L'ID evento 10 viene registrato nel registro dell'applicazione dopo l'installazione di Service Pack 1 per Windows 7 o Windows Server 2008 R2

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2545227 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Dopo l'installazione di Windows 7 Service Pack 1 (SP1) o di Windows Server 2008 R2 Service Pack 1 (SP1) tramite file multimediali integrati, è possibile che dopo ogni riavvio venga registrato nel registro applicazioni il seguente messaggio di errore WMI:


Nome registro - Applicazione

Origine - WMI

IDEvento - 10

Livello - Errore

Utente - N/D

CodiceOperativo - Informazioni

Attività Cat - Nessuna

Parole chiave - Classico

Dettagli - Impossibile riattivare il filtro eventi con query "SELECT * FROM __InstanceModificationEvent WITHIN 60 WHERE TargetInstance ISA "Win32_Processor" AND TargetInstance.LoadPercentage > 99" nello spazio dei nomi "//./root/CIMV2" a causa dell'errore 0x80041003. Impossibile recapitare gli eventi tramite questo filtro finché non viene corretto il problema.

Cause

Questo ha avuto origine nel processo di creazione Windows 7 SP1 DVD/ISO. Si è verificato un problema nel processo di creazione che ha causato una registrazione WMI per rimanere in DVD/ISO. Poiché la registrazione è progettata per funzionare solo durante il processo di creazione DVD/ISO, è impossibile eseguirla in un sistema vero e proprio, inoltre causa questi eventi. Questi eventi non sono indicativi di eventuali problemi nel sistema e possono essere ignorati. Se tuttavia si desidera impedire la generazione di questi eventi e si desidera rimuovere manualmente questa specifica registrazione WMI, attenersi alla procedura menzionata in questo articolo per eseguire lo script della soluzione.

Risoluzione

Per risolvere il problema automaticamente, accedere alla sezione "Correzione automatica". Per risolvere autonomamente il problema, andare alla sezione "Correzione manuale".

Correzione automatica



Per risolvere il problema automaticamente, fare clic sul pulsante o sul collegamento Fix it. Quindi, scegliere Esegui dalla finestra di dialogo Download file e attenersi alla procedura guidata Fix it.


Correggi problema
Microsoft Fix it 50688
Note
  • Questa procedura guidata potrebbe essere disponibile solo in lingua inglese. Tuttavia, la correzione automatica funziona anche per versioni di Windows in altre lingue.
  • Se non si sta utilizzando il computer che presenta il problema, salvare la soluzione Fix it su un'unità di memoria flash o su un CD ed eseguirla sul computer interessato dal problema.

Accedere, quindi, alla sezione "Il problema è stato risolto?".



Correzione manuale

Per risolvere il problema, eseguire uno script per arrestare i messaggi ID evento 10. Per eseguire lo script, attenersi alla seguente procedura:

1) In Blocco note creare un nuovo documento denominato Workaround.txt

2) Copiare lo script seguente in Blocco note

strComputer = "."

Set objWMIService = GetObject("winmgmts:" _
& "{impersonationLevel=impersonate}!\\" _
& strComputer & "\root\subscription")

Set obj1 = objWMIService.ExecQuery("select * from __eventfilter where name='BVTFilter' and query='SELECT * FROM __InstanceModificationEvent WITHIN 60 WHERE TargetInstance ISA ""Win32_Processor"" AND TargetInstance.LoadPercentage > 99'")

For Each obj1elem in obj1

set obj2set = obj1elem.Associators_("__FilterToConsumerBinding")

set obj3set = obj1elem.References_("__FilterToConsumerBinding")

For each obj2 in obj2set

WScript.echo "Deleting the object"

WScript.echo obj2.GetObjectText_

obj2.Delete_

Avanti

For each obj3 in obj3set

WScript.echo "Deleting the object"

WScript.echo obj3.GetObjectText_

obj3.Delete_

Avanti

WScript.echo "Deleting the object"

WScript.echo obj1elem.GetObjectText_

obj1elem.Delete_

Avanti



3) Salvare il testo come Workaround.vbs

4) Chiudere Blocco note

5) Aprire un prompt dei comandi con privilegi elevati

a. Fare clic su Start

b. Fare clic su Programmi

c. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul prompt dei comandi

d. Scegliere Esegui come amministratore

6) Passare alla directory contenente workaround.vbs: ( Example CD c:\users\%username%

7) Eseguire lo script workaround.vbs

Dopo l'esecuzione dello script, gli errori ID evento 10 correlati a questo evento non dovrebbero ripetersi. Questa operazione non rimuove alcuna voce esistente nel Registro eventi. È necessario rimuoverle manualmente dal registro eventi applicazioni.

Nota: possono esserci ulteriori ragioni per i messaggi di errore ID evento 10. Questa operazione impedisce solo il verificarsi dei messaggi di errore elencati in precedenza.

Il problema è stato risolto?

  • Verificare se il problema è stato risolto. Se il problema è stato risolto, è possibile interrompere la lettura di questa sezione. Se il problema non è stato risolto, contattare il supporto tecnico.
  • I commenti degli utenti sono molto utili. Per fornire commenti o segnalare problemi relativi a questa soluzione, lasciare un commento nel blog "Correzione automatica" o inviare un messaggio di posta elettronica a Microsoft.

Informazioni

Questo particolare messaggio di errore ID evento 10 elencato in precedenza può essere ignorato poiché non indica un problema con il Service Pack o con il sistema operativo.


Nota: questo è un articolo a "PUBBLICAZIONE RAPIDA", creato direttamente all'interno dell'organizzazione di supporto Microsoft. Le informazioni contenute nel presente documento vengono fornite "così come sono" in risposta alle problematiche riscontrate. A causa della rapidità con cui vengono resi disponibili, i materiali possono contenere errori di battitura e sono soggetti a modifica senza preavviso, in qualsiasi momento. Per altre considerazioni, vedere le Condizioni per l'utilizzo.

Proprietà

Identificativo articolo: 2545227 - Ultima modifica: venerdì 27 aprile 2012 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows 7 Beta
  • Windows 7 Enterprise
  • Windows 7 Enterprise E
  • Windows 7 Enterprise N
  • Windows 7 Home Basic
  • Windows 7 Home Premium
  • Windows 7 Home Premium E
  • Windows 7 Home Premium N
  • Windows 7 Pre-Beta
  • Windows 7 Professional
  • Windows 7 Professional E
  • Windows 7 Professional for Embedded Systems
  • Windows 7 Professional N
  • Windows 7 Release Candidate
  • Windows 7 Service Pack 1
  • Windows 7 Starter
  • Windows 7 Starter E
  • Windows 7 Starter N
  • Windows 7 Ultimate
  • Windows 7 Ultimate E
  • Windows 7 Ultimate for Embedded Systems
  • Windows 7 Ultimate N
  • Windows Automated Installation Kit for Windows 7
  • Windows Server 2008 R2 Datacenter
  • Windows Server 2008 R2 Datacenter without Hyper-V
  • Windows Server 2008 R2 Enterprise
  • Windows Server 2008 R2 Enterprise without Hyper-V
  • Windows Server 2008 R2 for Embedded Systems
  • Windows Server 2008 R2 for Itanium-Based Systems
  • Windows Server 2008 R2 Foundation
  • Windows Server 2008 R2 Service Pack 1
  • Windows Server 2008 R2 Standard
  • Windows Server 2008 R2 Standard without Hyper-V
Chiavi: 
kbfixme kbmsifixme KB2545227
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com