Il suffisso DNS del nome del computer di un nuovo controller di dominio potrebbe non corrispondere al nome del dominio dopo l'installazione dell'aggiornamento di un controller di dominio primario di Windows NT 4.0 a Windows 2000.

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 257623 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I257623
Importante In questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, eseguire una copia di backup e assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
256986 Descrizione del Registro di sistema di Microsoft Windows
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Dopo l'aggiornamento di un controller di dominio primario di Microsoft Windows NT 4.0 o di un server membro a Microsoft Windows 2000, il suffisso DNS (Domain Name System) del nome del computer del nuovo controller di dominio potrebbe non corrispondere al nome del dominio. Quando si verifica questo problema, potrebbero anche verificarsi diversi sintomi.

Questo problema si verifica in genere in presenza delle seguenti condizioni:
  • Viene installata la versione originale di Windows 2000 in un controller di dominio di Microsoft Windows NT 4.0.
  • Un suffisso DNS Ŕ definito nell'elemento Rete del Pannello di controllo del controller di dominio.
Per risolvere il problema, aggiornare il controller di dominio a Windows 2000 con il service pack pi¨ recente o effettuare l'aggiornamento a Windows Server 2003. In alternativa si potrebbe utilizzare uno degli altri metodi descritti nel presente articolo.

Sintomi

Dopo l'aggiornamento di un controller di dominio primario o di un server membro di Windows NT 4.0 a Windows 2000, il suffisso DNS del nome del computer del nuovo controller di dominio potrebbe non corrispondere al nome del dominio.

╚ inoltre possibile che si verifichi uno o pi¨ dei seguenti sintomi:
  • Errore di replica di Active Directory.
  • Il servizio Replica file (FRS) si blocca.
  • Quando si tenta di aggiungere un computer in cui Ŕ installato Microsoft Windows XP Professional al dominio, viene visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
    Impossibile contattare un controller di dominio per il dominio Nomedominio.local.
    Se si fa clic su Dettagli nella finestra del messaggio, verrÓ visualizzato un messaggio analogo al seguente:
    Query DNS relativa al record della risorsa Posizione servizio (SRV) utilizzato per trovare un controller per il dominio Nomedominio.local. La query Ŕ stata eseguita per il record SRV per _ldap._tcp.dc._msdcs.Nomedominio.LOCAL
  • ╚ impossibile accedere al dominio.
  • Quando si tenta di installare Active Directory in un altro server membro, viene visualizzato un messaggio di errore analogo a uno dei seguenti messaggi:

    Messaggio 1
    Il dominio specificato non esiste o Ŕ impossibile contattarlo
    Messaggio 2
    Impossibile costruire un Nome principale di servizio (SPN). Il nome host specificato non Ŕ nel formato necessario.
    Messaggio 3
    Il servizio directory non Ŕ riuscito a creare l'oggetto server per CN=Impostazioni NTDS,CN=CLIENT01,CN=Server,CN=Nome-predefinito-primo-sito,CN=Siti,CN=Configurazione,DC=Harper,DC=com sul server DC01. Assicurarsi che le credenziali di rete fornite godano di accesso sufficiente per aggiungere una replica.
    Messaggio 4
    Operazione non riuscita. Motivo: Impossibile trovare un controller di dominio adatto per il dominio Harper.com. Il dominio specificato non esiste o Ŕ impossibile contattarlo.
  • ╚ possibile che quando si tenta di eseguire gli snap-in MMC di Active Directory vengano visualizzati i seguenti messaggi di errore:

    Messaggio 1
    Impossibile individuare le informazioni di denominazione. Errore: Tentativo di accesso non riuscito.
    Messaggio 2
    Impossibile individuare le informazioni di denominazione. Errore: Sintassi errata del nome dell'oggetto.
  • Gli eventi riportati di seguito sono registrati nel Registro eventi di sistema di un client, di un server membro o di un controller di dominio:
    • ID evento: 5788
      Origine: Netlogon
      Descrizione: Tentativo di aggiornare il nome principale del servizio HOST (SPN) dell'oggetto computer in Active Directory non riuscito. Si Ŕ verificato il seguente errore: La sintassi dell'attributo specificato per il servizio directory non Ŕ valida.

    • ID evento: 5789
      Origine: Netlogon
      Tentativo di aggiornare il nome host DNS dell'oggetto computer in Active Directory non riuscito. Si Ŕ verificato il seguente errore: Parametro non corretto.

  • Gli eventi riportati di seguito sono registrati nel Registro applicazione di un client, di un server membro o di un controller di dominio:
    • ID evento: 1000
      Origine: Userenv
      Descrizione: Impossibile stabilire la connessione con HARPER.COM con (1787).

