INF: How controllare il blocco di SQL Server 7.0

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 251004 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

In questo articolo illustra l'utilizzo e la progettazione di una stored procedure che è possibile utilizzare per diagnosticare problemi di blocco e prestazioni. Per una descrizione sulla risoluzione dei blocchi, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:
224453INF: Informazioni e risoluzione dei problemi di blocco di SQL Server 7.0
Per informazioni su questi stessi problemi in SQL Server 2000, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
271509INF: How controllare il blocco di SQL Server 2000

Informazioni

La sp_blocker_pss70 stored procedure, descritta in questa sezione, acquisisce le informazioni seguenti:
  • L'ora di inizio (in base al computer che esegue SQL Server) in modo che il campionamento del blocco possa essere allineato volta altre informazioni di prestazioni, ad esempio un registro di Performance Monitor di Microsoft Windows NT o un log di SQL Profiler.

  • Informazioni sulle connessioni a SQL Server, eseguendo una query la tabella sysprocesses di sistema.

  • Informazioni sulle risorse di blocco, mediante query la tabella di sistema syslockinfo .

  • Informazioni attesa di risorse, mediante l'esecuzione di DBCC SQLPERF(WAITSTATS).

  • Il batch SQL correntemente in esecuzione per le connessioni bloccate da altre che bloccano altre, tramite l'esecuzione di DBCC INPUTBUFFER.

  • L'ora di fine, in base al computer che esegue SQL Server.
La stored procedure è stata creata con le seguenti ottimizzazioni per ridurre l'effetto sulle prestazioni e blocco eseguendo la stored procedure:
  • Non esiste alcun output generato, a meno che almeno una connessione è in attesa su una risorsa.

  • Le tabelle di sistema di sysprocesses e syslockinfo , dal database master vengono interrogate direttamente, per migliorare le prestazioni e per impedire questa stored procedure di diventare bloccato. Questa stored procedure è pertanto specifica di Microsoft SQL Server 7.0.

  • Una piccola tabella di lavoro viene creato dal cursore per ottenere output di DBCC INPUTBUFFER, non si disporrà di alcun effetto evidente sull'utilizzo nel database tempdb .

  • Poiché il blocco può cambiare durante la raccolta delle informazioni, esiste una modalità veloce, che migliora le prestazioni riducendo i risultati rilevanti righe di tabelle di sistema sysprocesses e syslockinfo .

  • Se si desidera tenere traccia di attesa di risorse non di blocco, esiste una modalità di latch, causando il blocco di output per essere omesso.
Questa stored procedure risulta utile perché può essere eseguita da qualsiasi strumento di query. Si consiglia tuttavia di questa procedura per eseguire analisi di blocco:
  1. Creare la stored procedure sp_blocker_pss70 , ovvero alla fine di questo articolo, da qualsiasi strumento di query mentre si è connessi con un account di accesso dotato di privilegi sysadmin nel server SQL Server o l'istanza di SQL Server che si intende monitorare.
  2. Creare un file script con la seguente query per eseguire la stored procedure in un ciclo. Si noti che l'intervallo è compreso tra 5 e 60 secondi:
    WHILE 1=1
    BEGIN
       EXEC master.dbo.sp_blocker_pss70
       -- Or for fast mode 
       -- EXEC master.dbo.sp_blocker_pss70 @fast=1
       -- Or for latch mode 
       -- EXEC master.dbo.sp_blocker_pss70 @latch=1
       WAITFOR DELAY '00:00:15'
    END
    GO
    					
  3. Questo output è molto utile se combinato con un registro di Performance Monitor di Microsoft Windows NT e un registro di SQL Profiler, pertanto creazione entrambi allo stesso tempo è consigliabile. Per informazioni riguardanti gli eventi di Profiler e Performance Monitor da catturare e per informazioni su come interpretare i risultati, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    224453INF: Informazioni e risoluzione dei problemi di blocco di SQL Server 7.0
  4. Eseguire il file script creato nel passaggio 2 di entrambi il Isql.exe o osql.exe query strumento da un command prompt Windows sul computer che esegue SQL Server che si desidera monitorare per impedire problemi di rete di disconnessione lo strumento di query. Di seguito è riportata una riga di comando di esempio per avviare osql.exe, in cui si presuppone che il client viene eseguito dal computer che esegue SQL Server e che il file di script è denominato Checkblk.SQL. Assicurarsi di correggere parametro- S , sostituire "server" con il nome del server SQL server, corretto parametro- i e sostituire "checkblk.sql" con il percorso e il nome del file script creato nel passaggio 2.
    osql -E -Sserver -icheckblk.sql -ocheckblk.out -w2000
    						
    nota che occorre utilizzare la riga di comando passa per i seguenti motivi:

