How to: Troubleshoot elevato utilizzo della CPU di un MTS o COM + processo

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 258833 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Quando un Microsoft Transaction Server (mtx.exe) o di un processo COM + (Dllhost.exe) viene visualizzato utilizzo elevato della CPU in PerfMon e l'utilizzo della CPU raggiunge il 100 %, in questo articolo consentono di acquisire un dump del processo e un log di Performance Monitor, che è possibile utilizzare per confrontare con il dump del processo, consente di isolare il problema. Per analizzare il dump, è possibile contattare il supporto tecnico Microsoft o utilizzare lo strumento WinDbg (vedere la sezione "Riferimenti" per ulteriori informazioni).

Informazioni

Per acquisire un dump di processo e un registro di Performance Monitor, attenersi alla seguente procedura:
  1. Dal menu di avvio , scegliere programmi , Strumenti di amministrazione, quindi Prestazioni .
  2. Sulla barra degli strumenti, fare clic sul segno più (+ ) pulsante. Nella finestra di dialogo Aggiungi grafico , selezionare gli elementi seguenti:
    Oggetto = processo
    = Contatore % Tempo processore
    Contatore = ID processo
  3. Nell'elenco di istanza , fare clic su tutti i processi del sistema , fare clic su Aggiungi e quindi fare clic su Chiudi .
  4. Per evidenziare il processo che sta consumando la maggior parte dei CPU, in un computer che esegue Microsoft Windows NT 4, premere una volta il tasto BACKSPACE. In un computer basato su Microsoft Windows 2000, fare clic sul pulsante lampadina sulla barra degli strumenti. Il contatore selezionato viene visualizzato in bianco nel grafico.
  5. Utilizzare i tasti di direzione per individuare il processo che sta consumando la maggior parte delle CPU. Prendere nota del nome di processo e l'ID di processo.
  6. Premere il tasto CANC per rimuovere altri contatori irrilevante da un grafico.
  7. Sulla barra degli strumenti PerfMon, fare clic sul segno più (+ ) pulsante. Nella finestra di dialogo Aggiungi al grafico , selezionare gli elementi seguenti:
    Oggetto = thread
    = Contatore % Tempo processore
  8. Nell'elenco di istanza , fare clic su tutti i thread per le istanze di processo indicato (mtx.exe in Windows NT 4) e Dllhost.exe in Windows 2000, fare clic su Aggiungi e quindi fare clic su Chiudi .

    Questo sarà simile al seguente:
    - dllhost/0
    - dllhost/0#1
    - dllhost/1
    - dllhost/1#1
    ...
    						
    the numero dopo il '/' è il numero di thread. Il numero dopo '#' è il numero di istanza di processo (potrebbe essere più dllhost). Il thread che si sta cercando è in deve di avere un numero di processo che corrisponde a quello trovato nel passaggio 5.
  9. Utilizzare i tasti di direzione per individuare il thread che sta consumando la maggior parte dei CPU e si noti l'istanza è.
  10. Sulla barra degli strumenti PerfMon, fare clic sul segno più (+ ) pulsante. Nella finestra di dialogo Aggiungi al grafico , selezionare gli elementi seguenti:
    Oggetto = thread
    Contatore = ID thread
    Istanza = l'istanza del thread annotato al passaggio precedente.
  11. Fare clic su Aggiungi e quindi fare clic su Fine .
  12. Nota la lettura ultima per l'ID thread e uscire da Perfmon.
  13. Installare UserDump nel sistema.
  14. Al prompt dei comandi, digitare il comando seguente per modificare la cartella nella cartella nella cartella Userdump:
    Userdump [ID processo indicato]
Se è necessario consultare un professionista del supporto tecnico Microsoft, zip di UserDump e disporre per l'invio con le seguenti informazioni:
  • Service pack Windows NT
  • Microsoft Data Access Components (MDAC) versione (se presente)
  • Versione di Microsoft Distributed Transaction Coordinator (MS DTC)
  • ID thread di CPU elevato
  • Versione di SQL e service pack (se presente)
  • Oracle versione, la versione client e versione della libreria di rete (se presente)
  • Eventuali altre patch o aggiornamenti rapidi attualmente utilizzati di
  • Simbolo di file per i componenti personalizzati o di terze parti (se presente)

Riferimenti

Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
250509XADM: Come utilizzare Userdump.exe da acquisire lo stato dell'archivio informazioni
281630Configurazione di proprietà di progetto DLL di Visual Basic per l'esecuzione in IIS, MTS o COM +
Per ulteriori informazioni sul debugger di Windows, vedere il seguente sito Web Microsoft:
http://www.microsoft.com/whdc/devtools/debugging/default.mspx

Proprietà

Identificativo articolo: 258833 - Ultima modifica: martedì 13 luglio 2004 - Revisione: 1.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Transaction Services 2.0 alle seguenti piattaforme
    • Microsoft Windows NT 4.0
  • Microsoft COM+ 1.0
Chiavi: 
kbmt kbbug kbdebug kbhowto KB258833 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 258833
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com