Come attivare l'opzione CHECKSUM se l'utilitÓ di backup non esporre l'opzione

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2656988 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

I comandi di ripristino e il BACKUP di Transact-SQL forniscono le opzioni di gestione dell'errore CHECKSUM e NO_CHECKSUM. Se si utilizza backup applicazioni o utilitÓ che non espongono queste opzioni, Ŕ possibile attivare l'opzione di CHECKSUM utilizzando 3023 Flag di traccia nell'istanza di Microsoft SQL Server. Se 3023 Flag di traccia Ŕ attivata, l'opzione di CHECKSUM Ŕ attivata automaticamente per il comando BACKUP. ╚ possibile attivare 3023 Flag di traccia per assicurarsi che tutti i backup utilizzano l'opzione di CHECKSUM di backup. In tal caso, non Ŕ necessario riscrivere tutti gli script di backup esistenti.

Informazioni

Potrebbe essere necessario utilizzare 3023 Flag di traccia quando si utilizza l'utilitÓ quali SQL Server registrare spedizione o l'attivitÓ del database di Backup da piani di manutenzione di SQL Server. Queste utilitÓ e relative TSQL stored procedure non forniscono un'opzione per includere l'opzione di CHECKSUM durante il backup.

Quando si utilizza l'opzione di CHECKSUM durante un'operazione di backup, vengono attivati i seguenti processi:
  • Convalida di checksum di pagina se il database include l'opzione PAGE_VERIFY impostato CHECKSUM e la pagina database ultima scrittura utilizzando la protezione di checksum. Ci˛ garantisce che i dati sottoposti a backup sono in buono stato.
  • Generazione di un checksum di backup tramite i flussi di backup vengono scritti nel file di backup. Durante un'operazione di ripristino, questo assicura che i supporti di backup non Ŕ stato danneggiato durante la copia dei file o trasferimenti.

Se la convalida di checksum di pagina non riesce durante l'operazione di backup, SQL Server si interrompe l'operazione di backup e segnala il seguente errore:
Msg 3043, livello 16, stato 1, riga 1
BACKUP 'database_name' ha rilevato un errore nella pagina (file_id:page_number) nel file 'database_file'.
Msg 3013, livello 16, stato 1, riga 1
BACKUP DATABASE in corso.

Quando si utilizza l'opzione NO_CHECKSUM esplicita nel comando BACKUP, viene eseguito l'override del comportamento 3023 Flag di traccia. Per determinare se checksum aiuta a proteggere un set di backup, utilizzare uno dei seguenti:
  • Il flag HasBackupChecksums nell'output del comando RESTORE HEADERONLY
  • La colonna has_backup_checksums nella tabella di sistema backupset nel database msdb

Se viene eseguito il backup utilizzando l'opzione di CHECKSUM, l'operazione di ripristino automatico esegue la convalida e quindi segnala problemi tramite messaggi di errore analoghi ai seguenti:
Msg. 3183, livello 16, stato 1, riga 1
Come giÓ letto dal set di backup, ripristino rilevato un errore nella pagina (1:243) nel database "corruption_errors_test".
Msg 3013, livello 16, stato 1, riga 1
Ripristina DATABASE in corso.
Flag di traccia 3023 pu˛ essere utilizzato in modo dinamico utilizzando un'istruzione DBCC TRACEON. In alternativa, 3023 Flag di traccia pu˛ essere utilizzato come parametro di avvio.
Utilizzo dinamico
DBCC TRACEON(3023,-1)

BACKUP DEL DATABASE...

DBCC TRACEOFF(3023,-1)

Per ulteriori informazioni su DBCC TRACEON, visitare il seguente sito Web Microsoft Developer Network (MSDN):
DBCC TRACEON (Transact-SQL)
Utilizzo del parametro di avvio
Aggiungere il flag di traccia come parametro di avvio di SQL Server (-T3023), quindi arrestare e riavviare il servizio SQL Server.

Per ulteriori informazioni sulle opzioni di avvio, vedere i seguenti siti Web MSDN:
Utilizzando le opzioni di avvio del servizio SQL Server

Per ulteriori informazioni sui flag di traccia, vedere il seguente sito Web MSDN:
Flag di traccia (Transact-SQL)
NovitÓ di SQL Server 2014
2014 SQL Server supporta la nuova opzione di configurazione predefinita di checksum di backup Ŕ possibile utilizzare per controllare l'opzione di CHECKSUM di backup. I dettagli sono i seguenti:

Nome: predefiniti di checksum del backup
Minimo: 0
Massimo: 1
Valore predefinito: 0
Utilizzo: valore predefinito di sp_configure checksum del backup
Restituisce:
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
NomeMinimoMassimoconfig_valuerun_value
impostazione predefinita del checksum del backup0100
Versioni di SQL Server
Queste informazioni riguardano le seguenti versioni di SQL Server:
  • SQL Server 2005
  • SQL Server 2008
  • SQL Server 2008 R2
  • SQL Server 2012
  • SQL Server 2014
UtilitÓ di backup
Per ulteriori informazioni sull'utilitÓ di backup, vedere i seguenti siti Web MSDN:

AttivitÓ backup Database (piano di manutenzione)

Distribuzione distribuzione dei log

ProprietÓ

Identificativo articolo: 2656988 - Ultima modifica: giovedý 10 aprile 2014 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 2014 Enterprise
  • Microsoft SQL Server 2014 Developer
  • Microsoft SQL Server 2014 Express
  • Microsoft SQL Server 2014 Standard
  • Microsoft SQL Server 2014 Web
  • Microsoft SQL Server 2012 Enterprise
  • Microsoft SQL Server 2012 Developer
  • Microsoft SQL Server 2012 Express
  • Microsoft SQL Server 2012 Standard
  • Microsoft SQL Server 2012 Web
  • Microsoft SQL Server 2008 R2 Enterprise
  • Microsoft SQL Server 2008 R2 Developer
  • Microsoft SQL Server 2008 R2 Express
  • Microsoft SQL Server 2008 R2 Standard
  • Microsoft SQL Server 2008 R2 Workgroup
  • Microsoft SQL Server 2008 R2 Web
  • Microsoft SQL Server 2008 Enterprise
  • Microsoft SQL Server 2008 Developer
  • Microsoft SQL Server 2008 Express
  • Microsoft SQL Server 2008 Standard
  • Microsoft SQL Server 2008 Workgroup
  • Microsoft SQL Server 2008 Web
  • Microsoft SQL Server 2005 Enterprise Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Enterprise X64 Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Compact Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Developer Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Evaluation Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Express Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Standard X64 Edition
  • Microsoft SQL Server 2005 Workgroup Edition
Chiavi:á
kbmt KB2656988 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre Ŕ perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitÓ per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitÓ della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2656988
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com