Messaggi di posta elettronica legittimi contrassegnati come posta indesiderata per un Forefront Online Protection per utente di Exchange (FOPE)

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2669119 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Mancata ricezione della posta in arrivo viene identificata come posta indesiderata per una cassetta postale di Microsoft Forefront Online Protection for Exchange (FOPE) consente di proteggere. La posta venga inoltrata in uno dei seguenti modi:
  • Messi in quarantena in una cassetta postale in quarantena spam FOPE
  • Contrassegnati come posta indesiderata e di consegna al sistema di posta elettronica del destinatario
  • Rifiutato come posta indesiderata dal servizio FOPE
Un messaggio di posta elettronica viene identificato erroneamente come spam Ŕ noto come un falso positivo.

Cause

Questo problema pu˛ verificarsi se una delle seguenti condizioni Ŕ vera:
  • In qualche modo viene compromessa la reputazione del mittente del server di posta elettronica mittente Simple Mail Transfer Protocol (SMTP).
  • Una regola dei criteri controllati dal cliente FOPE identifica ed elimina il messaggio di posta elettronica legittimi come posta indesiderata.
  • Il punteggio di posta indesiderata viene assegnato da FOPE a un messaggio di posta elettronica legittimi erroneamente corrisponde al valore di soglia che Ŕ necessario per identificare il messaggio di posta elettronica come posta indesiderata.
Per determinare la modalitÓ di elaborazione di un messaggio e la causa del problema, esaminare l'intestazione di falsi-positivi per le seguenti informazioni:
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Valore dell'intestazioneDescrizioneDiagnosiRisoluzione
X-CustomSpam:...Questa voce indica che questo messaggio Ŕ stato filtrato utilizzando le opzioni di filtro di posta indesiderata aggiuntive (ASF).
La presenza di questa voce indica che il falso-negativi Ŕ stato elaborato utilizzando le opzioni di ASF.
Se questa voce Ŕ presente, utilizzare il metodo 2 nella sezione "Risoluzione".
X-BigFish: vps #...Questa voce indica che il messaggio FOPE elaborato come segue:

v: Ŕ stato sottoposto alla ricerca di virus
p: Ŕ stato sottoposto alla ricerca di criteri
s: Ŕ stato analizzato da posta indesiderata
#: punteggio della posta indesiderata rappresenta
Non hanno il valore di "s" indica che il filtro antispam Ŕ stato ignorato.

Non hanno il valore di "p" indica che il filtraggio dei criteri Ŕ stato ignorato.
Se il valore di "s" non Ŕ presente, ma non viene disattivato il filtro posta indesiderata, utilizzare il metodo 3 nella sezione "Risoluzione".

Se il valore di "p" Ŕ presente, ma non Ŕ previsto perchÚ il filtraggio del criterio Ŕ disabilitato, utilizzare il metodo 3 nella sezione "Risoluzione".
SpamScore X: #...Questa voce indica il punteggio di spam FOPE.Per l'analisi comparativa. Da questo valore pu˛ essere identificato alcun problema specifico.-
Prima di tentare di correggere altri problemi, Ŕ importante stabilire se esistono problemi di reputazione mittente sul server SMTP che invia l'elemento di posta. Se questo Ŕ il caso, tenere presente quanto segue:
  • Il punteggio di spam FOPE assegna a tutti gli elementi di posta elettronica da tale server viene incrementato automaticamente in base ai problemi di reputazione mittente vengono rilevati.
  • La correzione dei problemi di reputazione mittente deve essere effettuata dall'amministratore del server SMTP mittente.
Il punteggio di reputazione mittente pu˛ essere visualizzato nell'intestazione del messaggio.

Il punteggio di reputazione mittente riguarda pi¨ direttamente per i seguenti aspetti dell'installazione del server SMTP:
  • Analisi EHLO/HELO
  • Ricerca del sistema DNS (Domain Name) diretta e inversa
  • Analisi di classificazione del livello di confidenza posta indesiderata (SCL) sui messaggi da un determinato mittente
  • Test proxy aperto mittente
Per ulteriori informazioni sulla reputazione mittente, visitare il seguente sito Web Microsoft TechNet:
Informazioni sulla reputazione mittente

Risoluzione

Per risolvere questo problema, utilizzare uno dei metodi seguenti, a seconda della situazione.