    • Per evitare il capo nei file di output, che rende più semplice da leggere.
    • Per inviare l'output in un file specificato con l'opzione- o parametro anziché sullo schermo in modo che se lo strumento di query presenta dei problemi, è ancora necessario output fino a quando lo strumento di query ha esito negativo.
Riportato di seguito è di script che è possibile utilizzare per creare la sp_blocker_pss70 stored procedure:

use master
GO

if exists (select * from sysobjects where id = object_id('dbo.sp_blocker_pss70') and sysstat & 0xf = 4)
   drop procedure dbo.sp_blocker_pss70
GO

create proc sp_blocker_pss70 (@latch int = 0, @fast int = 1)
as 
--version 13
set nocount on
declare @spid varchar(6)
declare @blocked varchar(6)
declare @time datetime
declare @time2 datetime
declare @time3 datetime
declare @dbname nvarchar(128)
declare @IsDetached tinyint
declare @IsEmergencyMode tinyint
declare @IsInLoad tinyint
declare @IsInRecovery tinyint
declare @IsNotRecovered tinyint
declare @IsOffline tinyint
declare @IsShutDown tinyint
declare @IsSingleUser tinyint
declare @IsSuspect tinyint

set @time = getdate()

select spid, ecid, blocked, waittype, dbid, 'ignore_app' = case 
  when convert(varchar(128),hostname) = 'PSSDIAG' then 1 else 0 end into #probclients
  from master..sysprocesses where blocked!=0 or waittype != 0x0000
create unique clustered index pc on #probclients (blocked, spid, ecid)
set @time3 = getdate()

if exists (select spid from #probclients where ignore_app != 1 or waittype != 0x020B)
begin
   set @time2 = getdate()
   print ''
   print '7 Start time: ' + convert(varchar(26), @time, 121) + ' ' 
     + convert(varchar(12), datediff(ms,@time,@time2)) + ' ' + convert(varchar(12), datediff(ms,@time,@time3))

   insert #probclients select distinct blocked, 0, 0, 0x0000, 0, 0 from #probclients
   where blocked not in (select spid from #probclients) and blocked != 0

   if (@fast = 1)
   begin
      print ''
      print 'SYSPROCESSES ' + ISNULL (@@servername,'(null)') + ' ' + str(@@microsoftversion)
      select spid, status, blocked, open_tran, waitresource, waittype, 
         waittime, cmd, lastwaittype, cpu, physical_io,
         memusage,last_batch=convert(varchar(26), last_batch,121),
         login_time=convert(varchar(26), login_time,121), net_address,
         net_library, dbid, ecid, kpid, hostname, hostprocess,
         loginame, program_name, nt_domain, nt_username, uid, sid
      from master..sysprocesses
      where blocked!=0 or waittype != 0x0000
         or spid in (select blocked from #probclients where blocked != 0)
         or spid in (select spid from #probclients where blocked != 0)

      print 'ESP ' + convert(varchar(12), datediff(ms,@time2,getdate())) 


      print ''
      print 'SYSPROC FIRST PASS'
      select spid, ecid, waittype from #probclients where waittype != 0x0000

      if exists(select blocked from #probclients where blocked != 0)
      begin
         print 'Blocking via locks at ' + convert(varchar(26), @time, 121)
         print ''
         print 'SPIDs at the head of blocking chains'

         select spid from #probclients
         where blocked = 0 and spid in (select blocked from #probclients where spid != 0)
         if @latch = 0
         begin
            print 'SYSLOCKINFO'
            set @time2 = getdate()