    • ID evento: 1000
      Origine: Userenv
      Descrizione: Impossibile ricercare l'elenco degli oggetti Criterio di gruppo. Un messaggio di errore con la descrizione del problema dovrebbe essere stato registrato in precedenza da questo modulo di criteri.

    • ID evento: 1000
      Origine: Userenv
      Descrizione: Impossibile determinare il nome dell'utente o del computer. Valore restituito (1326).

    • ID evento: 5721
      Origine: Accesso rete
      Descrizione: L'installazione della sessione sul controller di dominio di Windows NT o di Windows 2000 per il dominio Harper.com non Ŕ riuscita perchÚ il controller di dominio non dispone di un account per il computer Nomecomputer.

  • Quando si installa il Servizio aggiornamento destinatari in Microsoft Exchange Server, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
    Solo un'istanza del Servizio aggiornamento destinatari pu˛ aggiornare un controller di dominio e tutti i controller di dominio su Harper.com sono giÓ in fase di aggiornamento. N. ID: c1039c6c.
  • In Microsoft Exchange 2000 il servizio Supervisore sistema di Microsoft Exchange non viene avviato e nel Registro applicazione si registra il seguente evento:

    ID evento: 9157
    Origine: MSExchangeSA
    Descrizione: Supervisore sistema di Microsoft Exchange non dispone di diritti sufficienti per la lettura di oggetti configurazione di Exchange in Active Directory. Il Supervisore sistema proverÓ a ripetere l'operazione dopo circa un minuto.

  • Quando si tenta di utilizzare lo strumento della riga di comando SetSpn, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
    Nome richiesto "harper\DC01$" non trovato nella directory.
  • I client dotati di Pre-Boot Execution Environment (PXE) non vengono autenticati, anche quando si utilizzano credenziali valide di amministratore del dominio. Quando si verifica questo problema, la pagina di errore di accesso di Installazione guidata client riporta le seguenti informazioni:
    Errore 00004e28.OSC - Impossibile convalidare il nome utente, la password o il nome di dominio.

    Impossibile convalidare il nome utente, la password o il nome di dominio. Verificare che il nome utente e il nome di dominio siano corretti e immettere nuovamente la password rispettando la distinzione tra maiuscole e minuscole. Verificare che BLOC MAIUSC non sia premuto.
  • Quando si configura un server MIS (Mobile Information Server), viene visualizzato il messaggio di errore riportato di seguito dopo l'immissione della password per l'elaboratore del messaggio:

    La procedura guidata Ŕ stata interrotta prima del completamento dell'installazione di Mobile Information Server. Il sistema non Ŕ stato modificato.

    Inoltre nel Registro applicazione viene registrato l'evento seguente:

    ID evento: 10005
    Origine: MSIInstaller
    Descrizione: Prodotto: Mobile Information Server - Errore 29910 Impossibile convalidare l'utente. Numero errore: Messaggio di errore 0x0: operazione completata.

  • Quando si esegue l'UtilitÓ di migrazione ad Active Directory, nel file Migration.log viene registrato il seguente messaggio di errore:
    23/01/2002 15.00.34 ERR2:7422 Impossibile spostare l'oggetto CN=Gpica, hr=8009030d Impossibile riconoscere le credenziali fornite al pacchetto.
  • Lo strumento di diagnostica del controller di dominio (Dcdiag.exe) segnala i seguenti errori:
    • Test iniziale: Accessi rete
      * Controllo dei privilegi di accesso alla rete
      [DC01] Operazione net use o LsaPolicy non riuscita. Errore 1231. Impossibile raggiungere la destinazione del percorso di rete.
    • Test iniziale: MachineAccount non Ŕ in grado di aprire la pipe con
      [DC01]:Errore 1231: Impossibile raggiungere la destinazione del percorso di rete. Per informazioni sulla risoluzione dei problemi di rete, consultare la Guida di Windows. Errore. Impossibile ottenere NetBIOSDomainName. Impossibile verificare HOST SPN.
  • Quando si utilizza Small Business Personal Console o Utenti e computer di Active Directory per creare utenti che vengono poi abilitati all'utilizzo delle caselle di posta, si potrebbero verificare i seguenti problemi:
    • Le proprietÓ della posta elettronica non vengono generate.
    • Gli indirizzi SMTP non vengono generati.
    • L'utente non viene visualizzato nell'Elenco indirizzi globale.
    • Nel registro eventi del servizio directory viene registrato il seguente evento:

      ID evento: 1655
      Origine: NTDS
      Descrizione: Il tentativo di comunicazione con il catalogo globale\\DC0 non Ŕ riuscito con il seguente stato: Impossibile costruire un Nome principale di servizio (SPN). Il nome host specificato non Ŕ nel formato necessario. Potrebbe essere impossibile continuare l'operazione in corso. Il servizio directory utilizzerÓ il localizzatore per tentare di trovare un server con un catalogo globale disponibile per la prossima operazione che ne richieda uno.

