Impossibile per gli utenti di dominio collegare una workstation o un server a un dominio

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 251335 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I251335
Per la versione di questo articolo relativa a Microsoft Windows XP, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base: 314462.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Quando si cerca di collegare un dominio di Windows 2000 da un computer che esegue Windows NT 4.0 Workstation o Windows NT 4.0 Server, potrebbe essere visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
L'account per questo computer non esiste o non Ŕ disponibile.
Se la workstation o il server al quale si sta cercando di accedere Ŕ un computer che esegue Windows 2000 Professional o Windows 2000 Server, verrÓ visualizzato il seguente messaggio di errore:
Impossibile collegare il computer al dominio. ╚ stato superato il numero massimo di account consentiti per il dominio. Rivolgersi all'amministratore del sistema per reimpostare o aumentare il limite.
NOTA: questo messaggio di errore viene visualizzato solo se sono giÓ state aggiunte 10 workstation al dominio.

Cause

In base all'impostazione predefinita, in Windows 2000 Ŕ concesso il privilegio di aggiunta di workstation al dominio al gruppo Authenticated Users. Se questo privilegio Ŕ abilitato, gli utenti autenticati possono ignorare la verifica dell'elenco di controllo di accesso (ACL, Access Control List) fino a un valore massimo predefinito. Per evitare un uso improprio, in base all'impostazione predefinita il numero massimo di account computer a cui un utente pu˛ accedere Ŕ 10.

Risoluzione

Per risolvere questo problema, utilizzare il metodo appropriato.

Metodo 1: Creare preventivamente l'account computer dell'utente

  1. Dallo snap-in Utenti e computer di Active Directory fare clic con il pulsante destro del mouse sul contenitore in cui si trova l'account.
  2. Fare clic su Nuovo, quindi su Computer.
  3. Nella casella Nome computer digitare il nome del computer basato su Windows 2000 che si desidera aggiungere al dominio.

    Assicurarsi che il nome del computer venga immesso anche nella casella Nome computer (precedente a Windows 2000) (questa operazione dovrebbe essere effettuata automaticamente).
  4. Scegliere Cambia. Selezionare l'utente o il gruppo che collegherÓ il computer al dominio, quindi scegliere OK.
  5. Se si desidera che in Windows NT 4.0 e nei precedenti sistemi operativi venga utilizzato questo oggetto nome computer, selezionare la casella di controllo Consenti l'uso dell'account a computer con sistemi operativi precedenti a Windows 2000, quindi scegliere OK.

Metodo 2: Concedere all'utente le voci di controllo degli accessi (ACE) per la creazione e l'eliminazione di oggetti computer

  1. Dallo snap-in Utenti e computer di Active Directory scegliere Caratteristiche avanzate dal menu Visualizza per consentire la visualizzazione della scheda Protezione quando si fa clic su ProprietÓ.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul contenitore Computer e scegliere ProprietÓ.
  3. Nella scheda Protezione fare clic su Avanzate.
  4. Nella scheda Autorizzazioni fare clic su Authenticated Users, quindi su Visualizza/Modifica.

    NOTA: se il gruppo Authenticated Users non Ŕ compreso nell'elenco, fare clic su Aggiungi e aggiungerlo all'elenco delle voci delle autorizzazioni.
  5. Assicurarsi che l'opzione Questo oggetto e gli oggetti figlio sia visualizzata nella casella Applica a.
  6. Nella casella Autorizzazioni selezionare la casella di controllo Consenti accanto alle voci di controllo degli accessi per la creazione e l'eliminazione di oggetti computer, quindi scegliere OK.

Metodo 3: Ignorare il limite predefinito del numero di computer che Ŕ consentito aggiungere a un dominio da un utente autenticato

╚ possibile ignorare il limite predefinito utilizzando uno dei seguenti metodi:
  • Utilizzare lo strumento Ldp (Ldp.exe) incluso nel Resource Kit di Microsoft Windows 2000.
  • Utilizzare uno script ADSI (Active Directory Services Interface) per aumentare o diminuire il valore dell'attributo ms-DS-MachineAccountQuota di Active Directory. Per effettuare questa operazione:
    1. Installare gli Strumenti di supporto di Windows 2000, se non lo sono giÓ, eseguendo Setup.exe dalla cartella Support\Tools sul CD di Windows 2000 Server o Windows 2000 Professional.
    2. Eseguire Adsiedit.msc come amministratore del dominio.
    3. Espandere il nodo relativo al contesto dei nomi di dominio. Questo nodo contiene un oggetto che inizia con "DC=" e riflette il nome di dominio corretto. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto, quindi scegliere ProprietÓ.
    4. Nella casella Selezionare le proprietÓ da visualizzare fare clic su Entrambe.
    5. Nella casella Selezionare una proprietÓ da visualizzare fare clic su ms-DS-MachineAccountQuota.
    6. Nella casella Modifica attributo digitare un numero che rappresenta il numero di workstation che gli utenti devono poter gestire contemporaneamente.
    7. Scegliere Imposta, quindi OK.

Status

Si tratta di un problema legato alla progettazione del prodotto.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 251335 - Ultima modifica: martedý 22 marzo 2005 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows NT Workstation 4.0 Developer Edition
  • Microsoft Windows NT Server 4.0 Standard Edition
Chiavi:á
kbenv kbprb KB251335
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com