Metodo 1: Disattivare il filtro antispam ulteriori opzioni

Ulteriori opzioni di filtro posta indesiderata (ASF) consentono di personalizzare gli aspetti di messaggi di posta elettronica che devono influenzare negativamente la posta indesiderata di punteggio. Quando un elemento di posta elettronica viene identificato utilizzando una o pi¨ opzioni di ASF attive, il punteggio per la posta indesiderata aumenta la probabilitÓ che FOPE identificare e mettere in quarantena tale elemento come posta indesiderata. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di ASF, visitare il seguente sito Web Microsoft TechNet:
Configurare ulteriore Opzioni posta indesiderata
Nota. Gli elementi di posta sono identificati come posta indesiderata da opzioni di ASF non possono essere sostituiti da modifiche della firma posta indesiderata al servizio FOPE. Dalla disattivazione dell'opzione ASF Ŕ regolare l'ebollizione il punteggio di spam messaggio di posta elettronica superato la soglia, Ŕ necessario correggere i falsi positivi.

Metodo 2: Invio di campioni di falsi positivi da FOPE Spam Team

L'euristica della scansione posta indesiderata del centro dati FOPE dispone essere aggiornate per escludere la firma del messaggio di posta elettronica ricevuti. In questo caso, Ŕ possibile identificare l'elemento come posta indesiderata al team di FOPE utilizzando uno dei seguenti metodi:
  • Utilizzando il posta indesiderata Reporting componente aggiuntivo per Microsoft Office Outlook

    Nota
    se il Non Ŕ posta indesiderata pulsante Ŕ assente quando verrÓ visualizzato un messaggio in quarantena della posta indesiderata, il messaggio Ŕ stato filtrato a causa delle restrizioni che l'amministratore di posta elettronica ha applicato, ad esempio un'opzione ASF o una regola dei criteri personalizzati.
  • Invia per posta elettronica. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
    1. Creare un nuovo messaggio di posta elettronica e quindi allegare il messaggio di falsi positivi ad esso.

      Nota
      assicurarsi che l'elemento di posta indesiderata non viene inoltrato o risposto nell'inoltro perchÚ queste azioni si modificano i messaggi di posta informazioni di intestazione che viene utilizzati per valutare la presentazione.
    2. Identificare l'allegato come un falso positivo.
    3. Indirizzare il messaggio di posta elettronica a false_positive@Messaging.microsoft.com.
Il Team di Spam FOPE esaminerÓ i messaggi vengono inviati a false_positive@Messaging.microsoft.com. Il processo di filtro non Ŕ immediato e talvolta richiede diverse regole di miglioramento o la creazione di una nuova regola e l'operazione potrebbe richiedere un lungo periodo di tempo. FOPE contribuisce a proteggere gli utenti da tutti i messaggi indesiderati, FOPE deve inoltre valutare queste modifiche e miglioramenti per assicurarsi che non Ŕ escluso posta legittima. Continuare a inviare esempi di messaggi pericolosi in modo che il Team di posta indesiderata per ottimizzare le regole di filtraggio per sarÓ altrettanto accurato.

Invio del rapporto Ŕ disponibile nel centro di amministrazione FOPE per verificare quanti invii della creazione dell'organizzazione. Per ulteriori informazioni sui tipi di report disponibili in FOPE, visitare il seguente sito Web Microsoft TechNet:
Comprendere i tipi di report disponibili in FOPE

Metodo 3: Modificare le regole dei criteri personalizzati

Gli amministratori FOPE hanno anche la possibilitÓ di gestire la propria logica per il filtro posta indesiderata. Ci˛ include l'attivazione, la messa in quarantena o rifiuto di messaggi di posta elettronica in base a criteri personalizzati, controllati dal cliente. Le regole dei criteri personalizzato utilizzabile per stringere o Allentare la posta indesiderata scansione profilo di protezione in base alle esigenze del cliente.

Nota. Potrebbe essere necessario utilizzare questo metodo per stabilire il filtro posta indesiderata di ignorare le regole o per Niente panico criterio precedentemente creato regole vengono identificata erroneamente legittimi di posta elettronica messaggi come posta indesiderata.

Per ulteriori informazioni su come creare regole dei criteri di clienti, visitare i seguenti siti Web Microsoft TechNet:
I prodotti di terze parti descritti in questo articolo sono forniti da societÓ indipendenti da Microsoft. Microsoft non rilascia alcuna garanzia implicita o esplicita, sulle prestazioni o sull'affidabilitÓ di questi prodotti.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 2669119 - Ultima modifica: mercoledý 19 giugno 2013 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Forefront Online Protection for Exchange
Chiavi:á
vkbportal225 kbmt KB2669119 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre Ŕ perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitÓ per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitÓ della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2669119
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com