XCON: Definizioni di componenti di trasporto chiave in Exchange 2000 Server

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 260995 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?cosý come Ŕ? e non verrÓ pi¨ aggiornato.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo vengono fornite le definizioni dei componenti di trasporto chiave coinvolti in elaborazione dei messaggi e posta elettronica di flusso in Exchange 2000 Server.

Informazioni

Motore di accodamento avanzato

Il modulo di Accodamento messaggi avanzate di Exchange 2000 (AQ) Accoda messaggi per ogni destinazione e gestisce le code. AQ riceve un messaggio da SMTP (Simple Mail Transfer Protocol), passa il messaggio al classificatore e ottiene il messaggio al termine viene determinata la destinazione del messaggio. AQ quindi accoda il messaggio per il recapito, prendendo in informazioni di routing hop successivo account dal modulo di routing e infine invia il messaggio per il driver di archivio locale o lo stack SMTP locale.

EXIPC (Epoxy)

Un livello di accodamento che consente di Internet Information Service (IIS) e informazioni memorizzare processi (Inetinfo.exe e Store.exe) shuttle dati rapidamente e viceversa. Questo raggiunge le migliori prestazioni possibili tra i protocolli e servizi di database di un server di Exchange 2000. Applicazioni tradizionali richiedono il processore per passare contesti quando il processore trasferisce i dati tra due processi. Viene corrisponde a Epoxy una comunicazione interprocesso ad alte prestazioni (IPC) tra il processo Inetinfo.exe e Store.exe. Epoxy passa i dati tra due processi eccezionale velocitÓ utilizzando un modello di condivisione di memoria generata dal modello condiviso SMQ Memory Circular Queue ().

Exchange Server 5.5 incorpora protocolli quali NNTP Network News Transfer Protocol (), Post Office Protocol versione 3 (POP3) e IMAP (Internet Message Access Protocol) direttamente in Store.exe processo per rendere trasferimento di dati molto efficiente. Architettura di Exchange 2000 separa i protocolli dal database per facilitÓ di gestione e supportare architetture future.

Installabile File System

Exchange 2000 file system installabile (IFS) Ŕ una modalitÓ utente e modalitÓ kernel di flusso dell'interfaccia per leggere e scrivere direttamente al database (file stm). IFS consente ai file di flusso client in modo pi¨ efficiente nel file stm mantenendo la posta Internet nel formato nativo, ad esempio (RFC) 822 o MIME (Multipurpose Internet Mail Extensions).

IMAIL

IMAIL Ŕ un componente dell'archivio informazioni che facilita la conversione dei messaggi tra Internet e MAPI formati di archiviazione.

Algoritmo dello stato dei collegamenti

LSA (Link State Algorithm) propaga le informazioni di stato routing tra server di Exchange 2000. Questo algoritmo Ŕ basato sul protocollo OSPF (Open Shortest Path First) dalla tecnologia di rete e i trasferimenti di collegare informazioni sullo stato tra i gruppi di routing utilizzando il verbo di comando X-LSA-2 su SMTP e utilizzando una connessione di TCP (Transmission Control Protocol) alla porta 691 in un gruppo di routing.

Tabella dello stato dei collegamenti

Il database in memoria in ciascun server di Exchange 2000 utilizza per memorizzare le informazioni sullo stato dei collegamenti viene propagate da LSA. Tabella dello stato dei collegamenti viene utilizzata per valutare la route pi¨ efficiente per un messaggio in base al costo e la connessione alla disponibilitÓ.

Classificatore di messaggi

Il classificatore di messaggi esamina i messaggi provenienti a un server SMTP e determina cosa fare con i messaggi. I messaggi destinati dell'archivio informazioni locale, un host remoto by means of l'agente di trasferimento messaggi (MTA) o un host remoto by means of SMTP. Il classificatore gestisce inoltre l'espansione della lista di distribuzione. Il classificatore Ŕ un plug-in per il modulo di gestione di AQ. ╚ che essenzialmente un insieme di eventi sink che eseguire risoluzione degli indirizzi avanzata su ogni messaggio che passa attraverso AQ.

Agente di trasferimento messaggi

il MTA continua a costituire una parte importante del sistema in Exchange 2000. il MTA viene aggiornato in diversi modi. Rispetto al codice AQ, l'aggiornamento di pi¨ importante Ŕ che il MTA utilizza chiamate al sistema di routing di Exchange 2000, anzichÚ fare affidamento sulla tabella GWART Gateway Address Routing (Table). L'oggetto GWART utilizza routing hop successivo, ovvero loop di routing avanzata collegamento dello stato che il sistema di routing di Exchange 2000 utilizza con maggiore probabilitÓ. In Exchange 2000, X.400 e altri connettori beneficiano di routing senza loop stesso che utilizza SMTP.