  • Quando si installa Windows Services for Unix 2.0, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
    Errore 26065. Aggiornamento dello schema NIS non riuscito.
Nota Dopo l'installazione di Active Directory in un server membro, non Ŕ possibile rinominare il computer nella scheda di identificazione della rete delle proprietÓ di Gestione computer.

Cause

Questi problemi potrebbero verificarsi in presenza delle seguenti condizioni:
  • Viene installata la versione originale di Microsoft Windows 2000 in un controller di dominio di Microsoft Windows NT 4.0.
  • Un suffisso DNS Ŕ definito nell'elemento del Pannello di controllo Rete del controller di dominio.
Quando si installa Windows 2000, il programma di installazione deseleziona automaticamente la casella di controllo Cambia suffisso DNS primario quando cambia l'appartenenza al dominio. Il programma di installazione imposta inoltre il suffisso DNS primario elencato nell'elemento Rete del Pannello di controllo. Dopo l'installazione di Active Directory in un server membro, il nuovo controller di dominio cerca di risolvere i record DNS nell'area DNS corrispondente al suffisso DNS primario.

Il problema non si verifica in presenza di una o pi¨ delle seguenti condizioni:
  • Nel controller di dominio di Windows NT 4.0 non Ŕ stato definito un suffisso DNS prima dell'aggiornamento.
  • Si esegue l'aggiornamento del controller di dominio di Windows NT 4.0 a Windows 2000 con il Service Pack 1 (SP1) o un service pack successivo.
  • Si aggiorna il controller di dominio di Windows NT 4.0 a Microsoft Windows Server 2003.
Se il suffisso DNS Ŕ configurato nel modo corretto, in Windows 2000 e in Windows Server 2003 Ŕ supportato l'utilizzo di uno spazio dei nomi disgiunto come configurazione valida. Si tratta tuttavia spesso di una configurazione non intenzionale.

Risoluzione

Per risolvere il problema, aggiornare il controller di dominio a Windows 2000 con il service pack pi¨ recente o effettuare l'aggiornamento a Windows Server 2003. Per ulteriori informazioni su come ottenere il service pack pi¨ recente per Windows 2000, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
260910 Acquisizione della versione pi¨ recente del service pack di Windows 2000
In alternativa utilizzare uno dei seguenti metodi:

Metodo 1

  1. Quando si aggiorna il computer a Windows 2000, chiudere l'Installazione guidata di Active Directory appena viene avviata.
  2. Selezionare la casella di controllo Cambia suffisso DNS primario quando cambia l'appartenenza al dominio.
  3. Riavviare l'Installazione guidata di Active Directory.

Metodo 2

Avviso L'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema pu˛ causare gravi problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non Ŕ in grado di garantire la risoluzione di problemi causati dall'errato utilizzo dell'editor del Registro di sistema. L'utilizzo dell'editor del Registro di sistema Ŕ a rischio e pericolo dell'utente.

Verificare se esiste uno spazio dei nomi disgiunto e risolvere il problema. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Risorse del computer, quindi scegliere ProprietÓ.
  2. Nella finestra di dialogo ProprietÓ del sistema scegliere la scheda Nome computer.

    Se il suffisso DNS del nome del computer non corrisponde al nome del dominio, esiste uno spazio dei nomi disgiunto. I tre esempi riportati di seguito mostrano spazi dei nomi disgiunti:
    • Nome computer completo: dc01.fabrikam.com
      Dominio: harper.com
    • Nome computer completo: dc01.corp.harper.com
      Dominio: harper.com
    • Nome computer completo: dc01
      Dominio: harper.com
    In alternativa Ŕ possibile utilizzare lo strumento della riga di comando Netdiag.exe per verificare se esiste uno spazio dei nomi disgiunto. Se il suffisso DNS del nome host DNS non corrisponde al nome di dominio DNS in Netdiag, Ŕ presente uno spazio dei nomi disgiunto. I tre esempi riportati di seguito mostrano spazi dei nomi disgiunti:
    • Nome host DNS: dc01.fabrikam.com
      Nome dominio DNS: harper.com
    • Nome host DNS: dc01.corp.harper.com
      Nome dominio DNS: harper.com
    • Nome host DNS: dc01
      Nome dominio DNS: harper.com
Se il nome DNS ha una singola etichetta e nel computer Ŕ installato Windows 2000 con il Service Pack 4 (SP4), Windows XP o Windows Server 2003, utilizzare la voce del Registro di sistema AllowSingleLabelDnsDomain per risolvere il problema. Se, ad esempio, il nome di dominio fosse "harper" e non "harper.com", il nome DNS avrebbe una sola etichetta. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
300684 Informazioni sulla configurazione di Windows 2000 per domini con nomi DNS con etichetta singola
Se esiste uno spazio dei nomi disgiunto, attenersi alla seguente procedura per correggerlo:
  1. Accedere al controller di dominio mediante un account con credenziali di amministratore del dominio.
  2. Incollare il codice riportato di seguito nel Blocco note e salvare il file come Fixdomainsuffix.vbs.
    Const ADS_PROPERTY_CLEAR = 1
    
