Informazioni per amministratori sull'aggiornamento della protezione posta elettronica di Outlook: 7 giugno 2000

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 263297 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo Ŕ stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I263297
Per una versione di Microsoft Outlook 98 di questo articolo, vedere 263296 .
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo vengono fornite informazioni per informazioni I professionisti del settore IT e agli amministratori di Microsoft Outlook Aggiornamento della protezione posta elettronica Ŕ stato rilasciato il 7 giugno 2000.

Importante: questo articolo non include informazioni generali relative al aggiornamento della protezione. Prima di leggere questo articolo, Microsoft consiglia che Ŕ acquisire familiaritÓ con le informazioni nel seguente Microsoft Knowledge Base articolo:
262631 Informazioni relative al Aggiornamento di protezione della posta elettronica di Outlook

Informazioni

Cenni preliminari

Microsoft Outlook E-mail Security Update fornisce molte funzionalitÓ di protezione sono progettate per impedire la diffusione di malware gli allegati e codice personalizzato. Se si utilizza Microsoft Exchange Server, gli amministratori possono controllare il comportamento di queste nuove funzionalitÓ. Tuttavia, per amministratori di personalizzare le impostazioni, gli utenti devono disporre di loro posta viene recapitata in una cassetta postale di Exchange Server. Qualsiasi configurazione di posta in arrivo viene recapitata per delle cartelle personali (pst) file non pu˛ utilizzare le impostazioni personalizzate (ad esempio, Se si utilizza Outlook in modalitÓ solo posta Internet (IMO)).

Utilizzando il strumenti descritti in questo articolo che Ŕ possibile personalizzare l'aggiornamento della protezione per soddisfare le esigenze dell'organizzazione. Ad esempio, Ŕ possibile controllare i tipi di allegati file bloccati da Outlook, modificare l'avviso modello oggetti di Outlook le notifiche e specificare livelli di protezione utente o gruppo.

Utenti non Ŕ possibile controllare le impostazioni personalizzabili perchÚ l'amministratore Controlla tutte le impostazioni. Le impostazioni vengono memorizzate in una cartella pubblica sul Computer Exchange Server e solo l'amministratore ha accesso completo per il cartella; tutti gli altri utenti vengono concesse le autorizzazioni di sola lettura. Quando un utente avvia Outlook, Outlook controlla una chiave del Registro di sistema di Windows per verificare se l'amministratore ha specificato che l'utente pu˛ utilizzare impostazioni personalizzate. Se la chiave del Registro di sistema non Ŕ trovato, o la chiave del Registro di sistema non Ŕ impostata per attivare le impostazioni personalizzate di Outlook utilizza le impostazioni di protezione massima predefinite e tutte le funzionalitÓ dei aggiornamento della protezione sono abilitati. Se la chiave del Registro di sistema esiste ed Ŕ impostato Per attivare le impostazioni personalizzate, verranno recuperate le impostazioni dell'utente di cartella pubblica sul computer Exchange Server.

Protezione una volta personalizzato le impostazioni vengono impostate e funzionano correttamente, sincronizzate automaticamente Queste impostazioni di protezione personalizzate se gli utenti lavorano fuori rete utilizzando una linea file delle cartelle (. ost). Per effettuare questa operazione, gli utenti debbano aggiungere la protezione di Outlook Cartella pubblica delle impostazioni nella cartella Preferiti e quindi sincronizzare il cartelle. Una volta aggiunta la cartella Preferiti, potrebbe non essere visibile, ma funziona normalmente.

Per ulteriori informazioni sulle cartelle non in linea e l'utilizzo Fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
195435Quali sono le cartelle fuori rete e come si utilizza?

Come ottenere gli strumenti e informazioni per amministratori

Il sito Web Microsoft Office Resource Kit (ORK) contiene informazioni e gli amministratori possono scaricare i file. Informazioni generali informazioni su come amministrare l'aggiornamento della protezione si trova nella seguente Sito Web Microsoft:
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?familyid=A3CB8711-D709-4ABB-9475-4707A4A4A7DE
Inoltre, Ŕ possibile scaricare due file in base alla seguente Sito Web Microsoft:
http://www.microsoft.com/Office/orkarchive/2000ddl.htm#secupd
Il file Admpack. exe contiene i seguenti file:
  • Un file Readme. txt che contiene la documentazione di amministratori.
  • Il modello di modulo di protezione di Outlook (OutlookSecurity).
  • Un file di criteri (Outlk9) per i computer che sono impostati con i criteri di sistema.
Il file O2ksec_a exe contiene l'OQFE7117_Admin file Ŕ possibile utilizzare per aggiornare un'installazione amministrativa di Microsoft Office.

Come impostare la cartella di impostazioni di protezione di Outlook

Nota: l'utilizzo di impostazioni personalizzate con Outlook E-mail Security Update Ŕ supportato solo Microsoft Exchange Server 5.0 o versione successiva. Microsoft Exchange Server versione 4. x non Ŕ supportata.

