Chiave di registro DNS SendPort non funziona come previsto

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 260186 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Durante l'aggiornamento del computer da Microsoft Windows NT 4.0, in cui viene eseguito il Servizio nome dominio (DNS, Domain Name Service), a Windows 2000, possono verificarsi alcuni problemi legati alla risoluzione dei nomi.

Se si interrompe il servizio DNS e si imposta la chiave di registro
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\DNS\Parameters\SendPort

Valore di tipo: REG_DWORD
Valore in formato decimale: 53
in base a quanto descritto nel Resource Kit di Windows 2000, è possibile che al riavvio del servizio DNS venga visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
Server DNS Impossibile avviare con 6 - Errore di sistema l'handle non valido.
Nel registro eventi potrebbero inoltre essere registrati gli eventi seguenti:
ID evento: 407
Origine: DNS
Descrizione: Server DNS non riuscito un socket di datagramma (UDP) [indirizzo IP del server]. I dati sono l'errore.

ID evento: 408
Origine: DNS
Descrizione: Il server DNS Impossibile aprire socket per l'indirizzo [indirizzo IP del server]. Verificare se questo indirizzo IP è valido in questo computer. Se NON è valido, utilizzare la finestra di dialogo Interfacce nelle proprietà del server di DNS Manager per rimuoverlo dall'elenco delle interfacce IP. Interrompere e riavviare il server DNS. (Se questo era l'unica interfaccia IP sul computer in uso e il server DNS potrebbe non hanno avviato come conseguenza di questo errore. In tal caso rimuovere il valore DNS\Parmeters\ListenAddress nella sezione servizi del Registro di sistema e riavviare.) Se si tratta di un indirizzo IP valido, accertarsi che nessun'altra applicazione, ad esempio un altro server DNS, sia in esecuzione e possa tentare di utilizzare la porta DNS.
Nota : il server DNS viene avviato come previsto se è configurare della chiave di registro di sistema porta di trasmissione su un valore diverso da 53.

Cause

Questo problema si verifica a causa di una modifica apportata al servizio DNS in Windows 2000.

Risoluzione

Per risolvere questo problema è necessario ottenere la versione più recente del service pack per Windows 2000. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
260910Come ottenere Windows 2000 Service Pack più recente
La versione in lingua inglese di questa correzione deve essere di avere i seguenti attributi di file o versioni successive:
   Date        Time    Version         Size    File name  Platform
   ---------------------------------------------------------------
   06/13/2000  03:47p  5.0.2195.2096   321,296 Dns.exe    Intel
				

Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti Microsoft elencati all'inizio di questo articolo. Questo problema è stato innanzitutto corretto in Windows 2000 Service Pack 2.

Informazioni

DNS di Windows 2000 utilizza le porte effimere come porta di origine in una query iterativa da un server DNS di Windows 2000 a un server principale e Windows NT 4.0 e implementazioni di BIND di DNS utilizzano la porta UDP (User Datagram Protocol) 53. Per questa ragione è necessario lasciare tutte le porte transitorie aperte quando si configura l'elenco di controllo di accesso (ACL, Access Control List) di un firewall o un router.

Per ulteriori informazioni su come installare contemporaneamente Windows 2000 e le relative correzioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
249149Installazione di Microsoft Windows 2000 e Windows 2000 Hotfixes

Proprietà

Identificativo articolo: 260186 - Ultima modifica: lunedì 19 febbraio 2007 - Revisione: 2.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
Chiavi: 
kbmt kbhotfixserver kbqfe kbbug kbdns kbenv kberrmsg kbfix kbwin2000presp2fix KB260186 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 260186
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com