Identificativo articolo: 269155 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Quando si tenta di impostare l'indirizzo IP su una scheda di rete, potrebbe essere visualizzato il seguente messaggio di errore:
L'indirizzo IP XXX.XXX.XXX.XXX inserito per questa scheda di rete Ŕ stato giÓ assegnato per la scheda Nome scheda. Nome scheda Ŕ nascosta dalla cartella Rete e connessioni remote perchÚ non Ŕ fisicamente presente nel computer o Ŕ una scheda preesistente non funzionante. Se lo stesso indirizzo Ŕ stato assegnato a due schede e vengono attivate entrambe, solo una utilizzerÓ questo indirizzo. Potrebbe verificarsi una configurazione di sistema non corretta. Si desidera inserire un indirizzo IP differente nell'elenco degli indirizzi IP nella finestra di dialogo avanzata per questa scheda?
Dove XXX.XXX.XXX.XXX Ŕ l'indirizzo IP che si sta cercando di impostare e Nome della scheda Ŕ il nome della scheda di rete presente nel registro ma nascosta in Gestione periferiche.

Se si sceglie , vengono visualizzate le proprietÓ del protocollo TCP/IP dove, in Gestione periferiche, Ŕ possibile modificare l'indirizzo IP per la scheda di rete attualmente visualizzata. Se si sceglie No, l'indirizzo IP viene assegnato alla scheda di rete. Se si sceglie No, la scheda di rete selezionata in Gestione periferiche e la scheda di rete fantasma hanno lo stesso indirizzo IP. Nella maggior parte dei casi, ci˛ non causa problemi perchÚ il driver Ŕ disabilitato.

Nota In un computer che esegue Windows Server 2008, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:
Impossibile rinominare la connessione. Connessione con il nome specificato giÓ esistente. Specificare un nome differente.

Cause

Nel Registro di sistema si trova una scheda di rete con lo stesso indirizzo IP ma Ŕ nascosta in Gestione periferiche. Ci˛ pu˛ verificarsi quando si sposta una scheda di rete da uno slot PCI a un altro.

Risoluzione

Per disinstallare automaticamente la scheda di rete fantasma utilizzando il metodo 2, andare alla sezione "Correzione automatica". Per risolvere manualmente il problema, accedere alla sezione "Correzione manuale".

Correzione automatica



Per risolvere il problema automaticamente, fare clic sul pulsante o collegamento Fix it. Fare clic su Esegui nella finestra di dialogo Download file e attenersi alla procedura guidata Fix it.

Correggi problema
Microsoft Fix it 50609

Note
  • Questa procedura guidata Ŕ disponibile solo in lingua inglese. Tuttavia, la correzione automatica funziona anche per versioni di Windows in altre lingue.
  • Se il computer utilizzato non Ŕ quello in cui si verifica il problema, Ŕ possibile salvare la soluzione Fix it su un'unitÓ di memoria flash o su un CD ed eseguirla sul computer che presenta il problema.

Accedere, quindi, alla sezione "Il problema Ŕ stato risolto?".



Correzione manuale

Per risolvere il problema, disinstallare la scheda di rete fantasma dal Registro di sistema utilizzando uno dei seguenti metodi:

Metodo 1

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare cmd.exe, quindi premere INVIO.
  2. Digitare set devmgr_show_nonpresent_devices=1, quindi premere INVIO.
  3. Digitare Start DEVMGMT.MSC, quindi premere INVIO.
  4. Scegliere Mostra periferiche nascoste dal menu Visualizza.
  5. Espandere la struttura Schede di rete.
  6. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda di rete, quindi scegliereDisinstalla.

Metodo 2

DevCon Ŕ un'utilitÓ della riga di comando che rappresenta un'alternativa a Gestione periferiche. Quando si utilizza DevCon Ŕ possibile abilitare, disabilitare, riavviare, aggiornare, rimuovere ed eseguire query per periferiche singole o gruppi. Per utilizzare DevCon, attenersi alla procedura seguente:
  1. Per scaricare lo strumento DevCon, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    311272 Funzioni dell'utilitÓ della riga di comando DevCon come alternativa a Gestione periferiche
  2. Decomprimere il file binario dello strumento DevCon a 32 o 64 bit in una cartella locale.
  3. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare cmd, quindi premere INVIO.
  4. Digitare CD:\path_to_binaries per individuare devcon.exe.
  5. Utilizzare la seguente sintassi per trovare schede di rete installate:
    devcon findall = net oppure
    devcon listclass net
    Nota Nell'output dei comandi precedenti, Ŕ presente una riga per la scheda di rete fantasma simile alla seguente:
    PCI\VEN_10B7&DEV_9200&SUBSYS_00D81028&REV_78\4&19FD8D60&0&58F0: 3Com 3C920 Integrated Fast Ethernet Controller (3C905C-TX Compatible)
  6. Rimuovere la periferica fantasma digitando la seguente sintassi:
    devcon -r remove "@PCI\VEN_10B7&DEV_9200&SUBSYS_00D81028&REV_78\4&19FD8D60&0&58F0"

Il problema Ŕ stato risolto?

  • Verificare se il problema Ŕ stato risolto. Se il problema Ŕ stato risolto, Ŕ possibile interrompere la lettura di questa sezione. Se il problema persiste, Ŕ possibile rivolgersi al supporto tecnico.
  • Invio di commenti. Per fornire commenti o segnalare problemi relativi a questa soluzione, lasciare un commento nel blog "Correzione automatica" o inviare un messaggio di posta elettronica a Microsoft.

Informazioni

Quando viene ricevuto un messaggio di errore nella sezione "Sintomi", la scheda di rete nascosta o fantasma non appare in Gestione periferiche a meno che non venga completata la procedura descritta in questo articolo. Gestione periferiche visualizza una scheda di rete con, in genere, "# 2" aggiunto al nome.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 269155 - Ultima modifica: lunedý 16 maggio 2011 - Revisione: 3.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows XP Professional
  • Windows Server 2008 for Itanium-Based Systems
  • Windows Server 2008 Datacenter
  • Windows Server 2008 Enterprise
  • Windows Server 2008 Standard
Chiavi:á
kberrmsg kbhardware kbprb w2000device kbfixme kbmsifixme KB269155
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com