Come pulire il computer duplicato ID in Systems Management Server

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 254735 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come trovare e pulizia dei client Microsoft Systems Management Server 2.0 e Microsoft Systems Management Server 2003 che utilizzano lo stesso identificatore univoco. La proprietÓ ID univoco di SMS consente di distinguere i client di Systems Management Server. ╚ importante che questo valore rimangano univoco per ciascun client.

Potrebbe essere ID duplicati nell'ambiente in uso se Ŕ "clonare" workstation che Ŕ installato il client Systems Management Server o se si dispone di residui di un'installazione client precedente di Systems Management Server (ad esempio il file sms.ini o Smscfg.ini).

ID duplicati pu˛ causare comportamenti, ad esempio utilizzo (CPU) elevato central processing unit, report di magazzino non corretto, eseguire i client errati e altri eventi imprevisti di annunci. Per evitare questi problemi, Ŕ importante pulire presto ID duplicati se si verificano tali.

Informazioni

Per determinare se si dispone di ID duplicati, Ŕ possibile creare una query di SMS basata sulla query di esempio riportato di seguito:
Selezionare * da sms_g_system_SYSTEM come g INNER JOIN sms_gh_system_SYSTEM come h in g.ResourceId = h.ResourceId dove g.Name <> h.Name
Quando si esegue questa query, visualizzare tutti i nomi di computer diverso che utilizzano lo stesso ID. Si noti che i client di ad avvio multiplo o i client che sono stati rinominati visualizzato anche come duplicati. Dopo aver individuato i duplicati, Ŕ necessario allocare un nuovo ID a queste workstation.

╚ possibile eseguire la query seguente nell'analizzatore di query SQL nel database del sito SMS:
select all g.Domain0,g.InstanceKey,g.Name0,g.MachineID,g.RevisionID,g.SMSID0,g.SystemRole0,g.SystemType0,g.TimeKey,h.Domain0,h.InstanceKey,h.Name0,h.MachineID,h.RevisionID,h.SMSID0,h.SystemRole0,h.SystemType0,h.TimeKey from System_DATA AS g INNER JOIN System_HIST AS h ON g.MachineID = h.MachineID where g.Name0 <> h.Name0
Quando si esegue questa query, Ŕ visualizzare tutti i nomi di computer diversi che utilizzano lo stesso ID. Si noti che i client di ad avvio multiplo o i client che sono stati rinominati visualizzato anche come duplicati.

Dopo aver individuato i duplicati, Ŕ necessario allocare un nuovo ID a queste workstation. Esistono due metodi per l'assegnazione a un client di un nuovo ID.

Metodo manuale

Per pulire manualmente un client, eseguire il file di 20clicln.bat per disinstallare il client di Systems Management Server. Una volta completato questo processo, Ŕ possibile eliminare qualsiasi istanza del file sms.ini o Smscfg.ini sulla workstation. Dopo il completamento, reinstallare il client utilizzando metodi di installazione normale. VerrÓ allocato un nuovo ID al client. BR / >
La versione di 20CliCln.bat che possono essere scaricati come parte di strumenti di supporto SP2 pu˛ essere eseguita con un'opzione della riga di comando di / ripulitura che rimuove il file Smscfg.ini e attivare la creazione di un nuovo GUID. Non rimuove il sms.ini rimasti da un client di SMS 1.2.

