Un database da una versione precedente di SQL Server diventa inutilizzabile quando si collega a un'istanza di SQL Server 2012

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2710782 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Si consideri il seguente scenario:
  • Si installa un'istanza di Microsoft SQL Server 2005, 2008 di Microsoft SQL Server o Microsoft SQL Server 2008 R2.
  • L'istanza di SQL Server Ŕ denominata INST1 e ospita un database denominato Test_RO_FG_DB.
  • Il database contiene i seguenti gruppi di file:
    • Primario
    • RO_FG
    • RW_FG
  • Il filegroup Ŕ denominato RO_FG Ŕ contrassegnato come READ_ONLY.
  • Si installa una nuova istanza di Microsoft SQL Server 2012. Questa istanza di SQL Server 2012 Ŕ denominata INST2.
  • Si scollegare il database di Test_RO_FG_DB da INST1.
  • Si tenta di collegare il database Test_RO_FG_DB a INST2.
  • Viene visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
    MSG 3415, livello 16, stato 2, riga 1
    Impossibile aggiornare il database 'Test_RO_FG_DB' perchÚ Ŕ di sola lettura, con i file di sola lettura o l'utente non dispone delle autorizzazioni per modificare alcuni dei file. Rendere modificabile il database o file ed eseguire nuovamente il ripristino di emergenza.
  • Si tenta di ricollegare il database Test_RO_FG_DB per INST1.
In questo scenario, Ŕ possibile riconnettersi al database per INST1. E viene visualizzato il seguente messaggio di errore nel log degli errori di SQL Server:

2012-05-03 22:55:45.37 spid52 avvio del database 'Test_RO_FG_DB'.
2012-05-03 22:55:45.78 spid52 * *******************************************************************************
2012-05-03 22:55:45.78 spid52 * inizio DUMP dello STACK:
2012-05-03 22:55:45.78 spid52 * 03/05/12 22: 55: 45 spid 52
2012-05-03 22:55:45.78 spid52 * percorso: logscan.cpp:1490
2012-05-03 22:55:45.78 spid52 * espressione: FALSE
2012-05-03 22:55:45.78 spid52 * SPID: 52
2012-05-03 22:55:45.78 spid52 * ID processo: 9156
2012-05-03 22:55:45.78 spid52 * Descrizione: valore di parametro non valido
2012-05-03 22:55:45.78 spid52 * byte di Input Buffer 98 -
2012-05-03 22:55:45.78 spid52 * alter database set online Test_RO_FG_DB
2012-05-03 22:55:51.05 spid52 errore: 17065, livello di gravitÓ: 16, stato: 1.
2012-05-03 22:55:51.05 spid52 SQL Server asserzione: File: <logscan.cpp>, riga = asserzione non riuscita 1490 = valore di parametro non valido 'FALSE'. Questo errore pu˛ essere correlati a intervalli. Se l'errore persiste dopo aver nuovamente l'istruzione, utilizzare l'istruzione DBCC CHECKDB per verificare il database per l'integritÓ struttura o riavviare il server per garantire che le strutture di dati in memoria non siano danneggiate.
2012-05-03 22:55:51.10 spid52 errore: 3624, livello di gravitÓ: 20, stato: 1.
controllo del 2012-05-03 22:55:51.10 spid52 un sistema asserzione non riuscita. Controllare il log degli errori di SQL Server per ulteriori informazioni. In genere, un'asserzione non riuscita Ŕ causata da un software bug o danneggiamento dei dati. Per controllare il danneggiamento del database, prendere in considerazione l'esecuzione di DBCC CHECKDB. Se hai accettato di inviare immagini a Microsoft durante l'installazione, verrÓ inviato un dump mini a Microsoft. Un aggiornamento potrebbe essere disponibile da Microsoft con il Service Pack pi¨ recente o in un QFE dal supporto tecnico.
Errore di spid52 22:56:09.16 2012-05-03: 3414, livello di gravitÓ: 21, stato: 1.
si Ŕ verificato 2012-05-03 22:56:09.16 spid52 un errore durante il recupero, impedisce il riavvio del database (database ID 19) ' Test_RO_FG_DB'. Diagnosticare gli errori di ripristino di emergenza e correggerli o ripristinare da un backup noto valido. Se gli errori non corretti o non previsto, contattare il supporto tecnico.
Errore di spid52 22:56:09.18 2012-05-03: 928, livello di gravitÓ: 20, stato: 1.
2012-05-03 22:56:09.18 spid52 durante l'aggiornamento, un'eccezione del database generato 926, gravitÓ 14, stato 1, l'indirizzo 0000000000F6A971. Utilizzare il numero di eccezione per determinare la causa.</logscan.cpp>


Nota Questo problema si verifica solo quando si tenta di collegare un database che contiene un filegroup contrassegnato come READ_ONLY. Questo problema non si verifica quando si tenta di spostare un database READ_ONLY in cui tutti i dati Ŕ contrassegnato come READ_ONLY.