Un'organizzazione Le impostazioni di protezione di Outlook vengono archiviate nella cartella impostazioni di protezione di Outlook. L'amministratore configura le impostazioni e ciascun computer client possibile recuperarle da questa cartella ogni volta che Outlook verrÓ avviato. La cartella impostazioni di protezione di Outlook deve essere disponibile al client computer in qualsiasi momento. ╚ possibile che i programmi che si basano su impostazioni di protezione personalizzate ripristinare le impostazioni di protezione predefinite se la cartella impostazioni di protezione di Outlook non Ŕ pi¨ disponibile.

Sezione 2.2 del file Readme. txt viene descritto come Per impostare la cartella pubblica. ╚ necessario denominare la cartella "protezione di Outlook Le impostazioni"(senza virgolette) e deve trovarsi in pubblica tutte le Cartella cartelle.

Come creare la cartella

Per creare la cartella impostazioni di protezione di Outlook:
  1. Nel riquadro elenco cartelle destro di Tutte le cartelle pubblichee quindi fare clic su Nuova cartella.

    Se non disponibile nel riquadro elenco cartelle, scegliere Elenco cartelle dal menu Visualizza .
  2. Tipo Impostazioni di protezione di Outlook come il nome della cartella.
  3. Mantenere le impostazioni predefinite nella finestra di dialogo delle proprietÓ e quindi fare clic su OK.

Come impostare le autorizzazioni sulla cartella impostazioni di protezione di Outlook

Dopo aver creato la cartella impostazioni di protezione di Outlook, Ŕ necessario impostare le autorizzazioni appropriate per la cartella. Come creatore della cartella Ŕ disporre automaticamente le autorizzazioni di proprietario sulla cartella. Se si desidera consentire ad altri persone impostare le impostazioni di protezione di Outlook, Ŕ possibile assegnare il proprietario di altri utenti autorizzazioni sulla cartella. Microsoft consiglia di eseguire questo esempio con discrezione. Per modificare le autorizzazioni sulla cartella:
  1. Nel riquadro elenco cartelle, pulsante destro del mouse nella cartella Impostazioni di protezione di Outlook , fare clic su proprietÓe quindi fare clic sulla scheda autorizzazioni .
  2. Nell'elenco delle autorizzazioni, fare clic su predefinitoe quindi modificare il ruolo di revisore , perchÚ gli utenti necessitano solo di autorizzazioni di lettura su basic il cartella.
  3. Se si desidera consentire ad altri utenti di amministrare la cartella Fare clic sul pulsante Aggiungi per aggiungere i relativi nomi. Assegnare le autorizzazioni di proprietario agli utenti che Ŕ stato aggiunto.
  4. Fare clic su OK.
Tutti gli utenti possono visualizzare la cartella impostazioni di protezione di Outlook nel elenco delle cartelle pubbliche. Inoltre, gli utenti possono aprire gli elementi che contengono il le impostazioni e quindi visualizzare la configurazione di tutti gli altri utenti.

Nota: la modifica del Registro di sistema da utilizzare per l'aggiornamento della protezione computer degli utenti che eseguono Winnt/Windows 2000 Ŕ necessario disporre di lettura autorizzazioni. Per controllare questo Winnt/Windows 2000:
  1. Andare su Start, Esegui.
  2. Digitare regedt32 e scegliere ok.
  3. Passare a HKEY_USERS e scegliere dal Menu di protezione, quindi Selezionare le autorizzazioni.
  4. Il gruppo Everyone dovrebbe essere elencato (se non aggiungere uno) e Verificare che siano state lettura/casella di controllo Consenti.
  5. Controllare inoltre il pulsante Avanzate per verificare che Chiunque disponga delle autorizzazioni di lettura.
  6. Controllare inoltre "Consenti autorizzazioni ereditabili dall'oggetto padre propagare a questo oggetto".
  7. Quindi fare clic su ok e chiudere regedt32 per salvare le modifiche.
In questo modo gli utenti senza dover effettuare l'accesso come amministratori Per aggiungere la chiave del Registro di sistema per questo KB.

Come utilizzare il modulo di protezione di Outlook

Quando si utilizza il modulo di protezione di Outlook, Ŕ possibile modificare la protezione impostazioni per gli utenti di Outlook. Sono disponibili nella sezione 2.3 del file Readme. procedura dettagliata su come installare il modulo. Dopo aver installato il modulo, esso Ŕ il modulo predefinito per la cartella impostazioni di protezione di Outlook e scegliere Nuovo per aprire il modulo e creare una nuova impostazione di protezione.

Quando si utilizza il modulo di protezione di Outlook, Ŕ possibile creare un elemento nella cartella che memorizza le impostazioni di protezione per gli utenti. Inoltre, Ŕ possibile Utilizzare il modulo per creare elementi aggiuntivi nella cartella. ogni elemento Ŕ un eccezione per le impostazioni di protezione predefinite. Ad esempio, Ŕ possibile creare un Elemento "Power Users" nella cartella che contiene un elenco dei membri del gruppo e le impostazioni personalizzate di cui dispongono. Il modulo viene memorizzato il nome dell'utente nella casella membri del modulo e le impostazioni vengono memorizzate in una vasta gamma di Campi definiti dall'utente Outlook nell'elemento. ╚ possibile configurare impostazioni Includi allegati, il modello di oggetti di Outlook, semplice applicazione di messaggistica Programming Interface (MAPI), Collaboration Data Objects (CDO) e il tipo di estensioni di file che sono negli elenchi di livello 1 o livello 2. Il file Readme. txt contiene informazioni pi¨ dettagliate sulle singole impostazioni.

Quando si utilizza la casella membri del modulo, digitare gli indirizzi di posta elettronica risolvibili sono punti e virgole, in modo che l'intero elenco pu˛ essere risolto, come se si sono state digitando il testo nella casella a del messaggio di posta elettronica. I dati dalla casella membri vengono archiviati nel campo dell'elemento .

Quando si digitano le estensioni dei file sul modulo, come specificato nel file Readme. txt, assicurarsi che ogni estensione di file non include un punto (.) prima dell'estensione di file, che ogni estensione Ŕ separato con un punto e virgola (;) e che non Ŕ necessario spazi tra le estensioni di file. Ad esempio:
XYZ; yxz; ABC
Nota: il modulo include le impostazioni per il modello oggetti CDO, ma questi impostazioni non funzionano se non si installa l'aggiornamento della protezione posta elettronica CDO. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
268279Informazioni sull'oggetto CDO Aggiornamento della protezione posta elettronica
Si noti che la cartella opera su un "pi¨ recente base create item". Se si aggiunge un utente a pi¨ gruppi, quando Outlook trova lo avvia e viene utilizzato l'elemento creato pi¨ di recente contenente che utente. Non vengono recuperati tutti gli elementi dalla cartella e Outlook non valuta tutte le autorizzazioni concesse all'utente tramite cronologia della cartella. Pertanto, Ŕ importante pianificare con attenzione il gruppi di impostazioni di protezione e gli utenti che sono membri di ogni gruppo.

Informazioni sulla chiave del Registro di sistema Windows

Quando un utente avvia Outlook, Outlook controlla se un registro di sistema chiave Ŕ impostato e configurato per utilizzare le impostazioni di protezione personalizzate. In questo caso, Outlook Recupera le impostazioni dell'utente dalla cartella pubblica delle impostazioni di protezione di Outlook.

La chiave del Registro di sistema contiene un valore DWORD e si trova nel percorso seguente:
HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Security\CheckAdminSettings
Nell'elenco seguente viene descritto il comportamento di Outlook per la chiave del Registro di sistema e il relativo valore:
  • Nessuna chiave: il programma funziona in bloccomodalitÓ.
  • Il valore 0 (zero): il programma funziona inblocco modalitÓ.
  • Il valore 1 (uno): Outlook cerca le amministrazione personalizzata impostazioni.
Importante: il comportamento descritto pu˛ sembrare diverso dal comportamento descritto nella sezione 2.4 del file Readme. txt. Il File Readme. txt implica che se non si dispone di alcuna chiave o se la chiave ha un valore di zero, Outlook controlla le impostazioni del server. Non Ŕ corretto. VerrÓ visualizzata la finestra di dialogo predefinito di Outlook vengono utilizzate le impostazioni di "blocco", non le impostazioni memorizzate nella cartella impostazioni di protezione predefinito nella cartella pubblica.

Sezione 2.4 del file Readme. txt fornisce informazioni dettagliate sulla distribuzione di Registro di sistema nei computer dell'utente. Il metodo da utilizzare per distribuire il Registro di sistema varia in base alla configurazione e se i criteri sono in effetto.

Come creare manualmente la chiave del Registro di sistema

Per informazioni su come creare la chiave del Registro di sistema, vedere la sezione 2.4.3 del file Readme. txt.

Come implementare l'aggiornamento della protezione su server di posta di terze parti

Per ulteriori informazioni sull'implementazione della protezione dell'aggiornamento sulla posta di terze parti Server, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
265719Come implementare l'aggiornamento della protezione posta elettronica di Outlook per gli altri server di posta elettronica

Riferimenti

Per ulteriori informazioni sulla protezione della posta elettronica di Outlook Aggiornamento, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare gli articoli della Microsoft Knowledge Base:
262631Informazioni relative al Aggiornamento di protezione della posta elettronica di Outlook
262701 Informazioni per gli sviluppatori sull'aggiornamento della protezione posta elettronica di Outlook
263297 Informazioni per amministratori sull'aggiornamento della protezione posta elettronica di Outlook
262634 Problemi noti con l'aggiornamento della protezione posta elettronica di Outlook
264567 Problemi di installazione noti con l'aggiornamento della protezione posta elettronica di Outlook
264128 Problemi noti di interoperabilitÓ con la protezione della posta elettronica di Outlook aggiornamento
264130 Problemi noti di terze parti con l'aggiornamento della protezione posta elettronica di Outlook

ProprietÓ

Identificativo articolo: 263297 - Ultima modifica: venerdý 27 luglio 2012 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Outlook 2000 Standard Edition
Chiavi:á
kbupdate kbconfig kbregistry kbinfo kbhowto kbmt KB263297 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 263297
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com