Come attivare e disattivare SMBv2, SMBv1 e SMBv3 in Windows Vista, Windows Server 2008, Windows 7, Windows Server 2008 R2, Windows 8 e Windows Server 2012

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2696547 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

In questo articolo viene descritto come attivare e disattivare il blocco SMB (Server Message) versione 1 (SMBv1), SMB versione 2 (SMBv2) e SMB versione 3 (SMBv3) i componenti client e server SMB.

Avviso: Si sconsiglia di disattivare SMBv2 o SMBv3. disattivare SMBv2 o SMBv3only come unatemporanea misura per la risoluzione dei problemi. Non lasciare SMBv2 o SMBv3 disabilitato.

In Windows 7 e Windows Server 2008 R2, disattivare SMBv2 diDisattiva le funzionalitÓ seguenti:
  • Richiesta di composizione - consente l'invio di pi¨ richieste SMB 2 come una richiesta di rete singola
  • Pi¨ grande di lettura e scrittura - migliore utilizzo delle reti pi¨ veloci
  • La memorizzazione nella cache della cartella e le proprietÓ del file - i client di conservare copie locali di file e cartelle
  • Handle durevole - consentire per la connessione in modo trasparente a riconnettersi al server se esiste una disconnessione temporanea
  • Migliorate la firma dei messaggi - HMAC SHA-256 sostituisce MD5 come algoritmo di hash
  • Migliore scalabilitÓ per la condivisione di file - numero di utenti, condivide e aprire i file per ogni server notevolmente aumentata.
  • Supporto per i collegamenti simbolici
  • Modello leasing oplock client - limita i dati trasferiti tra client e server, il miglioramento delle prestazioni in reti ad alta latenza e aumentare la scalabilitÓ del server SMB
  • Supporto per grandi MTU - per il corretto utilizzo di Ethernet 10-gigabye (GB)
  • Maggiore risparmio energetico - client che dispongono di file aperti in un server possa dormire
In Windows 8 e Windows Server 2012, disabilitazione SMBv3 Disattivale funzionalitÓ seguenti (e anche la funzionalitÓ SMBv2 descritto nell'elenco precedente):
  • Failover trasparente - client di riconnettersi senza interruzioni per i nodi del cluster durante la manutenzione o il failover
  • Scala Out ? accesso concorrente ai dati condivisi su tutti i nodi del cluster di file
  • Multicanale - aggregazione di rete della larghezza di banda e tolleranza di errore se sono disponibili tra client e server pi¨ percorsi
  • Diretto SMB: aggiunge RDMA supporto per le prestazioni molto elevate, di rete con bassa latenza e un utilizzo ridotto della CPU
  • Crittografia: fornisce la crittografia end-to-end e protegge da intercettazioni su reti non attendibili
  • Leasing directory - migliora i tempi di risposta delle applicazioni in sedi distaccate, mediante la memorizzazione nella cache
  • Ottimizzazione delle prestazioni - ottimizzazioni per piccole casuali di lettura/scrittura i/o

Informazioni

Il protocollo SMBv2 Ŕ stata introdotta in Windows Vista e Windows Server 2008.

Il protocollo SMBv3 Ŕ stata introdotta in Windows 8 e Windows Server 2012.

Per ulteriori informazioni sulle funzionalitÓ del SMBv2 e funzionalitÓ di SMBv3, vedere i seguenti siti Web Microsoft TechNet:

Panoramica di Server Message Block

NovitÓ di SMB


Come abilitare o disabilitare i protocolli SMB sul server SMB

Windows 8 e Windows Server 2012

Windows 8 e Windows Server 2012 introduce il nuovo cmdlet Windows PowerShell Set-SMBServerConfiguration . Il cmdlet consente di attivare o disattivare i protocolli di SMBv1 e SMBv3 SMBv2 sul componente server.

Note Quando attivare o disattivare SMBv2 in Windows 8 o in Windows Server 2012, SMBv3 Ŕ inoltre attivata o disattivata. Questo comportamento si verifica perchÚ questi protocolli condividono lo stesso stack.

Non Ŕ necessario riavviare il computer dopo l'esecuzione del cmdlet Set-SMBServerConfiguration .
  • Per ottenere lo stato corrente della configurazione del protocollo del server SMB, eseguire il seguente cmdlet:
    Get-SmbServerConfiguration | Selezionare EnableSMB1Protocol, EnableSMB2Protocol
  • Per disattivare SMBv1 nel server SMB, eseguire il seguente cmdlet:
    Set-SmbServerConfiguration-EnableSMB1Protocol $false
  • Per disattivare SMBv2 e SMBv3 sul server SMB, eseguire il seguente cmdlet:
    Set-SmbServerConfiguration-EnableSMB2Protocol $false
  • Per attivare il SMBv1 sul server SMB, eseguire il seguente cmdlet:
    Set-SmbServerConfiguration-EnableSMB1Protocol $true
  • Per abilitare SMBv2 e SMBv3 sul server SMB, eseguire il seguente cmdlet:
    Set-SmbServerConfiguration-EnableSMB2Protocol $true

Windows 7, Windows Server 2008 R2, Windows Vista e Windows Server 2008

Per attivare o disattivare i protocolli SMB su un Server SMB che esegueWindows 7, Windows Server 2008 R2, Windows Vista o Windows Server 2008, utilizzare l'Editor del Registro di sistema o Windows PowerShell.

