XADM: Eseutil /d deframmenta il database e il file di flusso

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 254132 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I254132
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Eseguendo eseutil /d su un database per deframmentarlo, il file di flusso associato al database viene automaticamente deframmentato. Si tratta in questo caso di un comportamento predefinito.

Se viene ad esempio eseguito il seguente comando al prompt dei comandi:
eseutil /d c:\exchsrvr\mdbdata\priv1.edb
vengono deframmentati i file Priv1.edb e Priv1.stm. Se non si desidera che il file di flusso venga deframmentato, aggiungere l'opzione /i.

Informazioni

Utilizzato in modalità di deframmentazione (eseutil /d), Eseutil dispone dell'opzione /s che consente di specificare il nome e la posizione del file di flusso associato al database. In base all'impostazione predefinita, il file di flusso viene ricercato nella stessa posizione in cui si trova il database, presupponendo che abbia lo stesso nome del database, ma con l'estensione dei file di flusso (stm). Se il database e il file di flusso non si trovano nella stessa posizione o non hanno lo stesso nome, l'opzione /s consente tuttavia di specificare una posizione o nome alternativo per il file di flusso. L'opzione /s (o la sua omissione) non controlla se il file di flusso venga o non venga deframmentato.

Proprietà

Identificativo articolo: 254132 - Ultima modifica: sabato 21 aprile 2001 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Exchange 2000 Server Standard Edition
Chiavi: 
kbinfo KB254132
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com