Cause

Questo problema si verifica perchÚ SQL Server 2012 non rileva il filegroup di sola lettura prima di eseguire l'aggiornamento del database. Dopo l'aggiornamento Ŕ stato avviato, SQL Server 2012 scrive le voci del log delle transazioni. Nelle versioni precedenti non possono leggere le nuove voci di registro delle transazioni.

Status

Microsoft ha confermato che si tratta di un problema con i prodotti elencati nella sezione "Si applica a".

Risoluzione

Informazioni sull'aggiornamento cumulativo

SQL Server 2012

Innanzitutto, la correzione di questo problema Ŕ stata rilasciata nell'aggiornamento cumulativo 2 per SQL Server 2012. Per ulteriori informazioni su questo pacchetto di aggiornamento cumulativo, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
2703275 Pacchetto di aggiornamento cumulativo 2 per SQL Server 2012
Nota PoichÚ le versioni sono cumulative, ogni nuova versione contiene tutte le correzioni rapide e rilascio delle correzioni per tutte le correzioni fornite con il precedente 2012 SQL Server. Si consiglia di considerare l'ipotesi di applicare la versione pi¨ recente contenente tale hotfix. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
2692828 Il 2012 SQL Server versioni rilasciate dopo il rilascio di SQL Server 2012
╚ necessario applicare un aggiornamento rapido SQL Server 2012 a un'installazione di SQL Server 2012.

Workaround

Per aggirare questo problema, utilizzare uno dei metodi descritti di seguito.

Metodo 1

Ripristinare un backup del database da INST1 su INST2.

Nota Il problema Ŕ descritto nella sezione "Sintomi" non si verifica nel 2012 SQL Server quando si ripristina un backup da una versione precedente.

Metodo 2

Eseguire un aggiornamento sul posto della versione precedente di SQL Server a SQL Server 2012.

Metodo 3

Spostare un database che contiene un filegroup di sola lettura a un'istanza di SQL Server 2012. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura.