Windows PowerShell 2.0 o versione successiva di PowerShell

  • Per disattivare SMBv1 nel server SMB, eseguire il seguente cmdlet:
    ItemProperty set-percorso "HKLM:\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\LanmanServer\Parameters" SMB1-tipo DWORD-valore 0 - forza
  • Per disattivare SMBv2 e SMBv3 sul server SMB, eseguire il seguente cmdlet:
    ItemProperty set-percorso "HKLM:\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\LanmanServer\Parameters" SMB2-digitare il valore DWORD 0 - forza
  • Per attivare il SMBv1 sul server SMB, eseguire il seguente cmdlet:
    ItemProperty set-percorso "HKLM:\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\LanmanServer\Parameters" SMB1 -tipo DWORD -valore 1 - forza
  • Per abilitare SMBv2 e SMBv3 sul server SMB, eseguire il seguente cmdlet:
    ItemProperty set-percorso "HKLM:\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\LanmanServer\Parameters" SMB2 -tipo DWORD -valore 1 - forza
Nota.Dopo aver apportato queste modifiche, Ŕ necessario riavviare il computer.

Editor del Registro di sistema

Importante In questo articolo contiene informazioni su come modificare il Registro di sistema. Assicurarsi di eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup, ripristinare e modificare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
322756 Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows
Per attivare o disattivare SMBv1 sul server SMB, configurare la seguente chiave del Registro di sistema:
Sottochiave del Registro di sistema:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\LanmanServer\Parameters
Voce del Registro di sistema: SMB1
REG_DWORD: 0 = disattivato
REG_DWORD: 1 = attivato
Predefinito: 1 = attivato
Per attivare o disattivare SMBv2 sul server SMB, configurare la seguente chiave del Registro di sistema:
Sottochiave del Registro di sistema:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\LanmanServer\Parameters
Voce del Registro di sistema: SMB2
REG_DWORD: 0 = disattivato
REG_DWORD: 1 = attivato
Predefinito: 1 = attivato

Come abilitare o disabilitare i protocolli SMB sul client SMB

Windows Vista, Windows Server 2008, Windows 7, Windows Server 2008 R2, Windows 8 e Windows Server 2012

Nota. Quando attivare o disattivare SMBv2 in Windows 8 o in Windows Server 2012, SMBv3 Ŕ inoltre attivata o disattivata. Questo comportamento si verifica perchÚ questi protocolli condividono lo stesso stack.
  • Per disattivare SMBv1 nel client SMB, eseguire i seguenti comandi:
    dipendono dal SC.exe config lanmanworkstation = mrxsmb20/bowser/nsi
    SC.exe config mrxsmb10 start = disabled
  • Per attivare SMBv1 sul client SMB, eseguire i seguenti comandi:
    dipendono dal SC.exe config lanmanworkstation = bowser/mrxsmb10/mrxsmb20/nsi
    avvio di mrxsmb10 di SC.exe configurazione = auto
  • Per disattivare SMBv2 e SMBv3 sul client SMB, eseguire i seguenti comandi:
    dipendono dal SC.exe config lanmanworkstation = mrxsmb10/bowser/nsi
    SC.exe config mrxsmb20 start = disabled
  • Per abilitare SMBv2 e SMBv3 sul client SMB, eseguire i seguenti comandi:
    dipendono dal SC.exe config lanmanworkstation = bowser/mrxsmb10/mrxsmb20/nsi
    avvio di mrxsmb20 di SC.exe configurazione = auto


Note
  • ╚ necessario eseguire questi comandi al prompt dei comandi con privilegi elevati.
  • Dopo aver apportato queste modifiche, Ŕ necessario riavviare il computer.

ProprietÓ

Identificativo articolo: 2696547 - Ultima modifica: mercoledý 28 agosto 2013 - Revisione: 5.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows Vista Enterprise
  • Windows Vista Business
  • Windows Vista Home Basic
  • Windows Vista Home Premium
  • Windows Vista Ultimate
  • Windows 7 Enterprise
  • Windows 7 Home Basic
  • Windows 7 Home Premium
  • Windows 7 Professional
  • Windows 7 Ultimate
  • Windows Server 2008 Datacenter
  • Windows Server 2008 Enterprise
  • Windows Server 2008 Standard
  • Windows Server 2008 R2 Datacenter
  • Windows Server 2008 R2 Enterprise
  • Windows Server 2008 R2 Standard
  • Windows 8
  • Windows 8 Enterprise
  • Windows 8 Pro
  • Windows Server 2012 Datacenter
  • Windows Server 2012 Essentials
  • Windows Server 2012 Foundation
  • Windows Server 2012 Standard
Chiavi:á
kbinfo kbhowto kbexpertiseadvanced kbmt KB2696547 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre Ŕ perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitÓ per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitÓ della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2696547
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com