Attenersi alla procedura seguente per ripristinare il file delle cartelle personali di Outlook (.pst) utilizzando lo strumento Manutenzione Posta in arrivo. ╚ anche possibile fare riferimento al Video: Come ripristinare i file della cartella utente di Outlook (pst) nella sezione Per ulteriori informazioni.

Passaggio 1: Chiudere Outlook e avviare lo strumento Manutenzione Posta in arrivo

Avviare automaticamente lo strumento Manutenzione Posta in arrivo

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Fare clic sui collegamenti seguenti. Quindi fare clic su Apri o su Esegui nella finestra di dialogo Download file e seguire le indicazioni della procedura guidata Fix it.Una volta avviato lo strumento Manutenzione Posta in arrivo, continuare con il Passo 2. (Se non Ŕ possibile avviare lo strumento Manutenzione Posta in arrivo)
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Avviare manualmente lo strumento Manutenzione Posta in arrivo

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Per avviare lo strumento Manutenzione Posta in arrivo, individuare una delle cartelle in Esplora risorse e fare doppio clic sul file Scanpst.exe.

Nota ╚ possibile che le cartelle o i file siano nascosti. Per istruzioni sulla visualizzazione di file e cartelle nascoste, fare riferimento alla documentazione fornita con il sistema operativo.
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Posizione tipicaOsservazione
<unitÓ disco>\Programmi\Microsoft Office 15\root\office15Per Outlook 2013 su una versione a 32 bit di Windows
<unitÓ disco>:\Programmi(x86)\Microsoft Office\Office 15\root\office15Per Outlook 2013 su una versione a 64 bit di Windows
<unitÓ disco>:\Programmi\Microsoft Office\Office14Per Outlook 2010 su una versione a 32 bit di Windows
<unitÓ disco>:\Programmi\Microsoft Office(x86)\Office14Per Outlook 2010 su una versione a 64 bit di Windows
<unitÓ disco>:\Programmi\Microsoft Office\Office12Per Outlook 2007 su una versione a 32 bit di Windows
<unitÓ disco>:\Programmi(x86)\Microsoft Office\Office12Per Outlook 2007 su una versione a 64 bit di Windows
<unitÓ>:\Programmi\File comuni\System\Mapi\1033\Altra posizione tipica
<unitÓ disco>:\Programmi\File comuni\System\MSMAPI\1033Altra posizione tipica
<unitÓ disco>:\Programmi\File comuni\System\Mapi\1033\NT Altra posizione tipica (per Windows NT e Windows 2000)
<unitÓ disco>:\Programmi\File comuni\System\Mapi\1033\95Altra posizione tipica (per Windows 95 e Windows 98)
(Impossibile trovare lo strumento Manutenzione Posta in arrivo)
Riduci l'immagineEspandi l'immagine

Passaggio 2: Ripristinare il file con estensione pst.

Nello strumento Manutenzione Posta in arrivo, digitare il percorso e il nome del file delle cartelle personali (con estensione pst) oppure fare clic su Sfoglia per individuarlo mediante il file system di Windows, quindi fare clic su Avvia.
Nota Se non si conosce il percorso del file .pst, seguire la procedura indicata in Come individuare, spostare o eseguire il backup del file .pst.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
Schermata dello strumento Manutenzione Posta in arrivo.

Nota Lo strumento Manutenzione Posta in arrivo non Ŕ in grado di correggere tutti i problemi rilevati. In alcuni casi, non sarÓ possibile recuperare gli elementi se eliminati in modo permanente o danneggiati in modo irreversibile.

Passaggio 3: Recupero di elementi riparati in un nuovo file .pst

Dopo aver eseguito lo strumento Manutenzione Posta in arrivo, Ŕ possibile avviare Outlook e recuperare elementi riparati. Facoltativamente Ŕ possibile tentare di recuperare gli elementi ripristinati aggiuntivi dalla cartella personale di backup.

