHE   
0x39 = SCSIOP_COMPARE             
0x3A = SCSIOP_COPY_COMPARE        
0x3B = SCSIOP_WRITE_DATA_BUFF     
0x3C = SCSIOP_READ_DATA_BUFF      
0x40 = SCSIOP_CHANGE_DEFINITION   
0x42 = SCSIOP_READ_SUB_CHANNEL    
0x43 = SCSIOP_READ_TOC            
0x44 = SCSIOP_READ_HEADER         
0x45 = SCSIOP_PLAY_AUDIO          
0x46 = SCSIOP_GET_CONFIGURATION   
0x47 = SCSIOP_PLAY_AUDIO_MSF      
0x48 = SCSIOP_PLAY_TRACK_INDEX    
0x49 = SCSIOP_PLAY_TRACK_RELATIVE 
0x4A = SCSIOP_GET_EVENT_STATUS    
0x4B = SCSIOP_PAUSE_RESUME        
0x4C = SCSIOP_LOG_SELECT          
0x4D = SCSIOP_LOG_SENSE           
0x4E = SCSIOP_STOP_PLAY_SCAN      
0x51 = SCSIOP_READ_DISK_INFORMATION    
0x52 = SCSIOP_READ_TRACK_INFORMATION   
0x53 = SCSIOP_RESERVE_TRACK_RZONE      
0x54 = SCSIOP_SEND_OPC_INFORMATION       
0x55 = SCSIOP_MODE_SELECT10            
0x5A = SCSIOP_MODE_SENSE10             
0x5B = SCSIOP_CLOSE_TRACK_SESSION      
0x5C = SCSIOP_READ_BUFFER_CAPACITY     
0x5D = SCSIOP_SEND_CUE_SHEET           
0x5E = SCSIOP_PERSISTENT_RESERVE_IN    
0x5F = SCSIOP_PERSISTENT_RESERVE_OUT   
0xA0 = SCSIOP_REPORT_LUNS              
0xA1 = SCSIOP_BLANK                    
0xA3 = SCSIOP_SEND_KEY                 
0xA4 = SCSIOP_REPORT_KEY               
0xA5 = SCSIOP_MOVE_MEDIUM              
0xA6 = SCSIOP_LOAD_UNLOAD_SLOT         
0xA6 = SCSIOP_EXCHANGE_MEDIUM          
0xA7 = SCSIOP_SET_READ_AHEAD           
0xAD = SCSIOP_READ_DVD_STRUCTURE       
0xB5 = SCSIOP_REQUEST_VOL_ELEMENT      
0xB6 = SCSIOP_SEND_VOLUME_TAG          
0xB8 = SCSIOP_READ_ELEMENT_STATUS      
0xB9 = SCSIOP_READ_CD_MSF              
0xBA = SCSIOP_SCAN_CD                  
0xBB = SCSIOP_SET_CD_SPEED             
0xBC = SCSIOP_PLAY_CD                  
0xBD = SCSIOP_MECHANISM_STATUS         
0xBE = SCSIOP_READ_CD                  
0xBF = SCSIOP_SEND_DVD_STRUCTURE       
0xE7 = SCSIOP_INIT_ELEMENT_RANGE       

ProprietÓ

Identificativo articolo: 244780 - Ultima modifica: mercoledý 15 ottobre 2003 - Revisione: 3.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows XP Professional
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
Chiavi:á
kberrmsg kbinfo kbenv KB244780
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com