Gli utenti in un ambiente FOPE ricevere rapporti di mancato recapito quando inviano posta a un ambiente destinatario che utilizza il servizio Backscatterer.org

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2590562 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Gli utenti in un Microsoft Forefront Online Protection per ambiente di Exchange (FOPE) ricevono un rapporto di mancato recapito (NDR) quando inviano messaggi di posta elettronica a un destinatario il cui ambiente di messaggistica utilizza il servizio di Backscatterer.org per la protezione della posta.

Cause

Questo problema si verifica se tutte le seguenti condizioni sono vere:
  • I server edge (noto anche come "uscita") in uscita di FOPE sono elencati nell'elenco Blocca Backscatterer.org reputazione. Questa inserzione non pu˛ essere impedita a causa di alcuni tipi di attacchi contro il servizio FOPE e i clienti, Ŕ possono provare di spoofing.
  • L'ambiente di posta elettronica del destinatario Ŕ implementato il servizio Backscatterer.org in modalitÓ reject anzichÚ in modalitÓ provvisoria.
  • L'ambiente di posta elettronica del destinatario non Ŕ aggiunto i FOPE in uscita bordo indirizzi IP dei server all'elenco dei mittenti di posta consentito.
╚ molto comune per FOPE in uscita lato server per essere elencati per BackScatterer.org. Tuttavia, se Ŕ necessario effettuare questa verifica, attenersi alla seguente procedura:
  1. Utilizzare la funzionalitÓ di traccia messaggi nel centro di amministrazione FOPE per determinare il nome host del server edge in uscita che ha inviato l'elemento di posta elettronica del cliente. Per ulteriori informazioni su come eseguire una traccia di messaggi, visitare il seguente sito Web Microsoft TechNet:
    http://technet.microsoft.com/en-us/library/ff714992.aspx

    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    Una schermata di riepilogo di messaggio di traccia e dettagli filtro
  2. Utilizzare la prova fornita dal servizio di BackScatterer.org per determinare se l'indirizzo IP Ŕ elencato come origine di posta indesiderata.

Risoluzione

PoichÚ la causa del problema Ŕ possibile eseguire nel servizio di Backscatterer.org, la risoluzione deve essere indirizzata a Backscatterer. Microsoft Online Services non supporta i servizi di Backscatterer.org. Vengono fornite le indicazioni seguenti come-Ŕ e senza alcuna garanzia per porre rimedio rifiuti imprevisti posta dal destinatari ambienti che utilizzano il Backscatterer.org del servizio come un elenco di blocco.

Per risolvere il problema, provare una delle seguenti operazioni:
  • Contattare l'amministratore di posta elettronica del destinatario per avere il seguente FOPE in uscita aggiunti all'elenco Consenti indirizzi IP del server edge per evitare i controlli Backscatterer.org.

  • Contattare l'amministratore di posta elettronica del destinatario per consiglia che egli implementa il servizio di BackScatterer.org in modalitÓ provvisoria, come consigliato nel sito Web di Backscatterer.org riportato di seguito:
    http://www.backscatterer.org/?target=Usage

Informazioni

Backscatter (noto anche come outscatter, rimbalzi sviati, ritorno o materiale promozionale spam) Ŕ l'errata e automatizzati rimbalzi inviati dal server di posta, in genere come effetto secondario di posta indesiderata in arrivo. PoichÚ FOPE Ŕ un servizio di filtro posta indesiderata, posta a destinatari inesistenti e per altri messaggi sospetti viene rifiutata dal nostro servizio. In questo caso, FOPE genera un nuovo rapporto di mancato recapito e le invia al "mittente". PoichÚ gli spammer utilizzano di frequente un indirizzo contraffatto o non valido "da" nei messaggi, l'indirizzo del mittente a cui viene inviato il rapporto di mancato recapito vengano backscatter. In questo caso, potrebbe essere elencato in uscita server associati con la rete FOPE nell'elenco di blocco DNS Backscatterer (DNSBL).

Le DNSBL di Backscatterer Ŕ un elenco di indirizzi IP che inviano backscatter. Non Ŕ un elenco di spammer. Secondo le istruzioni riportate sul sito Web Backscatterer, l'utilizzo della modalitÓ reject per tutta la posta in arrivo non Ŕ una configurazione consigliata o l'utilizzo di tale servizio. Deve essere utilizzato in modalitÓ provvisoria per bloccare i messaggi in cui MAIL FROM Ŕ il seguente:
<>
Per ulteriori informazioni sulla corretta configurazione, visitare il seguente sito Web Backscatterer.org:
http://www.backscatterer.org/?target=Usage

Microsoft si impegna a consentire ai clienti di disporre di un ambiente di protezione della posta elettronica che sia esente da spamming e privo di virus. Come parte di tale impegno, FOPE ha molti passaggi per assicurarsi che la posta viene filtrata attraverso la rete non contiene messaggi commerciali non richiesti.

I prodotti di terze parti descritti in questo articolo sono forniti da societÓ indipendenti da Microsoft. Microsoft non rilascia alcuna garanzia implicita o esplicita, sulle prestazioni o sull'affidabilitÓ di questi prodotti.

Microsoft fornisce informazioni di contatto di terze parti per facilitare l'individuazione del supporto tecnico. Le informazioni di contatto possono essere modificate senza preavviso. Microsoft non garantisce l'accuratezza delle informazioni per contattare altri produttori.

Le informazioni e la soluzione in questo documento rappresentano l'opinione corrente di Microsoft Corporation in relazione alle problematiche trattate alla data di pubblicazione. Questa soluzione Ŕ disponibile tramite Microsoft o tramite un provider di terze parti. Microsoft non consiglia specificamente qualsiasi provider di terze parti o di una soluzione di terze parti che potrebbe descrivere in questo articolo. ╚ inoltre possibile altri provider di terze parti o soluzioni di terze parti che non Ŕ descritto in questo articolo. PoichÚ Microsoft deve rispondere alle mutevoli condizioni del mercato, queste informazioni non devono essere interpretate come un impegno da Microsoft. Microsoft non garantisce o circa l'accuratezza delle informazioni o soluzioni presentate da Microsoft o da qualsiasi provider di terze parti menzionate.

Microsoft non offre alcuna garanzia ed esclude tutte le rappresentazioni, garanzie e condizioni se espressa, implicita o di legge. Questi includono ma non sono limitati a rappresentazioni, garanzie o condizioni di titolo, non violazione, condizione soddisfacente, commerciabilitÓ e idoneitÓ per uno scopo particolare, per quanto riguarda qualsiasi servizio, soluzione, prodotto, o qualsiasi altro materiale o informazione. In nessun caso Microsoft non sarÓ ritenuta responsabile per qualsiasi soluzione di terze parti menzionate nel presente articolo.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 2590562 - Ultima modifica: mercoledý 4 settembre 2013 - Revisione: 5.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Forefront Online Protection for Exchange
Chiavi:á
vkbportal225 vkbportal230 kbgraphxlink kbgraphic kbmt KB2590562 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre Ŕ perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitÓ per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitÓ della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2590562
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com