Impossibile installare gli aggiornamenti in Windows Vista, Windows 7, Windows Server 2008 e Windows Server 2008 R2

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2509997 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Quando si tenta di installare un aggiornamento a Windows, si tenta di installare un componente di Windows o si tenta di installare un programma software di terze parti o Microsoft, si verificano uno o pi¨ dei seguenti sintomi:
  • ╚ possibile visualizzare i ruoli di Windows o funzionalitÓ.
  • Installazione del service pack ha esito negativo.
  • Quando si tenta di connettersi al sito Web Microsoft Windows Update o il sito Web Microsoft Update, uno dei seguenti codici di errore viene registrato nel Registro di Windows Update (windowsupdate) o nel Registro di manutenzione pacchetti basato su componenti (CBS):
    • 0xC80001FE
    • 0x80200010
    • 0x80070643
    • 0x80246002
    • 0x80070490
    • 0x80070420
    • 0x80073712
    • 0x80246007
    • 0x8000ffff
    • 0x80070424
    • 0x80248007
    • 0x8007064C
    • 0x8024D00C
    • 0x8007066A
    • 0x80245003
    • 0x8024402C

Cause

Questo problema pu˛ verificarsi se uno o pi¨ delle seguenti condizioni sono vere:
  • Il database di Windows Update Ŕ danneggiato.
  • Software antivirus Ŕ configurato per analizzare la cartella %Windir%\SoftwareDistribution.
  • Il servizio di servizio trasferimento intelligente in Background (BITS) non riceve l'intestazione di un collegamento contenuto.
  • Un file di sistema richiesto Ŕ stato registrato in maniera non correttamente.
  • Windows Installer ha rilevato un errore.
  • Il manifesto del componente base per la manutenzione (CBS) Ŕ danneggiato.
  • Arrestare il servizio di Opdate di Windows durante l'installazione.
  • Esiste un conflitto di versione di file con i file di Windows Update agent.

Risoluzione

Per risolvere il problema, provare i seguenti metodi. Dopo aver eseguito i passaggi in ogni metodo, verificare se il problema Ŕ stato risolto prima di passare al metodo successivo. Se il problema viene risolto con qualsiasi metodo, non Ŕ necessario utilizzare i metodi rimanenti.

Metodo 1: Riavviare il computer e tentare di installare nuovamente gli aggiornamenti

Chiudere tutti i programmi in esecuzione, riavviare il computer e quindi provare a installare nuovamente gli aggiornamenti.

Nota Riavviare il computer verificherÓ che siano state tutte le installazioni precedenti e che nessun processo rimanente richiesta un riavvio del sistema prima pu˛ completare.

Metodo 2: Eseguire lo strumento System Update Readiness (CheckSur.exe)

Scaricare ed eseguire lo strumento System Update Readiness tool. Questo strumento esegue una scansione singola per le incoerenze che potrebbero impedire future operazioni di manutenzione. Per ulteriori informazioni su come scaricare ed eseguire lo strumento di CheckSur.exe, fare clic sul seguente numero di articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
947821 Descrizione di System Update Readiness Tool per Windows Vista, Windows Server 2008, Windows 7 e Windows Server 2008 R2
Provare a installare nuovamente gli aggiornamenti.

Nota Dopo aver eseguito lo strumento, il file CheckSUR log viene salvato nel percorso seguente:
%systemroot%\Logs\CBS

Metodo 3: Eseguire lo strumento controllo File di sistema (SFC.exe)

Eseguire lo strumento controllo File di sistema (SFC.exe). A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi amministrativa.
  2. Al prompt dei comandi, digitare sfc /scannowe premere INVIO.
  3. Una volta terminata la scansione, provare a installare nuovamente gli aggiornamenti.

Metodo 4: Ripristinare il contenuto della cartella Catroot2

Reimposta il contenuto della cartella Catroot2. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Digitare i seguenti comandi e premere INVIO dopo ciascun comando:
    • net stop cryptsvc
    • %systemroot%\system32\catroot2.old MD
    • xcopy %systemroot%\system32\catroot2 %systemroot%\system32\catroot2.old /s
  2. Eliminare tutto il contenuto della cartella catroot2, ma non eliminare la cartella catroot2.
  3. Digitare il comando seguente e premere INVIO:
    net start cryptsvc
  4. Chiudere la finestra del prompt dei comandi.

