Processi predefiniti in Windows 2000

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 263201 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I263201
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

In questo articolo vengono descritti i processi eseguiti per impostazione predefinita in Microsoft Windows 2000. Per visualizzare tali processi, utilizzare Task Manager.

Informazioni

Csrss.exe ? Questo processo non pu˛ essere terminato da Task Manager.
  • Si tratta della parte in modalitÓ utente del sottosistema Win32. Win32.sys Ŕ invece la parte in modalitÓ kernel. Csrss Ŕ l'acronimo di client/server run-time subsystem (sottosistema runtime client/server), un sottosistema essenziale che deve essere sempre in esecuzione. Csrss viene utilizzato per il controllo delle finestre di console, la creazione e/o l'eliminazione dei thread e per la gestione di alcune parti dell'ambiente MS-DOS virtuale a 16 bit.
Explorer.exe - Questo processo pu˛ essere terminato da Task Manager.
  • Si tratta della shell utente che viene visualizzata sotto forma di elementi familiari, quali la barra delle applicazioni, il desktop e cosý via. Questo processo non Ŕ essenziale per l'esecuzione di Windows come si potrebbe pensare e pu˛ essere arrestato e riavviato da Task Manager, in genere senza effetti collaterali negativi sul sistema.
Internat.exe - Questo processo pu˛ essere terminato da Task Manager.
  • Internat.exe viene eseguito all'avvio per caricare le diverse impostazioni internazionali di input specificate dall'utente, che vengono rilevate dalla seguente chiave di registro per l'utente corrente:
    HKEY_CURRENT_USER\Keyboard Layout\Preload
    Tramite Internat.exe viene caricata l'icona "IT" visualizzata sulla barra di sistema per consentire all'utente di passare facilmente tra le diverse impostazioni internazionali. L'icona viene nascosta quando il processo viene arrestato, tuttavia le impostazioni internazionali possono essere modificate tramite il Pannello di controllo.

    Nota Le impostazioni internazionali per "System" vengono caricate da questa posizione:
    HKEY_USERS\.DEFAULT\Keyboard Layout\Preload
    Queste impostazioni internazionali vengono utilizzate dai servizi di sistema eseguiti nell'account di sistema locale oppure quando nessun utente Ŕ connesso (ad esempio, al prompt di accesso).
Lsass.exe - Questo processo non pu˛ essere terminato da Task Manager.
  • Si tratta del server locale di autenticazione della protezione utilizzato per generare il processo preposto all'autenticazione degli utenti per il servizio Winlogon. Questo processo viene eseguito utilizzando pacchetti di autenticazione, quale il file predefinito Msgina.dll. Se l'autenticazione viene completata, Lsass genera il token di accesso dell'utente che viene utilizzato per avviare la shell iniziale. Gli altri processi avviati dall'utente ereditano questo token.
Mstask.exe - Questo processo non pu˛ essere terminato da Task Manager.
  • Si tratta del servizio UtilitÓ di pianificazione utilizzato per l'esecuzione delle operazioni in un momento prestabilito dall'utente.
Smss.exe - Questo processo non pu˛ essere terminato da Task Manager.
  • Si tratta del sottosistema di gestione delle sessioni che viene utilizzato per avviare la sessione utente. Il processo viene inizializzato dal thread di sistema e utilizzato per varie attivitÓ, tra cui l'avvio dei processi Winlogon e Win32 (Csrss.exe) e l'impostazione delle variabili di sistema. Dopo l'avvio di questi processi attende che Winlogon o Csrss vengano arrestati. Se questo avviene in modo "normale", il sistema viene arrestato, se invece avviene in modo imprevisto, il sistema si blocca e non risponde.
Spoolsv.exe - Questo processo non pu˛ essere terminato da Task Manager.
  • Il servizio spooler viene utilizzato per la gestione dei processi di stampa/fax nello spooler.
Svchost.exe - Questo processo non pu˛ essere terminato da Task Manager.
  • Si tratta di un processo generico utilizzato come host di altri processi eseguiti da DLL, pertanto Ŕ normale che siano presenti pi¨ voci per questo processo. Per vedere da quali altri processi venga utilizzato Svchost.exe, utilizzare Tlist.exe dal CD di Windows 2000 con la sintassi tlist -s al prompt dei comandi.

    Per ulteriori informazioni, vedere il seguente articolo:

    250320 Descrizione di Svchost.exe in Windows 2000
Services.exe - Questo processo non pu˛ essere terminato da Task Manager.
  • Si tratta della Gestione controllo servizi, un processo utilizzato per avviare, arrestare e interagire con i servizi di sistema.
Sistema - Questo processo non pu˛ essere terminato da Task Manager.
  • La maggior parte dei thread di sistema in modalitÓ kernel viene eseguita come processo di sistema.
Ciclo idle sistema - Questo processo non pu˛ essere terminato da Task Manager.
  • Si tratta di un singolo thread in esecuzione su ogni processore con l'unico scopo di registrare il tempo di attivitÓ del processore quando non vengono elaborati altri thread da parte del sistema. In Task Manager la maggior parte del tempo del processore viene registrata da questo processo.
Taskmgr.exe - Questo processo pu˛ essere terminato da Task Manager.
  • Si tratta del processo utilizzato per Task Manager.
Winlogon.exe - Questo processo non pu˛ essere terminato da Task Manager.
  • Si tratta del processo utilizzato per gestire le operazioni di accesso e chiusura della sessione eseguite dall'utente. Winlogon Ŕ inoltre attivo solo quando l'utente preme CTRL+ALT+CANC, nel momento in cui viene visualizzata la finestra di dialogo di protezione.
Winmgmt.exe - Questo processo non pu˛ essere terminato da Task Manager.
  • Winmgmt.exe Ŕ un componente di base per la gestione dei client in Windows 2000. Questo processo viene inizializzato quando viene stabilita la connessione della prima applicazione client o rimane in esecuzione quando le applicazioni di gestione ne richiedono i servizi.
Molti processi che non Ŕ possibile terminare da Task Manager possono essere arrestati mediante l'utilitÓ del Resource Kit kill.exe. Questo comando pu˛ tuttavia causare errori di sistema o altri effetti collaterali indesiderati.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 263201 - Ultima modifica: mercoledý 29 settembre 2004 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
Chiavi:á
kbinfo KB263201
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com