            select spid = convert (smallint, req_spid),
               ecid = convert (smallint, req_ecid),
               rsc_dbid As dbid,
               rsc_objid As ObjId,
               rsc_indid As IndId,
               Type = case rsc_type when 1 then 'NUL'
                                    when 2 then 'DB'
                                    when 3 then 'FIL'
                                    when 4 then 'IDX'
                                    when 5 then 'TAB'
                                    when 6 then 'PAG'
                                    when 7 then 'KEY'
                                    when 8 then 'EXT'
                                    when 9 then 'RID' end,
               Resource = substring (rsc_text, 1, 16),
               Mode = case req_mode + 1 when 1 then NULL
                                        when 2 then 'Sch-S'
                                        when 3 then 'Sch-M'
                                        when 4 then 'IS'
                                        when 5 then 'SIU'
                                        when 6 then 'IS-S'
                                        when 7 then 'IX'
                                        when 8 then 'SIX'
                                        when 9 then 'S'
                                        when 10 then 'U'
                                        when 11 then 'IIn-Nul'
                                        when 12 then 'IS-X'
                                        when 13 then 'IU'
                                        when 14 then 'IS-U'
                                        when 15 then 'X'
                                        when 16 then 'BU' end,
               Status = case req_status when 1 then 'GRANT'
                                        when 2 then 'CNVT'
                                        when 3 then 'WAIT' end
            from master.dbo.syslockinfo s,
               #probclients p
            where p.spid = s.req_spid

            print 'ESL ' + convert(varchar(12), datediff(ms,@time2,getdate())) 
         end -- latch not set
      end -- blocking via locks
      else
         print 'No blocking via locks at ' + convert(varchar(26), @time, 121)
   end  -- fast set

   else  
   begin  -- Fast not set
      print ''
      print 'SYSPROCESSES ' + ISNULL (@@servername,'(null)') + ' ' + str(@@microsoftversion)

      select spid, status, blocked, open_tran, waitresource, waittype, 
         waittime, cmd, lastwaittype, cpu, physical_io,
         memusage,last_batch=convert(varchar(26), last_batch,121),
         login_time=convert(varchar(26), login_time,121), net_address,
         net_library, dbid, ecid, kpid, hostname, hostprocess,
         loginame, program_name, nt_domain, nt_username, uid, sid
      from master..sysprocesses

      print 'ESP ' + convert(varchar(12), datediff(ms,@time2,getdate())) 

      print ''
      print 'SYSPROC FIRST PASS'
      select spid, ecid, waittype from #probclients where waittype != 0x0000

      if exists(select blocked from #probclients where blocked != 0)
      begin 
         print 'Blocking via locks at ' + convert(varchar(26), @time, 121)
         print ''
         print 'SPIDs at the head of blocking chains'
         select spid from #probclients
         where blocked = 0 and spid in (select blocked from #probclients where spid != 0)
         if @latch = 0 
         begin
            print 'SYSLOCKINFO'
            set @time2 = getdate()

            select spid = convert (smallint, req_spid),
               ecid = convert (smallint, req_ecid),
               rsc_dbid As dbid,
               rsc_objid As ObjId,
               rsc_indid As IndId,
               Type = case rsc_type when 1 then 'NUL'
                                    when 2 then 'DB'
                                    when 3 then 'FIL'
                                    when 4 then 'IDX'
                                    when 5 then 'TAB'
                                    when 6 then 'PAG'
                                    when 7 then 'KEY'
                                    when 8 then 'EXT'
                                    when 9 then 'RID' end,
               Resource = substring (rsc_text, 1, 16),
               Mode = case req_mode + 1 when 1 then NULL
                                        when 2 then 'Sch-S'
                                        when 3 then 'Sch-M'
                                        when 4 then 'IS'
                                        when 5 then 'SIU'
                                        when 6 then 'IS-S'
                                        when 7 then 'IX'
                                        when 8 then 'SIX'
                                        when 9 then 'S'
                                        when 10 then 'U'
                                        when 11 then 'IIn-Nul'
                                        when 12 then 'IS-X'
                                        when 13 then 'IU'
                                        when 14 then 'IS-U'
                                        when 15 then 'X'
                                        when 16 then 'BU' end,
               Status = case req_status when 1 then 'GRANT'
                                        when 2 then 'CNVT'
                                        when 3 then 'WAIT' end
            from master.dbo.syslockinfo

            print 'ESL ' + convert(varchar(12), datediff(ms,@time2,getdate())) 
         end -- latch not set