Metodo 5: Rimuovere i valori del Registro di sistema non corretti

Rimuovere eventuali valori non corretti possono esistere nel Registro di sistema. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Starte quindi digitare Regedit Nella casella Inizia ricerca .
  2. Nell'elencoprogrammi , fare clic su regedit.exe.
  3. Individuare e selezionare la seguente sottochiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\COMPONENTS
  4. Destro del mouse sucomponenti.
  5. Fare clic su Esporta.
  6. Nella casellaNome File digitare componenti.
  7. Nella casella Salva , fare clic su Desktop, fare clic su Salvae quindi salvare il file sul desktop.
  8. Nel riquadro dei dettagli destro del mouse su PendingXmlIdentifiere quindi fare clic su Elimina. Se questo valore non esiste, procedere al passaggio successivo.
  9. Nel riquadro dei dettagli destrofare clic su NextQueueEntryIndexe quindi fare clic su Elimina. Se questo valore non esiste, procedere al passaggio successivo.
  10. Nel riquadro dei dettagli fare clicAdvancedInstallersNeedResolvinge quindi fare clic su Elimina. Se il valore non esiste, procedere al passaggio successivo.
  11. Riavviare il computer.
  12. Provare a installare nuovamente gli aggiornamenti.
Metodo 6: Registrare i file di Windows Update
Registrare i file di Windows Update. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi amministrativa.
  2. Al prompt dei comandi, digitare il seguente comando:
    REGSVR32 WUPS2.DLL /S
    REGSVR32 WUPS.DLL /S
    REGSVR32 WUAUENG.DLL /S
    REGSVR32 WUAPI.DLL /S
    REGSVR32 WUCLTUX.DLL /S
    REGSVR32 WUWEBV.DLL /S
    REGSVR32 JSCRIPT.DLL /S
    REGSVR32 MSXML3.DLL /S
  3. Provare a installare nuovamente gli aggiornamenti.

Metodo 7: Assicurarsi che l'applicazione antivirus non analizzare determinati file

Assicurarsi che l'applicazione antivirus non analizza i file nella directory % windir % \SoftwareDistribution su qualsiasi computer in cui Ŕ installato l'agente di Windows Update.

Per i computer che eseguono Windows Server 2003, Microsoft Windows 2000, Windows XP, Windows Vista o Windows Server 2008, non analizzare i seguenti file e cartelle.

Nota Questi file non sono a rischio di infezione. Se si analizzano questi file, seri problemi di prestazioni possono verificarsi perchÚ alcuni file potrebbero essere bloccati. Se un insieme specifico di file viene identificato dal nome, escludere solo i file anzichÚ l'intera cartella. In alcuni casi, Ŕ necessario escludere l'intera cartella. Non escludere uno di questi elementi in base all'estensione del nome file. Ad esempio, non escludere tutti i file con l'estensione DIT. Microsoft non ha alcun controllo sugli altri file che Ŕ possibile utilizzare le stesse estensioni come questi file.
  • File correlati a Microsoft Windows Update o aggiornamenti automatici
  • Il file di database di Windows Update o il file di database di aggiornamento automatico

    Nota Questo file (Datastore.edb) si trova nella seguente directory:
    %windir%\SoftwareDistribution\Datastore
  • I file di registro delle transazioni

    Nota Questi file si trovano nella seguente cartella:
    %windir%\SoftwareDistribution\Datastore\Logs
Escludere i seguenti file:
  • EDB *

    Nota Il carattere jolly indica che potrebbero esservi pi¨ file.
  • Res1. log
  • Res2. log
  • CHK
  • EDB

Metodo 8: Rinominare la cartella SoftwareDistribution

Rinominare la cartella SoftwareDistribution temporanea di Windows Update. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi amministrativa.
  2. Eseguire i seguenti comandi e premere INVIO dopo ciascun comando:
    • Net stop wuauserv
    • CD % systemroot %
    • Ren SoftwareDistribution SoftwareDistribution. old
    • Net start wuauserv
  3. Provare a installare nuovamente gli aggiornamenti.
Importante Quando si utilizza questo metodo, si verificano i seguenti problemi:
  • Gli aggiornamenti che attualmente vengono scaricati ma non ancora installati sono necessario scaricare nuovamente utilizzando Windows Update o Microsoft Update.
  • Quando si elimina la cartella di distribuzione del Software, viene rimossa la cronologia di download.
  • Se attualmente possibile ricevere gli aggiornamenti da Microsoft Update e da Windows Update, sarÓ necessario selezionare nuovamente questa opzione dal sito Web Windows Update.
Nota Se il problema viene risolto e correttamente, Ŕ possibile scaricare e installare gli aggiornamenti, Ŕ possibile eliminare la cartella SoftwareDistribution. old per recuperare spazio su disco.

