How to Risolvere un problema di connettivitÓ da un'applicazione ASP verso un database Oracle

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 255084 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

In questo articolo vengono illustrate le operazioni pi¨ comuni per risolvere un problema di connettivitÓ da un'applicazione ASP (Active Server Pages) verso un database Oracle. In presenza di un problema di questo tipo verranno visualizzati alcuni messaggi di errore analoghi ai seguenti:
Errore "80004005" relativo al Provider Microsoft OLE DB per driver ODBC [Oracle][ODBC][Ora]ORA-12154: TNS: Impossibile risolvere il nome del servizio /vdir/filename.asp, riga xxx.
e
Impossibile trovare il client e i componenti di rete Oracle(tm). Tali componenti vengono forniti da Oracle Corporation e fanno parte dell'installazione del software client Oracle versione 7.3.3 o successive.

Se non si installano tali componenti, non sarÓ possibile utilizzare questo provider.

Informazioni

Di seguito Ŕ riportato un elenco delle operazioni generali che Ŕ possibile effettuare per risolvere un problema di connettivitÓ tra un'applicazione ASP e un database Oracle.
  1. Per prima cosa verificare che sia possibile stabilire una connessione a Oracle e recuperare i dati utilizzando l'utilitÓ di query a riga di comando, Oracle SQL Plus. Se non Ŕ possibile stabilire una connessione da questo strumento significa che esiste un problema con l'installazione o la configurazione dei componenti client Oracle oppure che l'utilitÓ SQL Net Easy Config o Oracle Net8 Easy Config non Ŕ stata utilizzata correttamente per creare un alias per il server Oracle. ╚ necessario contattare l'amministratore del database Oracle per essere sicuri che tutti i componenti Oracle necessari siano stati installati e configurati correttamente.
  2. Se il client Oracle Ŕ stato installato di recente nel computer che esegue Internet Information Server (IIS), assicurarsi che tale computer sia stato riavviato almeno una volta dopo l'installazione. In alcuni casi, a installazione avvenuta, il componente Oracle SQL Plus funziona correttamente, ma la connettivitÓ da IIS non funziona finchÚ il computer non viene riavviato.
  3. Verificare la presenza di pi¨ copie del file OCIW32.dll sul server IIS. Dovrebbe esistere una sola copia di questo file dll su tale computer, che dovrebbe trovarsi nella sottocartella \Bin della cartella principale Oracle. Se vengono trovate altre copie, rinominarle con estensione bak, quindi verificare nuovamente la connettivitÓ. ╚ consigliabile riavviare i servizi IIS dopo avere rinominato le copie aggiuntive del file dll trovato.
  4. Assicurarsi di eseguire le versioni consigliate dei componenti Oracle. ╚ possibile effettuare tale verifica partendo dal seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:
    193225 Come configurare IIS per connettersi a Oracle da ASP e ADO
    Se Ŕ necessario installare patch, scaricarle dal seguente sito FTP Oracle: ftp://Oracle-ftp.oracle.com. Per ulteriori informazioni su come ottenere e installare queste patch, contattare l'amministratore del database Oracle oppure il servizio di supporto tecnico Oracle. Il Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft non supporta la configurazione di questi componenti Oracle.
  5. Verificare che i componenti client Oracle siano installati in locale nel server IIS. Sebbene altre applicazioni possano funzionare correttamente senza bisogno che i componenti Oracle siano installati in locale, ci˛ pu˛ causare problemi quando si lavora con applicazioni ASP. Microsoft raccomanda di installare tali componenti nel server IIS. Altre configurazioni personalizzate non sono supportate.
  6. Cercare le variabili di ambiente di sistema nel computer IIS e verificare la variabile PATH. Nel caso siano presenti nomi di condivisioni remote o unitÓ connesse che puntano ai percorsi dei componenti Oracle, rimuoverli. ╚ necessario riavviare il computer affinchÚ le modifiche apportate abbiano effetto.
  7. Cercare nuovamente le variabili di ambiente di sistema nel computer IIS e verificare la variabile PATH. Assicurarsi che la cartella \Bin della directory principale Oracle sia inclusa nella variabile di ambiente PATH. Nel caso di un'installazione predefinita, questa Ŕ la cartella Orant\Bin. Riavviare nuovamente il computer affinchÚ le modifiche apportate abbiano effetto.
  8. Tentare di stabilire una connessione utilizzando sia il driver ODBC Microsoft per Oracle che il provider OLEDB Microsoft per Oracle. Di seguito sono riportate le stringhe di connessione di esempio per ciascuno di questi due componenti:
    'Microsoft OLEDB Provider for Oracle
    "Provider=MSDAORA.1;Data Source=Your_TNSNames_Alias;User ID=User;Password=Password"
    
    'Microsoft ODBC for Oracle DSN-Less 
    "Provider=MSDASQL;DRIVER={Microsoft ODBC for ORACLE};UID=User;PWD=Password;Server=Your_TNSNames_Alias"
    
    'Microsoft ODBC for Oracle using a DSN
    "DSN=Your_DSN_Name;UID=User;PWD=Password"
    					
  9. Disabilitare l'autenticazione SQL*Net. Per effettuare questa operazione, modificare il file di configurazione SQLNET.ora, presente in genere nella sottocartella Network\Admin della cartella principale Oracle, aggiungendovi le seguenti righe:
    SQLNET.AUTHENTICATION_SERVICES = (none)
    SQLNET.AUTHENTICATION = (none)
    						
    Riavviare il servizio IIS una volta apportate queste modifiche.
  10. Aggiungere l'account IUSR_nome computer e l'account IWAM_nome computer alla cartella principale Oracle. Assegnare a entrambi gli account autorizzazioni di controllo completo.

    Per eseguire questa operazione, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella principale Oracle in Esplora risorse. Fare clic su ProprietÓ, quindi scegliere la scheda Protezione. Aggiungere gli account appropriati e assegnare loro controllo completo. Riavviare il computer.
I prodotti di terzi citati in questo articolo sono forniti da produttori indipendenti. Microsoft non rilascia alcuna garanzia implicita o esplicita relativa alle prestazioni o all'affidabilitÓ di tali prodotti.

Microsoft fornisce informazioni su come contattare altri produttori allo scopo di facilitare l'individuazione del supporto tecnico. Queste informazioni sono pertanto soggette a modifica senza preavviso. Microsoft non si assume alcuna responsabilitÓ sull'accuratezza delle informazioni relative al contatto con altri produttori.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 255084 - Ultima modifica: venerdý 20 gennaio 2006 - Revisione: 5.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Data Access Components 1.5
  • Microsoft Data Access Components 2.0
  • Microsoft Data Access Components 2.1
  • Microsoft Data Access Components 2.1 Service Pack 2
  • Microsoft Data Access Components 2.1 Service Pack 1
  • Microsoft Data Access Components 2.1 Service Pack 2
  • Microsoft Data Access Components 2.5
  • Microsoft Data Access Components 2.6
Chiavi:á
kbhowto kboracle KB255084
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com