PRB: Nested loop join, che utilizza un "Cerca BOOKMARK.. .WITH PREFETCH" possono inserire più blocchi

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 260652 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Se un piano di esecuzione utilizza un join di ciclo di Nested e di una ricerca di segnalibro, viene utilizzata la clausola WITH PREFETCH, i blocchi vengono mantenuti per tutta la durata di determinare i segnalibri originali i join di ciclo nidificato. Dopo il segnalibro viene utilizzato per recuperare i dati della colonna in attesa e di dati vengono inseriti nel buffer di output, il blocco viene rilasciato quindi. Questo comportamento può causare il blocco di altri ID di processo (spids) di sistema.

Workaround

Se si modifica l'hint di join di LOOP di HASH o di MERGE, non viene eseguito il blocco.

Informazioni

Questo comportamento può essere illustrato utilizzando l'esempio riportato di seguito:
SELECT c.mstr_acct, c.last_name_m, c.first_name, c.name_prefix, c.company_name
FROM tickler a 
 INNER LOOP JOIN member b    ON a.mbr_acct = b.mbr_acct 
 INNER LOOP JOIN person c    ON b.mstr_acct = c.mstr_acct 
WHERE a.tickler_code = 'SPIRITEXT' 
				
l' output per la query precedente segue SHOWPLAN :
StmtText                                                                                                                                            
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
  |--Bookmark Lookup(BOOKMARK:([Bmk1002]), OBJECT:([TestLoopJoin].[dbo].[person] AS [c]) WITH PREFETCH)
       |--Nested Loops(Inner Join)
            |--Nested Loops(Inner Join)
            |    |--Index Seek(OBJECT:([TestLoopJoin].[dbo].[tickler].[tickler_code] AS [a]), SEEK:([a].[tickler_code]='SPIRITEXT') ORDERED)
            |    |--Clustered Index Seek(OBJECT:([TestLoopJoin].[dbo].[member].[pk_member] AS [b]), SEEK:([b].[mbr_acct]=[a].[mbr_acct])  ORDERED)
            |--Index Seek(OBJECT:([TestLoopJoin].[dbo].[person].[pk_person] AS [c]), SEEK:([c].[mstr_acct]=[b].[mstr_acct]) ORDERED)
				
il comportamento di blocco viene rilevato immediatamente avviando un'altra connessione che esegue un'istruzione UPDATE prime righe la selezione dalla tabella. Si noti che UPDATE è bloccato finché non vengono elaborate tutte le ricerche segnalibro per l'istruzione SELECT e le righe vengono inviate al client. ricerca di segnalibro

L'operatore di ricerca segnalibro logico e fisico utilizza un segnalibro (ID di riga o chiave di clustering) per cercare la riga corrispondente nella tabella o dell'indice cluster. La colonna argomento include l'etichetta segnalibro utilizzata per cercare la riga della tabella o indice cluster. La colonna argomento contiene anche il nome della tabella o indice cluster in cui la riga viene ricercata. Se la clausola WITH PREFETCH viene visualizzato nella colonna argomento, query processor ha determinato che è ottimale da utilizzare asincrona prelettura (read-ahead) per la ricerca di segnalibri nella tabella o dell'indice cluster.

Proprietà

Identificativo articolo: 260652 - Ultima modifica: venerdì 17 ottobre 2003 - Revisione: 3.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 7.0 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 2000 Standard Edition
Chiavi: 
kbmt kbpending kbprb KB260652 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 260652
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com