Motore di routing

Il motore di routing Ŕ una parte importante di Exchange 2000. Exchange 2000 aggiunge lo stato dei collegamenti routing per l'architettura AQ fornendo informazioni accurate di hop successivo nel modulo AQ. La tecnologia avanzata che viene utilizzata il componente di routing riduce al minimo cicli di posta elettronica che si verificano a causa di modifiche dello stato dei collegamenti.

Il motore di routing utilizza una variante di algoritmo della singola origine Shortest Path di Dijkstra. Algoritmo di Dijkstra, il problema di trovare il percorso pi¨ breve da un punto in un grafico (origine) a una destinazione Ŕ stato risolto. Se si utilizza l'algoritmo, Ŕ possibile trovare i percorsi pi¨ brevi da un'origine specificato a tutti i punti in un grafico nel tempo stesso, che descrive l'algoritmo di Single Source Paths Shortest nome.

Gruppo di routing

Un Routing Group (RG) Ŕ un insieme di server di Exchange 2000 che Ŕ possibile trasferire i dati di messaggistica per uno a altro in un unico hop senza utilizza un server testa di ponte. In generale, il server di Exchange 2000 in un singolo gruppo di routing sono collegamenti di rete con capacitÓ di recupero a elevata larghezza di banda tra loro. Inoltre, un gruppo di routing definisce accesso alle cartelle pubbliche per i client Microsoft Outlook.

Connettore gruppo di routing

Il connettore del gruppo routing (RGC) in Exchange 2000 connette gruppi di routing a un altro. Un RGC Ŕ una direzione e possono avere proprietÓ di configurazione separato (ad esempio i tipi di messaggio consentiti tramite la connessione). RGCs consente di utilizzare il concetto di server testa di ponte locali e remoti per dettare quali server nei gruppi di routing possono comunicare attraverso il collegamento. Il trasporto di messaggi sottostante per un RGC Ŕ SMTP o chiamata di procedura remota (RPC), in base alla versione di Exchange Server che utilizza il connettore. Utilizza un RGC impostato tra il server di Exchange 2000. Un RGC impostato tra un server di Exchange 2000 e un computer che esegue Exchange Server 5.5 utilizza RPC. Sul computer Exchange Server 5.5, il RGC Ŕ l'equivalente di un connettore sito. Informazioni sullo stato di collegamento viene utilizzate per instradare i messaggi in modo efficiente.

Simple Mail Transfer Protocol

SMTP (Simple Mail Transfer Protocol) Ŕ un protocollo basato su standard in che consente a diversi server di messaggistica trasferire i messaggi tra loro. SMTP Ŕ definito in RFC 821 e utilizza semplici verb di comandi per facilitare il trasporto dei messaggi attraverso la porta TCP/IP 25.

Archivio informazioni

L'archivio informazioni gestisce l'archiviazione dei dati. Continua a essere definito come il database di messaggistica, ma non vi sono modifiche principali per il MDB in Exchange 2000, come l'opzione pi¨ database. In Exchange 2000, Ŕ possibile che l'archivio informazioni di memorizzare i dati nel modulo dei messaggi di posta elettronica, documenti, fogli di calcolo, vocali, video e cosý via. Il contenuto del messaggio (nel formato RFC 822) viene mantenuto in un archivio contenuto Internet (file stm), che Ŕ anche definito come file di database di flusso. L'archivio informazioni contiene anche il file con estensione edb l'archivio delle proprietÓ che contiene le informazioni di intestazione del messaggio.

Driver di archivio

Il driver di archivio in Exchange 2000 offre i messaggi in ingresso dal motore di AQ all'archivio informazioni di Exchange 2000 per il recapito locale, invia messaggi dall'archivio informazioni per AQ per classificazione e probabilmente per il recapito in uscita, recapita i messaggi da AQ ad altri gateway (non SMTP) e consente una struttura di memoria Imsg in coda nell'AQ essere persistente nell'archivio informazioni.

Il driver di archivio Ŕ costituito da due librerie a collegamento dinamico (DLL): uno che viene eseguito in IIS e un altro che viene eseguito nell'archivio informazioni. Le due DLL comunicare tra loro tramite EPOXY (il sistema di coda di memoria condivisa).

ProprietÓ

Identificativo articolo: 260995 - Ultima modifica: mercoledý 12 febbraio 2014 - Revisione: 1.4
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Exchange 2000 Server Standard Edition
Chiavi:á
kbnosurvey kbarchive kbmt kbinfo KB260995 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 260995
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com