La velocitÓ di caricamento tramite Forefront TMG 2010 Ŕ molto lenta su una connessione Internet ad alta velocitÓ

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2452980 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

La velocitÓ di caricamento tramite Microsoft Forefront Threat Management Gateway (TMG) 2010 Ŕ molto lenta su una connessione Internet ad alta velocitÓ.

Cause

Questo problema si verifica perchÚ il buffer di dati di Forefront TMG 2010 Ŕ troppo piccolo per gestire una connessione Internet ad alta velocitÓ.

Nota╚ possibile configurare il buffer di dati modificando il valore della seguente due sottochiavi:
  • MaxPendingSendsToClient
  • MaxPendingSendsToServer
Queste sottochiavi del Registro di sistema si trovano nella seguente chiave del Registro di sistema:
HKEY_LOCAL_MACHINE\system\currentControlSet\Services\W3Proxy\Parameters\

Risoluzione

Informazioni sull'aggiornamento

Per risolvere il problema, installare l'aggiornamento software descritto nell'articolo della Microsoft Knowledge Base (KB) riportato di seguito:
2475183Software 1 aggiornamento cumulativo 2 per Forefront Threat Management Gateway (TMG) 2010 Service Pack 1

Status

Microsoft ha confermato che si tratta di un problema con i prodotti elencati nella sezione "Si applica a".

Informazioni

Per ulteriori informazioni sulla terminologia di aggiornamento software, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base:
824684Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft
Se non si configura le seguenti sottochiavi del Registro di sistema e se non si installa questo hotfix, Ŕ il valore predefinito delle sottochiavi4. Dopo avere applicato questo hotfix, Ŕ il valore predefinito di queste sottochiavi16.
  • MaxPendingSendsToClient
  • MaxPendingSendsToServer
Per ottimizzare la larghezza di banda della connessione a Internet, sarÓ necessario modificare il valore diTcpBufferSizeutilizzando il seguente script:
Set fpc = CreateObject("FPC.Root")



' fpc.ConnectToConfigurationStorageServer "CSSNAME", "USERNAME", "DOMAIN", "PASSWORD"



Set arr = fpc.GetContainingArray

Set policy = arr.ArrayPolicy

Set LLS = policy.LowLevelSettings

TcpBufferSize_before = LLS.TcpBufferSize

LLS.TcpBufferSize = WScript.Arguments(0)

WScript.Echo "Setting TcpBufferSize to " & CStr(LLS.TcpBufferSize) & _

  ", previous value: " & CStr(TcpBufferSize_before) & _

  ", Array name: " & arr.Name

policy.Save

WScript.Echo "Saved, waiting for array to reload..."

arr.WaitForReload

WScript.Echo "Done."
NotaSe si aumenta il valore diTcpBufferSize, aumenta il consumo di memoria di Forefront TMG 2010.

Per utilizzare questo script, attenersi alla seguente procedura:
  1. Copiare e incollare lo script in un file .txt creato utilizzando il blocco note e salvare il file.
  2. Rinominare il file inSetTcpBufferSize.vbs.
  3. Aprire una finestra del prompt dei comandi amministrativa e quindi eseguire il seguente comando:
    cscript SetTcpBufferSize.vbs 17520
    Note
    • The acceptable value range is from256to65535.
    • The default value is2920.
    • Set the initial value to17520, and then increase the value to test for an appropriate setting.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 2452980 - Ultima modifica: venerdý 24 dicembre 2010 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Forefront Threat Management Gateway 2010 Service Pack 1áalle seguenti piattaforme
    • Microsoft Forefront Threat Management Gateway 2010 Enterprise
    • Microsoft Forefront Threat Management Gateway 2010 Standard
Chiavi:á
kbqfe kbfix kbsurveynew kbexpertiseinter kbmt KB2452980 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2452980
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com