Modifica di attributi di replica al catalogo globale

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 248717 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Il catalogo globale (GC) contiene una replica parziale di ogni oggetto all'interno dell'organizzazione. In questo articolo viene descritto come modificare gli attributi che costituiscono i valori set replicati nel catalogo globale. Decidere quali attributi eseguirÓ la replica (in aggiunta agli attributi predefiniti) richiede una pianificazione attenta tenendo in considerazione per il traffico di rete e di spazio su disco necessario.

Informazioni

Prima di descrivere come impostare un attributo per la replica nel GC, Ŕ importante notare gli effetti che ha sul traffico di replica di rete.

Dopo aver creato un oggetto attributeSchema , contrassegnare un attributo aggiuntivo per replicare il GC determina una replica completa (noto anche come una "sincronizzazione completa") di tutti gli oggetti nel catalogo globale come descritto di seguito. Questo comportamento si verifica nelle versioni di Windows 2000 elencati in questo articolo.

Ogni server dispone di una copia completa e in grado di scrittura del relativo dominio. Se tale server Ŕ anche un catalogo globale, i domini rimanenti dell'insieme di strutture vengono mantenuti come copie parziali, di sola lettura. "Parziali" significa che solo un sottoinsieme di attributi viene mantenuto.

Viene aggiunto un attributo nel catalogo globale, viene aggiunto al sottoinsieme copia parziale (set di attributi parziali). In questo modo il GC eseguire una "sincronizzazione completa" tutte le copie di sola lettura per ripopolare stesso con solo gli attributi parziali deve contenere. La completa sincronizzazione si verifica anche se la proprietÓ attributo isMemberOfPartialAttributeSet Ŕ su "True". Di conseguenza, non solo una sincronizzazione completa nei domini di copia parziale di sola lettura e non il proprio dominio in grado di scrittura, la partizione di directory di configurazione o partizione di directory dello schema.

note :

"Partizione di directory" Ŕ stato precedente, detto anche "contesto di denominazione". Rimozione dal GC vengono gestite localmente senza replica.

Per modificare gli attributi che consente di replicare in Active Directory GC, Ŕ necessario modificare lo schema. Per modificare lo schema, un amministratore Ŕ necessario apportare un membro del gruppo "Amministratori di schema". Oltre a essere un membro di questo gruppo, Ŕ necessario impostare una chiave del Registro di sistema sul master schema. Per ulteriori informazioni su questo processo, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
216060Modifica del Registro di sistema necessaria per consentire la scrittura allo schema
Questo articolo viene inoltre descritto passaggi che vengono eseguite in di Active Directory Schema (MMC). ╚ possibile acquistare questo snap-in tramite un'installazione completa di strumenti di amministrazione di Windows 2000 o con registrazione di schmmgmt.dll nella directory principale del sistema su un server Windows 2000.

Per attivare di schema MMC snap-in, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare mmc e quindi fare clic su OK .
  2. Scegliere dal menu Console MMC , installazione blocca-pollici.. .
  3. Fare clic su Aggiungi e quindi fare clic su Schema di Active Directory .
  4. Fare clic su Aggiungi , fare clic su Chiudi e quindi fare clic su OK .
╚ inoltre possibile attenersi alla seguente procedura per impostare la chiave del Registro di sistema descritta nell'articolo menzionato in precedenza da mezzo di schema MMC snap-in di:
  1. Evidenziare schema di Active Directory
  2. Scegliere azione |... master operazioni .
  3. Fare clic per selezionare la casella Titolo Schema il pu˛ essere modificato su questo controller di dominio .
  4. Fare clic su OK .
A questo punto, un amministratore di schema possono aggiungere ulteriori attributi nel catalogo globale. Sono disponibili diversi metodi per aggiungere ulteriori attributi il GC inclusi snap-in MMC dello schema e script ADSI.

Per effettuare modifiche utilizzando schema di Active Directory MMC snap-in

  1. Selezionare la cartella attributi lo snap-in.
  2. Nel riquadro destro scorrere fino all'attributo desiderato, fare clic con il pulsante destro del mouse su di esso e scegliere ProprietÓ .
  3. Fare clic per selezionare la casella di controllo replica questo attributo al catalogo globale .
  4. Fare clic su OK .
Se non viene effettuata la modifica del Registro di sistema precedente, si verifica il seguente errore durante il tentativo di modificare lo stato della replica nel catalogo globale:
Impossibile modificare se questo attributo deve essere replicato i server di catalogo globale.

Per apportare modifiche mediante script ADSI

Active Directory Services Interfaces (ADSI) Ŕ possibile apportare modifiche dello schema tramite il provider LDAP (Lightweight Directory Access Protocol). Il codice riportato di seguito determina la posizione dello schema, associare l'attributo dello schema e apportare le modifiche necessarie per obbligarla a replicare il catalogo globale.
Const ADS_PROPERTY_CLEAR = 1
' Declarations are commented for use with VBScript
Dim oRootDSE 'As IADs
Dim oConn 'As ADODB.Connection
Dim oRecordset 'As ADODB.Recordset
Dim strAttribute 'As String
Dim strADsPath 'As String
Dim oAttribute 'As IADs
Dim bReplicate 'As Boolean

strAttribute = "Department"  'Replace with the name of the attribute to change replication
bReplicate = True            'Replicate to GC True/False

Set oConn = CreateObject("ADODB.Connection")
Set oRootDSE = GetObject("LDAP://RootDSE")

oConn.Provider = "ADsDSOObject"
oConn.Open "ADs Provider"

strQuery = "<LDAP://" & oRootDSE.Get("schemaNamingContext")
& ">;(&(objectClass=attributeSchema)(cn=" & strAttribute & "));cn,adspath;subtree"
Set oRecordset = oConn.Execute(strQuery)
oRecordset.MoveFirst
strADsPath = oRecordset.Fields("ADsPath")  'store the path of the object in the schema

Set oAttribute = GetObject(strADsPath) 'Get the object in the schema
If bReplicate Then
  oAttribute.Put "isMemberOfPartialAttributeSet", True    'Set the property to true
Else
  oAttribute.PutEx ADS_PROPERTY_CLEAR, "isMemberOfPartialAttributeSet", 0   'Clear the property
End If

'Write to schema
oAttribute.SetInfo

'Clean Up
Set oAttribute = Nothing
Set oRootDSE = Nothing
oRecordset.Close
oConn.Close
Set oConn = Nothing
Set oRecordset = Nothing
				
se non viene effettuata la modifica del Registro di sistema precedente, si verifica il seguente errore durante il tentativo di eseguire lo script:
Errore-2147016651 (80072035): Errore di automazione. Il server Ŕ Impossibile elaborare la richiesta.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
232517Attributi di catalogo globale e proprietÓ di replica
230663L'enumerazione attributi replicati nel catalogo globale
Per ulteriori informazioni su ADSI, vedere il seguente sito Web Microsoft:
http://msdn2.microsoft.com/library/aa772170.aspx

ProprietÓ

Identificativo articolo: 248717 - Ultima modifica: venerdý 28 settembre 2007 - Revisione: 3.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Active Directory Service Interfaces 2.0
  • Microsoft Active Directory Service Interfaces 2.5
Chiavi:á
kbmt kbglobalcatalog kbhowto kbmsg KB248717 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 248717
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com