Nota Eseguire i passaggi 4 e 11 del server che esegue SQL Server 2012. Ad esempio, eseguire i passaggi 4 e 11 su INST2.
  1. Su INST1, scollegare il database. Ad esempio, scollegare il database di Test_RO_FG_DB.
  2. Spostare i file di database sul server che ospita l'istanza di INST2.
  3. Provare a collegare il database INST2. Nell'esempio di codice riportato di seguito viene illustrato come eseguire questa operazione:
    CREATE DATABASE [Test_RO_FG_DB] ON PRIMARY ( NAME = N'Test_RO_FG', FILENAME = N'C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL11.SQL2012\MSSQL\DATA\Test_RO_FG.mdf' ), 
    FILEGROUP [RO_FG] ( NAME = N'Test_RO_FG_File1', FILENAME = N'C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL11.SQL2012\MSSQL\DATA\Test_RO_FG_File1.ndf' ), 
    FILEGROUP [RW_FG] ( NAME = N'Test_RW_FG_File1', FILENAME = N'C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL11.SQL2012\MSSQL\DATA\Test_RW_FG_File1.ndf' )
    LOG ON ( NAME = N'Test_RO_FG_log', FILENAME = N'C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL11.SQL2012\MSSQL\DATA\Test_RO_FG_log.ldf' )
    FOR ATTACH;
    GO
    Nota Si riceverÓ il messaggio di errore 3425 menzionato nella sezione "Sintomi".
  4. Al prompt dei comandi, rinominare i file di database. Il comando di esempio riportato di seguito viene illustrato come eseguire questa operazione:
    rename Test_RO_FG.mdf original_Test_RO_FG.mdf
    rename Test_RO_FG_File1.ndf original_Test_RO_FG_File1.ndf
    rename Test_RW_FG_File1.ndf original_Test_RW_FG_File1.ndf
    rename Test_RO_FG_log.ldf original_Test_RO_FG_log.ldf
  5. In SQL Server Management Studio, creare un database con lo stesso nome e la struttura fisica del database che si desidera collegare. Nell'esempio di codice riportato di seguito viene illustrato come eseguire questa operazione:
    CREATE DATABASE [Test_RO_FG_DB] ON PRIMARY ( NAME = N'Test_RO_FG_DB', FILENAME = N'C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL11.SQL2012\MSSQL\DATA\Test_RO_FG_DB.mdf' , SIZE = 4072KB , MAXSIZE = UNLIMITED, FILEGROWTH = 1024KB ), 
    FILEGROUP [RO_FG] ( NAME = N'Test_RO_FG_File1', FILENAME = N'C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL11.SQL2012\MSSQL\DATA\Test_RO_FG_File1.ndf' , SIZE = 8192KB , MAXSIZE = UNLIMITED, FILEGROWTH = 1024KB ), 
    FILEGROUP [RW_FG] ( NAME = N'Test_RW_FG_File1', FILENAME = N'C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL11.SQL2012\MSSQL\DATA\Test_RW_FG_File1.ndf' , SIZE = 8192KB , MAXSIZE = UNLIMITED, FILEGROWTH = 1024KB )
    LOG ON ( NAME = N'Test_RO_FG_log', FILENAME = N'C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL11.SQL2012\MSSQL\DATA\Test_RO_FG_log.ldf' , SIZE = 1024KB , MAXSIZE = 2048GB , FILEGROWTH = 10%)
    GO
  6. Impostare il database non in linea. A tale scopo, eseguire il comando riportato di seguito:
    ALTER DATABASE [Test_RO_FG_DB] SET OFFLINE
    GO
  7. Al prompt dei comandi, rinominare i file nel nuovo database. Il comando di esempio riportato di seguito viene illustrato come eseguire questa operazione:
    rename Test_RO_FG.mdf new_Test_RO_FG.mdf
    rename Test_RO_FG_File1.ndf new_Test_RO_FG_File1.ndf
    rename Test_RW_FG_File1.ndf new_Test_RW_FG_File1.ndf
    rename Test_RO_FG_log.ldf new_Test_RO_FG_log.ldf
  8. Al prompt dei comandi, rinominare i file di database che Ŕ stata spostata nel passaggio 2. Rinominare i file in modo che corrisponda al database creato nel passaggio 4. Il comando di esempio riportato di seguito viene illustrato come eseguire questa operazione:
    rename original_Test_RO_FG.mdf Test_RO_FG.mdf 
    rename original_Test_RO_FG_File1.ndf Test_RO_FG_File1.ndf 
    rename original_Test_RW_FG_File1.ndf Test_RW_FG_File1.ndf 
    rename original_Test_RO_FG_log.ldf Test_RO_FG_log.ldf
  9. Impostare il database in linea. A tale scopo, eseguire il comando riportato di seguito:
    ALTER DATABASE [Test_RO_FG_DB] SET ONLINE
    GO
  10. Verificare che il database Ŕ in linea e ristabilire la funzionalitÓ di Service Broker.
  11. Eliminare i file di database non sono necessari. Il comando di esempio riportato di seguito viene illustrato come eseguire questa operazione:
    del /P new_Test_RO_FG.mdf
    del /P new_Test_RO_FG_File1.ndf
    del /P new_Test_RW_FG_File1.ndf
    del /P new_Test_RO_FG_log.ldf
Metodo 4

Ricollegare un database che contiene un filegroup di sola lettura per l'istanza precedente di SQL Server. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura.

Note
  • Il database contiene anche le nuove voci di registro delle transazioni dall'aggiornamento non riuscito.
  • Eseguire i passaggi da 3 a 10 sul server in cui Ŕ in esecuzione una versione precedente di SQL Server. Ad esempio, eseguire i passaggi da 3 a 10 su INST1.

