UtilitÓ non Ŕ disponibile memoria fisica superiore a 4 GB in Windows Server 2003 e Windows 2000 Server

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 255600 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Il computer dispone di pi¨ di 4 gigabyte (GB) di numeri casuali accedere alla memoria (RAM), ma quando si visualizza la quantitÓ di memoria di sistema ProprietÓ o in uno strumento come Microsoft System Diagnostics (WinMSD), il totale memoria fisica viene segnalato in modo non corretto come 4 GB.

Cause

Questo comportamento Ŕ legato alla progettazione. La quantitÓ massima di memoria fisica Ŕ indirizzabile da un sistema operativo a 32 bit Ŕ 4 GB o 0 a 4 GB di spazio di indirizzamento.

Tutti i processori basati sul Architettura IA-32, iniziando con Intel Pentium Pro, supportano un nuovo 36 bit modalitÓ di indirizzamento fisico denominata estensione indirizzo fisico (PAE). PAE consente di a 64 GB di memoria fisica. PAE associa fino a 64 GB di memoria in a 32 bit (4 GB) di spazio di indirizzi virtuali. Inoltre, ogni sistema operativo potrebbe essere un indirizzo di livello di codice limite inferiore a 64 GB. Ideale per esempio, non vi Ŕ un limite di indirizzo a livello di codice da 8 GB in Microsoft Windows 2000 Advanced Server. Il kernel della modalitÓ PAE richiede un processore con architettura Intel Pentium Pro o versioni successive, oltre 4 GB di RAM e Windows 2000 Advanced Server, Windows 2000 Datacenter Server, Microsoft Windows Server 2003 Enterprise Edition o Windows Server 2003 Datacenter Edition.

Risoluzione

Per consentire l'accesso alla memoria maggiore dello spazio di indirizzi di 4 GB (Da 4 a 32 GB), Ŕ necessario modificare manualmente il file Boot. ini nella cartella principale di l'unitÓ di sistema per aggiungere l' opzione /PAE passare per il sistema operativo appropriato riga:
  1. Fare clic Inizio, fare clic su Eseguire, tipo cmd nel Apri casella e quindi fare clic su OK.
  2. Tipo attrib c:\boot.ini - r, e quindi premere IMMETTERE.
  3. Tipo Esci, quindi premere IMMETTERE.
  4. Fare clic Inizio, fare clic su Eseguire, tipo blocco note c:\boot.ini nel Apri casella e quindi fare clic su OK.

    Una finestra si apre visualizzando il file Boot. ini..
  5. La riga che inizia con "default" Ŕ il percorso da cui Windows 2000 Advanced Server viene caricato all'avvio senza utente intervento. Ad esempio, la riga pu˛ essere visualizzato come:
    default = multi (0) disk (0) rdisk (0) partition (1) \WINNT
  6. Individuare la riga per Windows 2000 Advanced Server che corrispondono a quelle della riga predefinito. Dovrebbe essere simile a il seguente codice:
    multi (0) disk (0) rdisk (0) partition (1) \WINNT="Windows 2000 Advanced Server" /fastdetect
  7. Aggiungere uno spazio e / PAE alla fine della riga. La linea a questo punto dovrebbe essere simile al seguente:
    multi (0) disk (0) rdisk (0) partition (1) \WINNT="Windows 2000 Advanced Server" /fastdetect /PAE
  8. Scegliere il Chiudere casella di controllo per chiudere la Finestra del blocco note e quindi fare clic su Quando viene chiesto di salvare le modifiche.
  9. Riavviare il sistema e verificare che il corretto quantitÓ di memoria di sistema Ŕ ora disponibile.
Di seguito Ŕ riportato un esempio di un file Boot. ini per un sistema che contiene l'opzione /PAE :
[boot loader]
timeout = 0
default = multi (0) disk (0) rdisk (0) partition (1) \WINNT
[operating systems]
multi (0) disk (0) rdisk (0) partition (1) \WINNT="Windows 2000 Advanced Server" /fastdetect /PAE

Informazioni

Per ulteriori informazioni, vedere le guide utente fornita con il sistema operativo.Per ulteriori informazioni sulle tecnologie PAE e supporto per memoria RAM superiore a 4 GB, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare gli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
283037Grandi quantitÓ di memoria Ŕ disponibile in Windows Server 2003 e Windows 2000
247904 Come configurare le aree di memoria di paging del Pool di indirizzi e System Page Table Entry
274598 Dump di memoria completa non Ŕ disponibile nei computer con 2 o pi¨ gigabyte di RAM


Per ulteriori informazioni su PAE server di progettazione, visitare i seguenti siti Web Microsoft:
http://www.microsoft.com/whdc/System/Platform/server/PAE/default.mspx
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/Aa366796.aspx
Se si aggiunge memoria al sistema, Ŕ possibile che il BIOS riconoscerÓ l'intera quantitÓ di RAM fisica installata nel server ma che Windows riconosca solo una parte della RAM. Se il server dispone di una funzionalitÓ di memoria ridondante o di mirroring funzionalitÓ Ŕ attivata, la serie completa di memoria potrebbe non essere visibile a Windows. Quando si verifica un errore di un banco di memoria, memoria ridondante fornisce al sistema un banco di memoria di failover. Il mirroring della memoria suddivide i banchi di memoria in un set di mirroring. Entrambe le funzionalitÓ sono attivate o disattivate nel BIOS e non sono accessibili da Windows. Per modificare le impostazioni di queste funzionalitÓ, Ŕ necessario fare riferimento al manuale dell'utente di sistema o il sito Web OEM. In alternativa, potrebbe essere necessario contattare il fornitore dell'hardware.

Possibile, ad esempio, se si utilizza un sistema che dispone di 4 GB di RAM installata e si aggiungono altri 4 GB di memoria RAM aggiuntiva, che Windows riconosca solo 4 GB di memoria fisica o 6 GB invece degli 8 GB totali. La funzionalitÓ di memoria ridondante o di mirroring della memoria pu˛ essere abilitata sui nuovi banchi di memoria insaputa dell'utente. Questi sintomi sono analoghi a quelli che si verificano quando non si aggiunge l' opzione /PAE passare al file Boot. ini.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 255600 - Ultima modifica: domenica 27 gennaio 2013 - Revisione: 6.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
Chiavi:á
kbhowto kbmt KB255600 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 255600
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com