Impossibile effettuare l'accesso se la lettera di unitÓ della partizione di avvio Ŕ stata modificata

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 249321 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Importante In questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, assicurarsi di eseguirne una copia di backup e di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986 Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Dopo il tentativo di accesso al computer basato su Windows 2000 utilizzando una password e un nome utente validi viene visualizzata la finestra di dialogo Caricamento delle impostazioni personali in corso seguita dalla finestra di dialogo Salvataggio delle impostazioni in corso. Tuttavia, non viene visualizzato il desktop bensý, nuovamente, la schermata iniziale di Windows.

Nota Se il file di paging si trova nella partizione di avvio o di sistema Ŕ anche possibile che venga visualizzato il seguente messaggio di avviso prima della schermata iniziale di Windows:
[Memoria virtuale limitata]
Nel sistema in esecuzione il file di paging Ŕ assente o Ŕ troppo piccolo.

Cause

Questo problema pu˛ verificarsi se la lettera di unitÓ della partizione di avvio di Windows 2000 non corrisponde alla lettera di unitÓ assegnata durante l'installazione iniziale di Windows 2000. In Windows 2000 viene mantenuto un record di lettere di unitÓ in un database basato sul registro e le lettere di unitÓ vengono riassegnate in base al GUID (Globally Unique Identifiers) registrato di ciascun volume. Qualora il GUID del volume venga modificato o duplicato tramite un software per la clonazione del disco rigido, la lettera di unitÓ originale potrebbe non essere riassegnata al volume di avvio.

Ci˛ pu˛ verificarsi anche se si interrompe il mirroring di avvio/sistema per poi tentare di avviare l'unitÓ shadow precedente qualora l'unitÓ primaria originale dovesse risultare mancante o inaccessibile. Tale comportamento Ŕ dovuto al fatto che il GUID del volume dell'unitÓ shadow Ŕ differente rispetto a quello dell'unitÓ primaria originale e non ottiene l'assegnazione della stessa lettera di unitÓ.

Risoluzione

Avviso L'errata modifica del Registro di sistema tramite l'editor o un altro metodo pu˛ causare seri problemi, che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non Ŕ in grado di garantire la soluzione di problemi derivanti dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. La modifica del Registro di sistema Ŕ a rischio e pericolo dell'utente.

Nota Se il computer Ŕ in rete ma non fa parte di un dominio potrebbe essere necessario eseguire il mapping di una connessione alla condivisione IPC$ dei computer utilizzando le credenziali dell'amministratore locale del computer prima di poter procedere utilizzando Regedit.exe o Regedt32.exe come descritto di seguito per apportare eventuali modifiche.

Per consentire un accesso e/o modificare di nuovo la lettera di unitÓ del volume in base alla lettera assegnata in origine, utilizzare uno dei seguenti metodi:
net use \\remote_machine_name\IPC$ /user:administrator *
Attenersi a una delle seguenti procedure per facilitare le correzioni:
  1. Rimuovere qualsiasi disco rigido clonato aggiunto al computer dal momento in cui si sono verificati problemi di accesso, riavviare il computer, quindi tentare nuovamente l'accesso.
  2. Se il computer Ŕ in rete, eseguire Regedit.exe su un altro computer per aprire e modificare il Registro di sistema del computer in cui si sono verificati problemi di accesso. Utilizzare le informazioni riportate nel seguente articolo della Microsoft Knowledge Base per modificare di nuovo la lettera di unitÓ in base alla lettera assegnata in origine alla partizione di avvio:
    223188 Modifica della lettera di unitÓ di sistema/avvio in Windows
  3. Se il computer Ŕ in rete, eseguire Regedit.exe o Regedit.exe su un altro computer per aprire e modificare il Registro di sistema del computer in cui si sono verificati problemi di accesso. Modificare la voce seguente per rimuovere il percorso completo della voce Userinit.exe in base a quanto riportato di seguito:

    Modificare:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows NT\Current Version\Winlogon\Userinit:Reg_SZ:C:\WINNT\system32\userinit.exe
    In:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows NT\Current Version\Winlogon\Userinit:Reg_SZ:userinit.exe
    Dopo aver modificato la voce del Registro di sistema precedente ed essere in grado di eseguire l'accesso, attenersi alla procedura riportata nel seguente articolo della Microsoft Knowledge Base per riassegnare la lettera di unitÓ corretta alla partizione di avvio e riavviare il computer:
    223188 Modifica della lettera di unitÓ di sistema/avvio in Windows
  4. Creare una struttura di cartelle Winnt\System32 fittizia sull'unitÓ a cui si sospetta sia stata assegnata la lettera di unitÓ della partizione di avvio originale, quindi espandere e copiare il file Userinit.exe dal CD-ROM di Windows 2000 nella cartella Winnt\System32 di tale unitÓ.

    ╚ possibile utilizzare la Console di ripristino di emergenza per effettuare questa procedura, ammesso che l'opzione relativa a criteri di protezione locale/protezione "Console di ripristino di emergenza: consente la copia di dischi floppy e l'accesso a tutte le unitÓ e cartelle" sia attivata. Ci˛ consente al seguente comando della Console di ripristino di emergenza di operare in modo da poter ottenere accesso illimitato a tutte le unitÓ e percorsi: SET allowallpaths = TRUE Ci˛ pu˛ essere implementato come un criterio in un controller di dominio da applicare al computer locale utilizzando le informazioni contenute nel seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:
    235364 Descrizione del comando SET nella Console di ripristino di emergenza
    Dopo aver eseguito la procedura precedente ed essere in grado di eseguire l'accesso, attenersi alla procedura riportata nel seguente articolo della Microsoft Knowledge Base per riassegnare la lettera di unitÓ corretta alla partizione di avvio e riavviare il computer:
    223188 Modifica della lettera di unitÓ di sistema/avvio in Windows
  5. Con solo l'unitÓ di sistema/avvio nel sistema, avviare MS-DOS o un dischetto di avvio di Windows 9X contenente il file fdisk.exe ed eseguire il comando seguente:
    FDISK /MBR
    Ci˛ consente di riscrivere il record di avvio principale e di cancellare la firma del disco associata al GUID del volume. Vengono assegnate le lettere di unitÓ predefinite e viene consentito l'accesso. Per ulteriori informazioni sul comando FDISK, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    69013 FDISK /MBR riscrive il record di avvio principale

Status

Microsoft ha confermato che questo problema si verifica con i prodotti elencati alla fine del presente articolo.

Informazioni

Per ulteriori informazioni su questo problema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
234048 Assegnazione, riserva e memorizzazione di lettere di unitÓ in Windows 2000

ProprietÓ

Identificativo articolo: 249321 - Ultima modifica: venerdý 15 giugno 2007 - Revisione: 4.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition for Itanium-based Systems
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition for Itanium-Based Systems
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Enterprise Edition (32-Bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Datacenter Edition (32-Bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Standard x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Enterprise x64 Edition
  • Microsoft Windows Server 2003 R2 Datacenter x64 Edition
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
Chiavi:á
kbenv kbprb KB249321
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com