HOW TO: Configurazione e test di uno script PERL con IIS 4.0, 5.0, 5.1 e 6.0

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 245225 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
╚ vivamente consigliabile che tutti gli utenti eseguire l'aggiornamento per Microsoft Internet Information Services (IIS) 7.0 in esecuzione su Microsoft Windows Server 2008. IIS 7.0 aumenta notevolmente la protezione dell'infrastruttura Web. Per ulteriori informazioni su argomenti relativi alla protezione IIS, visitare il sito di Web di Microsoft:
http://www.microsoft.com/technet/security/prodtech/IIS.mspx
Per ulteriori informazioni su IIS 7.0, visitare il sito di Web di Microsoft:
http://www.iis.net/default.aspx?tabid=1
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come configurare e verificare uno script PERL con Internet Information Server (IIS) versione 4.0 e Internet Information Services (IIS) versioni 5.0, 5.1 e 6.0.

Il seguente script PERL Ŕ utilizzabile con IIS per verificare la corretta installazione e l'esecuzione di entrambi CGI (Common Gateway Interface) e ISAPI (Internet Server Application Programming Interface) PERL script linguaggio interpreti, ad esempio ActiveState PERL e PERL per ISAPI.

Per ulteriori informazioni su interpreti PERL di ActiveState, visitare il seguente sito Web di ActiveState:
http://www.activestate.com/

Creare uno script PERL di test

Nel blocco note, salvare le seguenti righe di codice nella directory Scripts come HelloWorld.pl:
$url = "http://$ENV{SERVER_NAME}$ENV{URL}";
$ip = "$ENV{REMOTE_ADDR}";
print <<ENDOFTEXT;
HTTP/1.0 200 OK
Content-Type: text/html

<HTML>
<HEAD><TITLE>Hello World!</TITLE></HEAD>
<BODY>
<H4>Hello World!</H4>
<P>You have reached <a href="$url">$url</a></P>
<P>Your IP Address is $ip</P>
<H5>Have a nice day!</H5>
</BODY>
</HTML>
ENDOFTEXT
exit(0);
				
Nota PERL il linguaggio consente di spazi all'inizio di una riga.

Nota Dopo aver creato il file, Ŕ necessario configurare PERL per eseguire in modo sicuro con IIS. Non inserire Perl.exe in uno qualsiasi delle directory che sono accessibili da un utente con un browser.

Utilizzando lo snap-in MMC Internet Service Manager (ISM), Ŕ possibile inserire i file di tipo Perl.exe o PerlIS.dll "all'esterno la struttura di directory Web tipica di un utente ed Ŕ possibile utilizzare la funzionalitÓ di Mapping di script di IIS per configurare l'esecuzione degli script PERL.

Configurare mapping di script PERL per IIS 4.0

  1. Fare clic su Start , scegliere programmi , fare clic su Windows NT 4.0 Option Pack , fare clic su Microsoft Internet Information Server e quindi Gestione servizi Internet .
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un sito Web che si desidera attivare PERL per e quindi fare clic su ProprietÓ .
  3. Fare clic sulla scheda Home Directory .
  4. Fare clic su configurazione .
  5. Fare clic su Aggiungi .
  6. Digitare quanto segue per eseguibile :
    full path to perlis.dll \perlis.dll
    ╚ possibile digitare le seguenti operazioni:
    full path to perl.exe \perl.exe % s %s
    Nota : minuscole Ŕ il "%s % s" (ad esempio, "%s % S" non funziona).
  7. Per estensione , digitare PL .

    Nota Assicurarsi che l'opzione Tutti I verbi sia selezionata per tutte le funzionalitÓ e che il Modulo di gestione di script Ŕ selezionata.
  8. Fare clic su OK per tornare a Gestione servizi Internet. Con la directory di script predefinita con IIS, l'URL Ŕ il seguente:
    http:// Server Name /scripts/helloworld.pl

Configurare mapping di script PERL per IIS 5.0 e 5.1

  1. Fare clic su Start , scegliere programmi , scegliere Strumenti di amministrazione e quindi fare clic su Internet Information Services .
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un sito Web che si desidera attivare PERL per e quindi fare clic su ProprietÓ .
  3. Fare clic sulla scheda Home Directory .
  4. Fare clic su configurazione .
  5. Fare clic su Aggiungi .
  6. Digitare quanto segue per eseguibile :
    full path to perlis.dll \perlis.dll
    ╚ possibile digitare le seguenti operazioni:
    full path to perl.exe \perl.exe % s %s
    Nota Minuscole Ŕ il "%s % s" (ad esempio, "%s % S" non funziona).
  7. Per estensione , digitare PL .

    Nota Assicurarsi che l'opzione Tutti I verbi sia selezionata per tutte le funzionalitÓ. Assicurarsi inoltre che che il Modulo di gestione di script Ŕ selezionata.
  8. Fare clic su OK per tornare a Gestione servizi Internet. Con la directory di script predefinita con IIS, l'URL Ŕ il seguente:
    http:// Server Name /scripts/helloworld.pl

Configurare mapping di script PERL per IIS 6.0

  1. Fare clic su Start , scegliere programmi , scegliere Strumenti di amministrazione e quindi fare clic su Internet Information Services .
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un sito Web che si desidera attivare PERL per e quindi fare clic su ProprietÓ .
  3. Fare clic sulla scheda Home Directory .
  4. Fare clic su configurazione .
  5. Fare clic su Aggiungi .
  6. Nella casella eseguibile digitare quanto segue:
    full path to perlis.dll \perlis.dll
    ╚ possibile digitare le seguenti operazioni:
    full path to perl.exe \perl.exe % s %s
    Nota Minuscole Ŕ il "%s % s" (ad esempio, "%s % S" non funziona).
  7. Nella casella estensione , digitare PL .

    Nota
    assicurarsi che l'opzione Tutti I verbi sia selezionata per tutte le funzionalitÓ. Assicurarsi inoltre che che il Modulo di gestione di script Ŕ selezionata.
  8. Fare clic su OK per tornare a Gestione servizi Internet.
  9. Fare clic sulla cartella Estensioni servizio Web .
  10. Fare clic su Aggiungi nuova estensione servizio Web .
  11. Digitare un nome per l'estensione, ad esempio "Script PERL."
  12. Fare clic su Aggiungi , digitare il percorso completo del file Perl.exe e quindi fare clic su OK.
  13. Assicurarsi che sia selezionata la casella di controllo Imposta lo stato dell'estensione su consentito .
  14. Fare clic su OK per tornare a Gestione servizi Internet. Con la directory di script IIS predefinita, l'URL Ŕ il seguente:
    http:// Server Name /scripts/helloworld.pl

Riferimenti

Per ulteriori informazioni su script PERL in IIS 1.0, 2.0 e 3.0, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
150629Configurazione e test di uno script PERL con Internet Information Server (IIS)

ProprietÓ

Identificativo articolo: 245225 - Ultima modifica: lunedý 7 luglio 2008 - Revisione: 6.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Internet Information Server 4.0
  • Microsoft Internet Information Services 5.0
  • Microsoft Internet Information Services version 5.1
  • Microsoft Internet Information Services 6.0
Chiavi:á
kbmt kbhowtomaster KB245225 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 245225
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com