Metodo di distribuzione del software

Se si dispone di numerosi computer che richiedono un ID di nuovo Systems Management Server, Ŕ possibile utilizzare l'utilitÓ di Microsoft BackOffice Resource Kit 4.5 Newuid.exe. Creare un pacchetto utilizzando l'utilitÓ con il comando /s Newuid.exe , causando l'utilitÓ eseguire in modo invisibile all'utente. ╚ necessario creare un insieme che contiene tutte le workstation che dispongono di un ID duplicato. Utilizzare una query basata sulla query di esempio riportato di seguito:
Selezionare r.Name distinti, r.OperatingSystemNameandVersion, r.ResourceDomainORWorkgroup, r.LastLogonUserDomain, r.LastLogonUserName, r.SMSUniqueIdentifier, r.ResourceId da SMS_R_System come r, SMS_GH_System_SYSTEM come h, SMS_G_System_SYSTEM come g dove g.ResourceID = h.ResourceID e g.Name h.Name <> e r.ResourceID = g.ResourceID
Assicurarsi di rimuovere i ritorni a capo dalla query prima di incollarlo nella finestra Modifica Query di questo insieme. Se non si rimuove i ritorni a capo, la query non viene salvata causa di sintassi non corretta.

Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
234262Collegamento di una query a una regola di appartenenza insieme potrebbe non funzionare
Dopo aver creato questo insieme, non sarÓ possibile visualizzare lo stesso numero di client come nella prima query. Ci˛ si verifica perchÚ questa query restituisce solo un elenco univoco di ID duplicati. Dopo che si annuncia il pacchetto Newuid.exe questo insieme, tutti i client nell'eseguire il programma perchÚ queste workstation sono tutte query precedente condivisione stesso ID (identificatori univoci globali stessi, o GUID).

Quando si esegue Newuid.exe, utilizzare il Newuid.exe /s / allocare comando consente ai client di ottenere un nuovo ID e mantenere la funzionalitÓ di client. L'opzione /s causa l'installazione da eseguire in modo invisibile all'utente.

Nota Quando viene utilizzata l'opzione / allocare , Newuid.exe tenta di eseguire Smsboot1.exe da un punto di accesso. Accesso a un punto di accesso richiede che un utente essere eseguito l'accesso. Se nessun utente Ŕ connesso, viene eliminato il GUID che esiste, ma non allocato di un nuovo GUID fino a Smsls.bat o smsman.exe viene eseguito.

Nota Conferma che i client hanno eseguito correttamente il programma se non si utilizza l'opzione / allocare non viene visualizzato. Dopo l'esecuzione senza l'opzione / allocare Newuid.exe, tutte le comunicazioni client con l'accesso client scegliere Arresta (CAP) fino a quando il client esegue Smsls.bat o smsman.exe o Ŕ stato reinstallato utilizzando l'installazione del client remoto di Microsoft Windows NT. FunzionalitÓ di client non viene restituito e il nuovo ID non Ŕ allocato quando il client ha utilizzato uno di questi metodi installazione.

Dopo che sono eliminate gli ID duplicati, Ŕ necessario eliminare la cronologia di magazzino nel database. Utilizzare l'operazione Elimina cronologia di magazzino obsoleto attivitÓ in Database Maintenance nella console di SMS per eliminare tutta la cronologia anteriori a un giorno. ╚ possibile impostare questo valore il valore precedente dopo aver tutti i backup di inventario client ed Ŕ che Ŕ stata verificata, non siano presenti ulteriori duplicati nel proprio ambiente.

Modificando le impostazioni per le attivitÓ di manutenzione database, Ŕ possibile rimuovere tutti i dati nel database dopo un giorno. Si tratta di fine in molti casi, tuttavia, se si dispone solo di una piccola percentuale del magazzino che viene duplicata, questo potrebbe non essere appropriato.

In tal caso, Ŕ necessario utilizzare il white paper, Gestione Duplica Microsoft Systems Management Server identificatori univoci , che Ŕ possibile che forniscono che una migliore soluzione. Nota questo articolo viene descritto il processo di rimozione solo le informazioni della cronologia per i computer duplicati, non l'intero database.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 254735 - Ultima modifica: venerdý 12 ottobre 2007 - Revisione: 6.3
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Systems Management Server 2.0
Chiavi:á
kbmt kbclient kbcollections kbconfig kbdatabase kbinfo kbinventory kbquery kbsmsadmin KB254735 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 254735
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com