Modifica dei nomi visualizzati degli utenti di Active Directory

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 250455 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Quando si crea un nuovo utente in Active Directory, il campo Nome e cognome viene sempre generato nel formato Nome Cognome. Questo campo imposta a sua volta il campo Nome visualizzato al momento della creazione, quindi si finisce per ottenere un elenco indirizzi globale nel formato Nome Cognome.

╚ possibile modificare questo comportamento mediante l'utilitÓ Adsiedit che consente di modificare non solo il modo predefinito in cui viene creato il campo Nome visualizzato, ma anche il campo Nome e cognome, ovvero il nome comune (cn), in modo che nello snap-in Utenti e computer gli utenti vengano visualizzati nel formato scelto.

Informazioni

Istruzioni per ADSIEdit

AVVISO: se si utilizza lo snap-in ADSI Edit, l'utilitÓ LDP o qualsiasi altro client LDAP versione 3 e si modificano in modo scorretto gli attributi degli oggetti di Active Directory, Ŕ possibile causare gravi problemi, che possono richiedere la reinstallazione di Microsoft Windows 2000 Server, Microsoft Exchange 2000 Server o di entrambi. Microsoft non garantisce che i problemi derivanti dall'errata modifica degli attributi di oggetti di Active Directory possano essere risolti. La modifica di tali attributi Ŕ a rischio e pericolo dell'utente.
  1. Inserire il CD di Windows 2000 Server.
  2. Passare alla directory \support\tools.
  3. Fare doppio clic sul file Support.cab.
  4. Individuare i file adsiedit.msc e adsiedit.dll. Estrarli nella directory %systemroot%\system32.
  5. Eseguire regsvr32 adsiedit.dll.
  6. Avviare Microsoft Management Console (MMC), quindi aggiungere lo snap-in ADSI Edit.
  7. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul nodo principale, quindi scegliere Connetti a.
  8. Modificare Contesto dei nomi in "Contenitore di configurazione", quindi scegliere OK per eseguire il binding e l'autenticazione.
  9. Espandere il nodo Contenitore di configurazione, quindi espandere il nodo Configurazione.
  10. Espandere il nodo cn=DisplaySpecifiers, quindi fare doppio clic su CN=409. NOTA: 409 Ŕ l'ID delle impostazioni internazionali per Inglese (Stati Uniti). In un ambiente multilingue potrebbe essere necessario apportare modifiche agli altri codici. La maggior parte dei codici asiatici Ŕ giÓ impostata.

    Le tabelle codici vengono definite da International Telecommunication Union (ITU) e da International Organization for Standardization (ISO). Per ulteriori informazioni, visitare i seguenti siti Web ITU e ISO (informazioni in lingua inglese):
    http://www.itu.int
    http://www.iso.ch/iso/en/ISOOnline.openerpage
    Per ulteriori informazioni sul supporto dei client di Exchange localizzati, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    150977 XADM: Supporto per client di Exchange localizzati
  11. Nel riquadro destro visualizzare le proprietÓ per "CN=user-Display".
  12. Scorrere fino alla proprietÓ facoltativa createDialog.
  13. Impostare l'attributo su %<sn>.%<givenName>. Assicurarsi di fare clic su Imposta.

    Nota I soli token che Ŕ possibile formattare in displayName sono %<sn>, %<givenName> e %<initials>.
  14. Scegliere OK per chiudere la finestra di dialogo.
  15. In Utenti e computer di Active Directory creare un nuovo utente. Il campo Nome e cognome e di conseguenza il campo Nome visualizzato verranno creati in base alla regola specificata.
Queste modifiche possono produrre effetti negativi. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
276266 Le modifiche del gruppo per nomi utente con caratteri limitati da LDAP potrebbero non funzionare
Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di uno script ADSI per eseguire questa operazione, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
277717 Modifica dei nomi visualizzati degli utenti di Active Directory mediante script di interfacce di servizio Active Directory (ADSI)

Note

  • In queste istruzioni viene descritto come modificare oggetti utente. Per i contatti Ŕ disponibile un'impostazione separata. Modificare il passaggio 11 in "contact-Display".
  • Non Ŕ necessario chiudere lo snap-in Utenti e computer, in quanto le modifiche vengono rilevate automaticamente.
  • Negli ambienti di controller multidominio potrebbe essere necessario attendere il completamento della replica prima che le modifiche vengano riflesse nell'interfaccia utente.
Microsoft fornisce informazioni su come contattare altri produttori allo scopo di facilitare l'individuazione del supporto tecnico. Queste informazioni sono soggette a modifica senza preavviso. Microsoft non si assume alcuna responsabilitÓ sull'accuratezza delle informazioni relative al contatto con altri produttori.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 250455 - Ultima modifica: lunedý 3 dicembre 2007 - Revisione: 7.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Exchange Server 2003 Enterprise Edition
  • Microsoft Exchange Server 2003 Standard Edition
  • Microsoft Exchange 2000 Server Standard Edition
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Premium Edition
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Standard Edition
Chiavi:á
kbhowto KB250455
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com