    Answer = MsgBox("This script will change the Domain Suffix of this computer"  & vbCrLf &_
                    "to equal the AD Domain name that this DC is a member of."    & vbCrLf &_
                    "This script can only be run on a Windows 2000 DC by an"      & vbCrLf &_
                    "Administrator of the Domain.  You must reboot this computer" & vbCrLf &_
                    "after the script completes."                                 & vbCrLf &_
                                                                                    vbCrLf &_
                    "Choose ""OK"" to continue ""Cancel"" to stop processing the script", vbOKCancel, _
                    "Change DNS Suffix to match AD Domain")
    
    If Answer = vbCancel Then WScript.Quit
    
    Set Cont = GetObject("LDAP://localhost")
    strTemp = Cont.distinguishedName
    strTemp = Mid(strTemp, 4, Len(strTemp))
    
    Set regEx = New RegExp
    regEx.Global = True
    regEx.IgnoreCase = True
    regEx.Pattern = ",DC="
    strTemp = regEx.Replace(strTemp, ".")
    
    Set WshShell = CreateObject("WScript.Shell")
    WshShell.RegWrite "HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Tcpip\Parameters\Domain", strTemp, "REG_SZ"
    WshShell.RegWrite "HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Tcpip\Parameters\NV Domain", strTemp, "REG_SZ"
    WshShell.RegWrite "HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Tcpip\Parameters\SyncDomainWithMembership", 1, "REG_DWORD"
    
    Set Cont = GetObject("LDAP://localhost/RootDSE")
    Set Cont = GetObject("LDAP://"&Cont.serverName)
    Set Cont = GetObject("LDAP://"&Cont.serverReference)
    Cont.PutEx ADS_PROPERTY_CLEAR, "dNSHostName", vbNull
    Cont.PutEx ADS_PROPERTY_CLEAR, "servicePrincipalName", vbNull
    Cont.SetInfo
    
    Answer = MsgBox("The computer needs to be rebooted for the changes to take effect.  Would you like the DC to be rebooted now?", _
                    vbYesNo, "Reboot now?")
    If Answer = vbYes Then
       Set OpSysSet = GetObject("winmgmts:{(Shutdown)}").ExecQuery("select * from Win32_OperatingSystem where Primary=true")
          For Each OpSys In OpSysSet
    	 OpSys.Reboot()
          Next
    End If
    
    Nota Lo script modifica automaticamente la seguente sottochiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Services\Tcpip\Parameters
    La tabella riportata di seguito elenca le voci di questa sottochiave del Registro di sistema.
    Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
    NomeTipoValore
    HostnameREG_SZnome computer
    NV HostnameREG_SZnome computer
    NV DomainREG_SZnome dominio
  3. Fare doppio clic sul file salvato nel passaggio 2.
  4. Riavviare il controller di dominio.

Informazioni

Per utilizzare uno spazio dei nomi disgiunto, i server DNS utilizzati dai controller di dominio, dai server membri e dai client devono essere in grado di risolvere i record nelle seguenti aree DNS:
  • Aree DNS uguali al nome completo del dominio in cui si trova l'account computer.
  • Aree del suffisso DNS primario definite nell'insieme di strutture

ProprietÓ

Identificativo articolo: 257623 - Ultima modifica: lunedý 3 dicembre 2007 - Revisione: 8.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows XP Professional
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows Services per UNIX 2.0 Standard Edition
  • Microsoft Exchange Server 2003 Standard Edition
  • Microsoft Mobile Information Server 2001 Enterprise Edition
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Standard Edition
Chiavi:á
kberrmsg kbtshoot kbdns kbactivedirectory kbnetwork kbprb kbdirservices KB257623
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com