L'installazione dei componenti di Exchange Server e di Outlook nello stesso computer non è supportata

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 266418 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

L'installazione di Microsoft Outlook e Microsoft Exchange Server 2003 (incluso il Gestore di sistema di Exchange), Microsoft Exchange 2000 Server (incluso il Gestore di sistema di Exchange) o Microsoft Exchange Server 5.5 nello stesso computer non è supportata. Il servizio di supporto tecnico Microsoft non supporta la coesistenza di Outlook ed Exchange nello stesso computer in un ambiente di produzione.

A meno che programmi di terze parti siano progettati e testati per l'esecuzione con questa configurazione, tali programmi potrebbero non funzionare correttamente e influire negativamente sulla funzionalità di un computer che esegue Exchange Server. I tipi di programmi MAPI (Messaging Application Programming Interface) interessati da questo problema sono i provider di archivio MAPI personalizzati, i provider di trasporto e i gateway personalizzati e i client MAPI estesi. Questi problemi sono dovuti al fatto che le versioni di questi due prodotti generano un conflitto del sottosistema MAPI che potrebbe non essere riconciliato correttamente senza danneggiare Exchange o Outlook.

Informazioni

Potrebbe essere necessario installare Outlook nello stesso computer che esegue Exchange Server 5.5 o Exchange 2000 per sfruttare la funzionalità di alcuni componenti di Outlook nei programmi sul lato server. Per la maggior parte delle esigenze di sviluppo, non è necessario installare Outlook su un computer che esegue Exchange 2000. In Exchange 2000 ed Exchange Server 5.5 sono inclusi oggetti CDO (Collaboration Data Objects) che possono fornire funzionalità analoghe a quelle del modello a oggetti di Outlook. CDO è progettato per l'uso sul lato server e consente inoltre di evitare le implicazioni delle ultime versioni di Outlook descritte nel seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:

290500 Descrizione delle funzionalità di protezione della posta elettronica rivolte agli sviluppatori in Outlook 2002
Potrebbe inoltre essere necessario creare profili MAPI.

Per ulteriori informazioni sulla creazione di profili MAPI senza installare Outlook, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
306962 Creazione di profili MAPI senza installare Outlook
Potrebbe essere necessario installare Outlook ed Exchange nello stesso computer a scopo dimostrativo. Le configurazioni elencate di seguito sono state testate ai fini della dimostrazione:
  • Exchange 2000 con Outlook 2000
  • Exchange 2000 con Outlook 2002

Problemi e spiegazioni sull'utilizzo di Exchange 2000 con Outlook 2000 e Outlook 2002

Con Exchange 2000 viene installata una copia del file Mapi32.dll nella cartella Winnt\System32. In Outlook 2000 e versioni successive, il sottosistema MAPI viene spostato nella cartella Programmi\File comuni\System\Mapi\1040\NT. Di solito con Outlook viene installata una versione "stub" di MAPI nella cartella Winnt\System32, che inoltra le chiamate MAPI all'implementazione di Outlook. Se nel computer è in esecuzione Exchange 2000 quando si installa Outlook, il file Mapi32.dll viene comunque caricato e, in base alla progettazione, non viene sostituito dalla DLL stub. Di conseguenza in Exchange 2000 continua a essere utilizzato il sottosistema MAPI ottimizzato per Exchange 2000.

Questa configurazione potrebbe compromettere l'installazione dei provider MAPI personalizzati. Per ogni versione di MAPI dovrebbe essere presente un file Mapisvc.inf in un percorso diverso. Ad esempio, il metodo IMsgServiceAdmin::CreateMsgService potrebbe non funzionare con MAPI_E_NOT_FOUND se il file Mapisvc.inf previsto non viene aggiornato con le informazioni sul provider. Per evitare di compromettere l'installazione dei provider MAPI personalizzati, apportare tutti gli aggiornamenti necessari a entrambe le copie del file Mapisvc.inf in modo che le modifiche possano essere rilevate da entrambe le versioni di MAPI.

Per ulteriori informazioni su come effettuare tutti gli aggiornamenti a entrambe le copie del file Mapisvc.inf, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
229700 Come individuare il percorso corretto del file Mapisvc.inf in Microsoft Outlook
Poiché la libreria dello stub Mapi32 non è presente, l'impostazione delle chiavi del Registro di sistema per questa libreria non ha alcun effetto sul computer. Per tutti i programmi, a eccezione di Outlook, è possibile utilizzare l'implementazione MAPI di Exchange. Outlook è in grado di caricare il file Msmapi32.dll dalla cartella Programmi\File comuni\System\Mapi\1040\NT. Per ulteriori informazioni sulla libreria dello stub Mapi32, visitare il seguente sito Web Microsoft Developer Network (informazioni in lingua inglese):
http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/ms528324.aspx

Proprietà

Identificativo articolo: 266418 - Ultima modifica: lunedì 3 dicembre 2007 - Revisione: 10.7
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Exchange Server 2003 Standard Edition
  • Microsoft Exchange Server 2003 Enterprise Edition
  • Microsoft Exchange 2000 Server Standard Edition
  • Microsoft Exchange Server 5.5 Standard Edition
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Standard Edition
  • Microsoft Windows Small Business Server 2003 Premium Edition
  • Microsoft Small Business Server 2000 Standard Edition
  • Microsoft Office Outlook 2003
  • Microsoft Outlook 2002 Standard Edition
  • Microsoft Outlook 2000 Standard Edition
  • Microsoft Outlook 98 Standard Edition
Chiavi: 
kbinfo kbmsg kbproductlink KB266418
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com