Metodo 9: Cancellare la coda bit di tutti i processi correnti

Deselezionare tutti i processi correnti dalla coda BITS. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi amministrativa.
  2. Al prompt dei comandi, digitare i seguenti comandi e premere INVIO dopo ciascun comando:

    Net stop bits
    Net stop wuauserv
    Ipconfig /flushdns
    cd \documents and settings\all users\application data\microsoft\network\downloader
    Del qmgr0.dat
    Del qmgr1.dat
    Net start bits
    Net start wuauserv
    Nota
    Dopo aver completato questi passaggi, coda BITS viene cancellata.
  3. Provare a installare nuovamente gli aggiornamenti.

Metodo 10: Scaricare e installare manualmente l'aggiornamento 958056

Scaricare e installare manualmente l'aggiornamento di 958056 KB. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Determinare il numero di articolo della Microsoft Knowledge Base di aggiornamento non riuscito. A tale scopo, eseguire una delle seguenti operazioni: visualizzare il messaggio del codice di errore.
    • Consente di visualizzare il messaggio del codice di errore.
    • Visualizzare la cronologia degli aggiornamenti sul sito Web Windows Update o sul sito Web Microsoft Update. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
      1. Visitare il seguente sito Web Microsoft Update:
        http://Update.microsoft.com
      2. In Opzioni, fare clic su Verifica cronologia aggiornamenti.
      3. Nella colonna di aggiornamento, determinare il numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base di aggiornamento non riuscito.
  2. Visitare il seguente sito Web di Download di Windows:
    http://www.microsoft.com/Windows/downloads/default.aspx
  3. Nella casella di ricerca nella pagina Web di download, digitare il numero di articolo che si trova nel passaggio 1 e quindi fare clic su Vai.
    Nota Non includere le lettere "kb" quando si digita il numero di articolo. Ad esempio, digitare "kb123456" come 123456.
  4. Scorrere l'elenco del contenuto restituito per individuare l'articolo della Knowledge Base contenente un collegamento per il download.
    Nota ╚ possibile che venga richiesto di convalidare Windows. Se richiesto, seguire le istruzioni per la convalida di Windows e quindi continuare a scaricare l'aggiornamento.
  5. Fare clic su Downloade fare clic su Salva quando viene richiesto di salvare il download. Salvare il download sul desktop.
  6. Al termine del download, fare clic su Apri per installare l'aggiornamento.
    Nota L'installazione dell'aggiornamento potrebbe non riuscire se l'aggiornamento non Ŕ corretto per la versione di Windows.

Metodo 11: Rinominare Pending

Rinominare il file Pending XML. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi amministrativa.
  2. Al prompt dei comandi, digitare il seguente comando:
    takeown /f C:\Windows\winsxs\pending.xml
  3. Rinominare il percorso c:\windows\winsxs\pending.xml utilizzando il comando riportato di seguito:
Ren Pending di c:\windows\winsxs\pending.xml

Metodo 12: Esecuzione Chkdsk nella partizione di Windows

Eseguire una verifica del disco nella partizione di Windows. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire una finestra del prompt dei comandi amministrativa.
  2. Al prompt dei comandi, digitare il seguente comando:
    Chkdsk volume: /f /r

ProprietÓ

Identificativo articolo: 2509997 - Ultima modifica: lunedý 28 luglio 2014 - Revisione: 11.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows Vista Business
  • Windows Vista Enterprise
  • Windows Vista Home Basic
  • Windows Vista Home Premium
  • Windows Vista Starter
  • Windows Vista Ultimate
  • Windows 7 Enterprise
  • Windows 7 Home Basic
  • Windows 7 Home Premium
  • Windows 7 Professional
  • Windows 7 Starter
  • Windows 7 Ultimate
  • Windows Server 2008 Datacenter
  • Windows Server 2008 Enterprise
  • Windows Server 2008 Foundation
  • Windows Server 2008 R2 Datacenter
  • Windows Server 2008 R2 Enterprise
  • Windows Server 2008 R2 Foundation
  • Windows Server 2008 R2 Standard
  • Windows Server 2008 Standard
Chiavi:á
kbmt KB2509997 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre Ŕ perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitÓ per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitÓ della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2509997
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com