  1. Spostare i file di database nell'istanza di SQL Server che ospita INST1.
  2. Provare a collegare il database INST1. Nell'esempio di codice riportato di seguito viene illustrato come eseguire questa operazione:
    CREATE DATABASE [Test_RO_FG_DB] ON PRIMARY ( NAME = N'Test_RO_FG_DB', FILENAME = N'C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL10_50.SQL2008R2\MSSQL\DATA\Test_RO_FG_DB.mdf' ), 
    FILEGROUP [RO_FG] ( NAME = N'Test_RO_FG_File1', FILENAME = N'C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL10_50.SQL2008R2\MSSQL\DATA\Test_RO_FG_File1.ndf' ), 
    FILEGROUP [RW_FG] ( NAME = N'Test_RW_FG_File1', FILENAME = N'C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL10_50.SQL2008R2\MSSQL\DATA\Test_RW_FG_File1.ndf' )
    LOG ON ( NAME = N'Test_RO_FG_log', FILENAME = N'C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL10_50.SQL2008R2\MSSQL\DATA\Test_RO_FG_log.ldf' )
    FOR ATTACH
    GO
    Nota Si riceverÓ il messaggio di errore 3624 menzionato nella sezione "Sintomi". Inoltre, si riceverÓ un messaggio di errore 1813.
  3. Al prompt dei comandi, rinominare i file di database INST1. Il comando di esempio riportato di seguito viene illustrato come eseguire questa operazione:
    rename Test_RO_FG.mdf original_Test_RO_FG.mdf
    rename Test_RO_FG_File1.ndf original_Test_RO_FG_File1.ndf
    rename Test_RW_FG_File1.ndf original_Test_RW_FG_File1.ndf
    rename Test_RO_FG_log.ldf original_Test_RO_FG_log.ldf
  4. In SQL Server Management Studio, creare un database con lo stesso nome e la struttura fisica del database che si desidera collegare. Nell'esempio di codice riportato di seguito viene illustrato come eseguire questa operazione:
    CREATE DATABASE [Test_RO_FG_DB] ON PRIMARY ( NAME = N'Test_RO_FG_DB', FILENAME = N'C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL10_50.SQL2008R2\MSSQL\DATA\Test_RO_FG_DB.mdf' , SIZE = 4072KB , MAXSIZE = UNLIMITED, FILEGROWTH = 1024KB ), 
    FILEGROUP [RO_FG] ( NAME = N'Test_RO_FG_File1', FILENAME = N'C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL10_50.SQL2008R2\MSSQL\DATA\Test_RO_FG_File1.ndf' , SIZE = 8192KB , MAXSIZE = UNLIMITED, FILEGROWTH = 1024KB ), 
    FILEGROUP [RW_FG] ( NAME = N'Test_RW_FG_File1', FILENAME = N'C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL10_50.SQL2008R2\MSSQL\DATA\Test_RW_FG_File1.ndf' , SIZE = 8192KB , MAXSIZE = UNLIMITED, FILEGROWTH = 1024KB )
    LOG ON ( NAME = N'Test_RO_FG_log', FILENAME = N'C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL10_50.SQL2008R2\MSSQL\DATA\Test_RO_FG_log.ldf' , SIZE = 1024KB , MAXSIZE = 2048GB , FILEGROWTH = 10%)
    GO
  5. Impostare il database non in linea. A tale scopo, eseguire il comando riportato di seguito:
    ALTER DATABASE [Test_RO_FG_DB] SET OFFLINE
    GO
  6. Al prompt dei comandi, rinominare i file nel nuovo database. Il comando di esempio riportato di seguito viene illustrato come eseguire questa operazione:
    rename Test_RO_FG.mdf new_Test_RO_FG.mdf
    rename Test_RO_FG_File1.ndf new_Test_RO_FG_File1.ndf
    rename Test_RW_FG_File1.ndf new_Test_RW_FG_File1.ndf
    rename Test_RO_FG_log.ldf new_Test_RO_FG_log.ldf
  7. Al prompt dei comandi, rinominare i file di database che Ŕ stata spostata nel passaggio 2. Rinominare i file in modo che corrisponda al database creato nel passaggio 4. Il comando di esempio riportato di seguito viene illustrato come eseguire questa operazione:
    rename original_Test_RO_FG.mdf Test_RO_FG.mdf 
    rename original_Test_RO_FG_File1.ndf Test_RO_FG_File1.ndf 
    rename original_Test_RW_FG_File1.ndf Test_RW_FG_File1.ndf 
    rename original_Test_RO_FG_log.ldf Test_RO_FG_log.ldf
  8. Consente di impostare il database in modalitÓ di emergenza e ripristino. A tale scopo, eseguire il comando riportato di seguito.

