New TCP/IP Printing Options in the Windows Standard Port Monitor

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 246868 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

In Windows 2000 è disponibile un'alternativa alle porte LPR per stampare su periferiche di stampa di rete tramite TCP/IP. Il nuovo monitor di porta è denominato monitor della porta standard (SPM, Standard Port Monitor). Per impostazione predefinita, SPM viene installato quando si installa il protocollo TCP/IP in Windows.

Informazioni

SPM è più solido poiché si basa sul protocollo SNMP (Simple Network Management Protocol) per la lettura della configurazione e la determinazione dello stato della periferica di stampa di destinazione. Se SPM non è in grado di configurare la periferica di stampa di destinazione mediante le porte TCP predefinite e SNMP, utilizza il protocollo LPR (per quanto continui a essere installato come porta SPM), sempre che sia supportato dalla periferica di destinazione.

A differenza di LPR, SPM utilizza per impostazione predefinita la porta 9100 come porta di destinazione e seleziona casualmente qualsiasi porta aperta superiore a 1023 come porta di origine.

Per installare una porta SPM:
  1. Nell'Installazione guidata stampante fare clic su Crea una nuova porta.
  2. Digitare l'indirizzo IP (Internet Protocol) o il nome host della periferica di destinazione. Il nome della porta viene inserito automaticamente, ma è possibile modificarlo.
  3. Quando si procede con l'installazione guidata, SPM tenta di eseguire la prima query relativa alla periferica e la configura sulla base delle risposte SNMP. Se le informazioni relative al modello e alle opzioni della stampante vengono recuperate mediante SNMP, non sarà necessario selezionare la stampante e questa verrà automaticamente configurata.
In Microsoft Windows NT, l'unico modo per stampare in modalità nativa su una periferica di stampa tramite TCP/IP consiste nell'installare i servizi di stampa Microsoft TCP/IP. Per impostazione predefinita, questo componente era un daemon LPD (Line Printer Daemon) e una risorsa LPR (Line Printer Resource) compatibile con RFC 1179. In Windows 2000, è ancora possibile disporre dello stesso componente LPD/LPR, denominato Servizi di stampa per UNIX e installato in Altri servizi di gestione file e stampa su rete. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito (il contenuto potrebbe essere in inglese):
179156 Aggiornamento delle opzioni di stampa TCP/IP per Windows NT 4.0 SP3 e versioni successive
La maggior parte dei server di stampa Hewlett-Packard Jet Direct funziona con SPM e con il nuovo protocollo di porta 9100. Contattare il produttore del server di stampa per verificare che questa configurazione sia supportata per la periferica di stampa.

I prodotti di terze parti citati in questo articolo sono forniti da produttori indipendenti. Microsoft non rilascia alcuna garanzia implicita o esplicita relativa alle prestazioni o all'affidabilità di tali prodotti.

Per ulteriori informazioni, vedere la seguente presentazione tecnica online (WebCast) Microsoft (informazioni in lingua inglese):
http://support.microsoft.com/servicedesks/webcasts/wc050200/wc050200.asp?fr=1

Proprietà

Identificativo articolo: 246868 - Ultima modifica: lunedì 3 maggio 2004 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
Chiavi: 
kbinfo kbprint KB246868
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com