      end
      else
         print 'No blocking via locks at ' + convert(varchar(26), @time, 121)

   end -- Fast not set

   print ''
   print 'DBCC SQLPERF(WAITSTATS)'
   dbcc sqlperf(waitstats)
   print ''

   print ''
   Print '*********************************************************************'
   Print 'Print out DBCC INPUTBUFFER for all blocked or blocking spids.'
   Print '*********************************************************************'

   declare ibuffer cursor fast_forward for
   select cast (spid as varchar(6)) as spid, cast (blocked as varchar(6)) as blocked
   from #probclients
   where (spid <> @@spid) and (blocked!=0
      or (waittype != 0x0000 and ignore_app = 0)
      or spid in (select blocked from #probclients where blocked != 0))

   open ibuffer
   fetch next from ibuffer into @spid, @blocked
   while (@@fetch_status != -1)
   begin
      print ''
      exec ('print ''DBCC INPUTBUFFER FOR SPID ' + @spid + '''')
      exec ('dbcc inputbuffer (' + @spid + ')')

      fetch next from ibuffer into @spid, @blocked
   end
   deallocate ibuffer

   Print ''
   Print '*******************************************************************************'
   Print 'Print out DBCC OPENTRAN for active databases for all blocked or blocking spids.'
   Print '*******************************************************************************'
   declare ibuffer cursor fast_forward for
   select distinct cast (dbid as varchar(6)) from #probclients
   where dbid != 0
   open ibuffer
   fetch next from ibuffer into @spid
   while (@@fetch_status != -1)
   begin
      print ''
      set @dbname = db_name(@spid)
      select @IsDetached = DATABASEPROPERTY(@dbname,'IsDetached')
      select @IsEmergencyMode = DATABASEPROPERTY(@dbname,'IsEmergencyMode')
      select @IsInLoad = DATABASEPROPERTY(@dbname,'IsInLoad')
      select @IsInRecovery = DATABASEPROPERTY(@dbname,'IsInRecovery')
      select @IsNotRecovered = DATABASEPROPERTY(@dbname,'IsNotRecovered')
      select @IsOffline = DATABASEPROPERTY(@dbname,'IsOffline')
      select @IsShutDown = DATABASEPROPERTY(@dbname,'IsShutDown')
      select @IsSingleUser = DATABASEPROPERTY(@dbname,'IsSingleUser')
      select @IsSuspect = DATABASEPROPERTY(@dbname,'IsSuspect')

      print 'DBCC OPENTRAN FOR DBID ' + @spid + ' ['+ @dbname + ']'
      if @IsDetached + @IsEmergencyMode + @IsInLoad + @IsInRecovery + @IsNotRecovered + @IsOffline
         + @IsShutDown + @IsSingleUser + @IsSuspect = 0
         dbcc opentran(@dbname)
      else
         print 'Skipped: Status=ID=' + str(@IsDetached,1) + ' IEM=' + str(@IsEmergencyMode,1) + ' IIL=' 
           + str(@IsInLoad,1) + ' IIR=' + str(@IsInRecovery,1) + ' INR' + str(@IsNotRecovered,1) + ' IO=' 
           + str(@IsOffline,1) + ' ISD=' + str(@IsShutDown,1) + ' ISU=' + str(@IsSingleUser,1) + ' IS='
           + str(@IsSuspect,1) 
      print ''
      if @spid = '2' select @blocked = 'Y'
      fetch next from ibuffer into @spid
   end
   deallocate ibuffer
   if @blocked != 'Y' 
   begin
      print ''
      print 'DBCC OPENTRAN FOR DBID  2 [tempdb]'
      dbcc opentran ('tempdb')
   end

   print ''
   print 'End time: ' + convert(varchar(26), getdate(), 121)
end -- All
else
  print '7 No Waittypes: ' + convert(varchar(26), @time, 121) + ' '
    + convert(varchar(12), datediff(ms,@time,@time3)) + ' ' + ISNULL (@@servername,'(null)')
GO 
	

Proprietà

Identificativo articolo: 251004 - Ultima modifica: lunedì 22 marzo 2004 - Revisione: 3.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 7.0 Standard Edition
Chiavi: 
kbmt kbhowto kbinfo kbsqlserv700 KB251004 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 251004
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com