Errore si verifica quando si configura IIS da utilizzare una condivisione di rete Samba come radice

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 256322 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
╚ vivamente consigliabile che tutti gli utenti eseguire l'aggiornamento per Microsoft Internet Information Services (IIS) 7.0 in esecuzione su Microsoft Windows Server 2008. IIS 7.0 aumenta notevolmente la protezione dell'infrastruttura Web. Per ulteriori informazioni su argomenti relativi alla protezione IIS, visitare il sito di Web di Microsoft:
http://www.microsoft.com/technet/security/prodtech/IIS.mspx
Per ulteriori informazioni su IIS 7.0, visitare il sito di Web di Microsoft:
http://www.iis.net/default.aspx?tabid=1
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Quando si tenta di specificare una condivisione di rete Samba per una directory principale della directory virtuale IIS o sito Web principale, Microsoft Management Console (MMC) genera un messaggio di errore "Accesso negato" e la nuova directory virtuale o sito presenta un'icona di segnale di stop accanto a esso. Tuttavia, se si utilizza il comando NET, Ŕ possibile mappare una lettera di unitÓ alla condivisione di rete Samba senza problemi.

Quando Ŕ presente nessuna connessione di rete aprire, IIS non Ŕ possibile elencare i file e il messaggio di errore "Accesso negato" viene visualizzato anche se l'utente ha accesso principale della condivisione e il relativo contenuto.

Quando Ŕ aperta una connessione di rete, IIS quindi Ŕ possibile a elencare il contenuto della condivisione, ma un utente non pu˛ individuare il file predefinito. (Un'icona di segnale di stop viene ancora visualizzata accanto alla directory virtuale).

Se IIS Ŕ configurato per la ricerca del mapping Ŕ mappare una lettera di unitÓ a nella condivisione, un utente pu˛ visualizzare correttamente tale sito. (Un'icona di segnale di stop viene ancora visualizzata accanto alla directory virtuale).

Cause

Questo problema si verifica quando Samba non Ŕ configurato per crittografare le password vengono inviate attraverso la rete.

Workaround

importante Questa procedura pu˛ aumentare il rischio di protezione. Questa procedura potrebbe rendere il computer o la rete pi¨ vulnerabile agli attacchi di utenti malintenzionati o da software dannoso, ad esempio virus. Si consiglia di attenersi la procedura descritti in questo articolo per attivare i programmi a funzionare come sono stati progettati per o per implementare funzionalitÓ specifiche del programma. Prima di apportare queste modifiche, si consiglia di valutare i rischi associati all'implementazione questo processo in un ambiente particolare. Se si decide di implementare questo processo, adottare ogni ulteriore procedura per proteggere il sistema. ╚ consigliabile utilizzare questo processo solo se occorre davvero questo processo.

avviso Questo metodo comporta un rischio per la protezione utente che ha creato il mapping necessario rimangono connessi alla console locale. Di conseguenza, l'unica protezione consiste di blocco del computer.
Per aggirare il problema, effettuare le seguenti operazioni:
  1. Mappare una lettera di unitÓ per \\ \iisroot servername utilizzando "root" e "password".
  2. Modificare la home directory da condivisione su un altro computer per la Directory locale nella directory virtuale Samba e quindi specificare la lettera di unitÓ Ŕ connessa nel passaggio 1.
  3. Riavviare il sito Web e quindi provare a esplorare.

Informazioni

╚ possibile ottenere ulteriore supporto per la configurazione di UNIX/Samba da Samba.

I prodotti di terze parti che in questo articolo viene descritto sono forniti da produttori indipendenti. Microsoft non rilascia alcuna garanzia, implicita o di altra natura, relativa alle prestazioni o all'affidabilitÓ di questi prodotti.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 256322 - Ultima modifica: lunedý 7 luglio 2008 - Revisione: 6.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Internet Information Services 5.0
  • Microsoft Internet Information Server 4.0
Chiavi:á
kbmt kbpending kbprb KB256322 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 256322
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com