Per iniziare, creare una nuova voce del file delle cartelle personali (.pst) nel profilo. Quindi, Ŕ possibile spostare gli elementi recuperati nel nuovo file delle cartelle personali (.pst).
  1. Avviare Outlook. Se si utilizzano profili multipli in Outlook, accertarsi di aver selezionato il profilo che contiene il file delle cartelle personali (.pst) che si Ŕ tentato di recuperare.
  2. Premere CTRL+6 per attivare la visualizzazione dell'elenco delle cartelle.
  3. Nell'elenco delle cartelle dovrebbero essere presenti le seguenti cartelle recuperate:
       Cartelle personali recuperate
    
          Calendario
          Contatti
          Posta eliminata
          Posta in arrivo
          Diario
          Note
          Posta in uscita
          Posta inviata
          AttivitÓ
    				
    Nota Di solito queste cartelle recuperate sono vuote perchÚ si tratta di un file .pst ricreato. Dovrebbe inoltre essere visualizzata una cartella denominata Lost and Found contenente le cartelle e i messaggi recuperati da Manutenzione Posta in arrivo. Purtroppo, tutto ci˛ che non Ŕ contenuto in questa cartella non pu˛ essere ripristinato.
  4. Creazione di un nuovo file delle cartelle personali (.pst) nel profilo. La procedura potrebbe essere diversa a seconda della versione di Outlook in esecuzione.

    Outlook 2010 e Outlook 2013
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    1. Scegliere la scheda File della barra multifunzione, quindi selezionare la scheda Informazioni dal menu.
    2. Fare clic sul pulsante Impostazioni account, quindi nuovamente su Impostazioni account.
    3. Fare clic sulla scheda File di dati.
    4. Fare clic su Aggiungi per aprire la finestra di dialogo Crea o apri file di dati di Outlook.
    5. Immettere un nome per il nuovo file dei dati di Outlook (.pst), quindi fare clic su OK.
    6. Nel profilo verrÓ cosý aggiunto un nuovo file dei dati di Outlook (.pst).
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    Outlook 2007
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    1. Scegliere Gestione file di dati dal menu File.
    2. Fare clic su Aggiungi per aprire la finestra di dialogo Nuovo file di dati di Outlook.
    3. Nella finestra di dialogo Tipi di archiviazione, fare clic su File delle cartelle personali di Office Outlook (.pst), quindi scegliere OK.
    4. Nella finestra di dialogo Crea o apri file di dati di Outlook, selezionare un percorso e un nome di file per il nuovo file delle cartelle personali (.pst), quindi scegliere OK.
    5. Fare clic su OK.
    6. Nel profilo verrÓ cosý aggiunto un nuovo file delle cartelle personali (pst).
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    Outlook 2003
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    1. Scegliere Nuovo dal menu File, quindi File di dati di Outlook.
    2. Fare clic su OK per aprire la finestra di dialogo Crea o apri file di dati di Outlook.
    3. Immettere un nome di file per il nuovo file delle cartelle personali (.pst), quindi scegliere OK per aprire la finestra di dialogo Cartelle personali Microsoft.
    4. Immettere un nome per il nuovo file delle cartelle personali (.pst), quindi fare clic su OK.
    5. Nel profilo verrÓ cosý aggiunto un nuovo file delle cartelle personali (pst).
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    Outlook 2002
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
    1. Scegliere Nuovo dal menu File, quindi fare clic su File delle cartelle personali (.pst).
    2. Fare clic su Crea per aprire la finestra di dialogo Cartelle personali Microsoft.
    3. Immettere un nome per il nuovo file delle cartelle personali (.pst), quindi fare clic su OK.
    4. Nel profilo verrÓ cosý aggiunto un nuovo file delle cartelle personali (pst).
    Riduci l'immagineEspandi l'immagine
  5. Spostare gli elementi recuperati dalla cartella Lost and Found nel nuovo file delle cartelle personali (.pst).
  6. Al termine di questa operazione sarÓ possibile rimuovere dal profilo il file delle cartelle personali recuperato (.pst) includendo la cartella Lost and Found.
  7. Se si Ŕ soddisfatti delle informazioni reperite, l'operazione Ŕ terminata. Tuttavia, se si desiderano informazioni aggiuntive, visitare "Recuperare gli elementi ripristinati dal file di backup".

Per ulteriori informazioni

Che cos'Ŕ lo strumento Manutenzione Posta in arrivo

Manutenzione Posta in arrivo (Scanpst.exe) Ŕ progettato per fornire supporto nella risoluzione dei problemi correlati ai file delle cartelle personali (con estensione pst).
Manutenzione Posta in arrivo viene installato automaticamente con tutte le opzioni di installazione di Microsoft Outlook in lingua inglese, a seconda del sistema operativo. Ulteriori informazioni sullo strumento Manutenzione Posta in arrivo.

Impossibile trovare o avviare lo strumento Manutenzione Posta in arrivo

Se non Ŕ possibile avviare automaticamente o manualmente lo strumento Manutenzione Posta in arrivo, