INFORMAZIONI: I driver ISAM non-BDE Paradox e dBase

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 263561 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

Microsoft ha creato nuovi Paradox e dBASE driver ISAM per Microsoft Jet 4.0 che non richiedono l'installazione di Borland Database Engine (BDE) per fornire accesso di lettura/scrittura ai file Paradox e dBASE. Il corrente basati su Jet 4.0 Paradox e dBase ISAM driver forniti con Microsoft Data Access Component (MDAC) 2.1 e versioni successive consentono di sola lettura e accedere ai file Paradox e dBASE se non è installato BDE. La versione di Jet 3.51 di questi driver ISAM fornisce questa funzionalità senza l'utilizzo di BDE.

Informazioni

È possibile accedere file sia Paradox e dBase tramite origini di dati Microsoft ODBC (Open Database Connectivity). Il driver ODBC di Microsoft utilizza il modulo di gestione di database Jet per caricare il driver appropriato e quindi leggere il file richiesto. istruzioni SELECT , INSERT , UPDATE e DELETE vengono tutte eseguite tramite il driver ISAM aggiornati.

In Jet database modulo 4.0 (installato con MDAC 2.1 e versioni successive e con Microsoft Office 2000), i driver ISAM Paradox e dBase richiedono che BDE non sia installato sul computer per consentire le eliminazioni, aggiornamenti e inserimenti, gestire gli indici e consentire l'accesso multiutente ai file Paradox e dBase. I driver ISAM utilizzano BDE per fornire funzionalità oltre la selezione, importazione ed esportazione. Articoli della Knowledge Base riportati nella sezione "Riferimenti" per ulteriori informazioni, vedere.

I nuovi driver ISAM di Jet 4.0 Paradox e dBase ripristinare la struttura utilizzato per i driver di Jet 3.51 e non dipendono da BDE. Nuovi driver ISAM aggiornati sono inclusi in Jet 4.0 Service Pack 5. Per scaricare questi nuovi driver, vedere il seguente articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
239114Procedura: Ottenere il Service Pack più recente per il motore di Database Microsoft Jet 4.0
Service Pack 5 risolve anche alcuni problemi esistenti che sono elencati in questo articolo.

Per ottenere questi driver ISAM separatamente, è necessario contattare supporto tecnico e su richiesta che vengano inviati da un tecnico specializzato. I nuovi driver ISAM caricare e utilizzare BDE se nel computer esiste, ma funzionalità paragonabile all'ISAM di Jet 3.51 non è disponibile se BDE non è caricato. Quando i driver vengono inizialmente caricati da un processo, verificare i valori nella seguente chiave del Registro di sistema per determinare se BDE non esiste nel computer:
Modulo HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Borland\Database
Se i valori in questa chiave del Registro di sistema indicano che BDE è presente nel computer, quindi i valori vengono utilizzati per individuare e caricare BDE. Se questa chiave non esiste, quindi i driver ISAM creare la chiave e aggiungere alcuni valori rudimentali.
I nuovi driver ISAM avere i seguenti attributi di file:

   Name            Date       Version      Size             File name    
   ---------------------------------------------------------------------

   Paradox ISAM    04/21/00   4.00.4021.0  344,336 bytes    Mspbde40.dll
   dBase ISAM      04/21/00   4.00.4021.1  344,336 bytes    Msxbde40.dll

				
notare che questi driver ISAM vengono utilizzati solo con Jet 4.0. Non utilizzare i driver per risolvere eventuali problemi con i driver ISAM di Jet 3.51.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni per ulteriori informazioni sulla dipendenza di driver ISAM Paradox e dBase su BDE, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
230126ACC2000: Utilizzo di dati di Paradox con Access 2000 e Jet
230125ACC2000: Utilizzo di dati dBASE con Access 2000 e Jet
238431dBase DBF Impossibile aggiornamento driver in MDAC 2.1 e versioni successive versioni
248841ACC2000: Come controllare se Access carica BDE
244040HOWTO: Dispone di Jet ODBC 3.5 e 4.0 applicazioni Co-exist

Proprietà

Identificativo articolo: 263561 - Ultima modifica: sabato 27 gennaio 2007 - Revisione: 4.5
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Driver Microsoft Open Database Connectivity per Access 4.0
  • Microsoft Access 2000 Service Pack 1
  • Microsoft Data Access Components 2.1
  • Microsoft Data Access Components 2.5
  • Microsoft Access 2000 Standard Edition
  • Microsoft Office 2000 Premium Edition
  • Microsoft Office 2000 Professional Edition
  • Microsoft Office 2000 Standard Edition
  • Microsoft Office 2000 Small Business Edition
  • Microsoft Office 2000 Developer Edition
  • Microsoft Excel 2000 Standard Edition
  • Microsoft FrontPage 2000 Standard Edition
  • Microsoft Outlook 2000 Standard Edition
  • Microsoft PowerPoint 2000 Standard Edition
  • Microsoft Word 2000 Standard Edition
Chiavi: 
kbmt kbhotfixserver kbqfe kbinfo kbjet KB263561 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 263561
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com