    Nota I registri delle transazioni del database vengono ricostruiti durante questo passaggio. Ci˛ pu˛ comportare la perdita di dati. Pertanto, si consiglia di eseguire il backup del database prima di eseguire questo passaggio.
    ALTER DATABASE Test_RO_FG_DB SET EMERGENCY
    GO
    ALTER DATABASE Test_RO_FG_DB SET SINGLE_USER
    GO
    DBCC CHECKDB (Test_RO_FG_DB, repair_allow_data_loss) WITH ALL_ERRORMSGS
    GO
    ALTER DATABASE Test_RO_FG_DB SET MULTI_USER
    GO
  9. Verificare che il database Ŕ in linea e ristabilire la funzionalitÓ di Service Broker.
  10. Eliminare i file di database non sono necessari. Il comando di esempio riportato di seguito viene illustrato come eseguire questa operazione:
    del /P new_Test_RO_FG.mdf
    del /P new_Test_RO_FG_File1.ndf
    del /P new_Test_RW_FG_File1.ndf
    del /P new_Test_RO_FG_log.ldf

Informazioni

Esistono diversi passaggi che si verificano quando un database viene collegato a un'istanza di SQL Server. Questi passaggi includono ripristino del database e aggiornare i file delle versioni precedenti di SQL Server.

Nel problema descritto nella sezione "Sintomi", SQL Server 2012 inizia il processo di aggiornamento prima che i file di sola lettura nel database vengono rilevati. La procedura di aggiornamento inclusa l'avvio di una transazione per cancellare il bit "arrestato" nella pagina di avvio del database. Nelle versioni precedenti di SQL Server Impossibile leggere il record di begin transaction. Di conseguenza, il database non pu˛ essere utilizzato nelle versioni precedenti di SQL Server e SQL Server viene generato l'errore 3624.

Gli aggiornamenti sul posto quando un database viene contrassegnato come di sola lettura

Quando si esegue un aggiornamento sul posto di un'istanza di SQL Server che contiene un database di sola lettura Ŕ denominato Test_RO_DB per SQL Server 2012, si possono ricevere messaggi di errore analogo al seguente nel log degli errori di SQL Server:

04-05-2012 21:03:59.23 spid19s avvio del database 'Test_RO_DB'.
04-05-2012 21:03:59.56 spid19s conversione database 'Test_RO_DB' dalla versione 661 alla versione corrente 706.
04-05-2012 21:03:59.56 spid19s errore: 928, livello di gravitÓ: 20, stato: 1.
04-05-2012 21:03:59.56 spid19s durante l'aggiornamento, database ha generato l'eccezione 3415, livello di gravitÓ 16, stato 1, indirizzo 000007FEE66D784A. Utilizzare il numero di eccezione per determinare la causa.
04-05-2012 21:03:59.61 spid19s errore: 3415, livello di gravitÓ: 16, stato: 1.
04-05-2012 21:03:59.61 spid19s Impossibile aggiornare il Database 'Test_RO_DB' perchÚ Ŕ di sola lettura, sono presenti file di sola lettura o l'utente non dispone delle autorizzazioni per modificare alcuni dei file. Rendere modificabile il database o file ed eseguire nuovamente il ripristino di emergenza.


Al termine del processo di aggiornamento, il database Test_RO_DB sarÓ lo stato RECOVERY_PENDING. ╚ necessario utilizzare il comando ALTER DATABASE per impostare il database in modalitÓ READ_WRITE. Quindi utilizzare il comando ALTER DATABASE per impostare il database su READ_ONLY. In questo modo il motore di SQL Server di aggiornare il database per la versione corretta.

Aggiornamento in-place quando un database di lettura/scrittura contiene gruppi di file che sono contrassegnati come di sola lettura

Quando si esegue un aggiornamento sul posto a SQL Server 2012, Ŕ possibile che venga visualizzato messaggi analoghi ai seguenti nel log degli errori di SQL Server. Questo problema si verifica quando l'istanza precedente di SQL Server contiene un database di lettura/scrittura e i gruppi di file che sono contrassegnate come READ_ONLY. Tuttavia, il processo di aggiornamento venga completato come previsto e il database viene avviato in linea.

Nota Il seguente messaggio di errore, il database Ŕ denominato Test_RO_FG:

04-05-2012 21:03:59.23 spid18s avvio del database 'Test_RO_FG'.
04-05-2012 21:03:59.71 spid18s conversione database 'Test_RO_FG' dalla versione 661 alla versione corrente 706.
04-05-2012 21:03:59.71 spid18s 'Test_RO_FG' esecuzione della procedura di aggiornamento dalla versione 661 alla versione 668 del Database.



ProprietÓ

Identificativo articolo: 2710782 - Ultima modifica: lunedý 18 giugno 2012 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 2012 Enterprise
Chiavi:á
kbsurveynew kbprb kbtshoot kbmt KB2710782 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2710782
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com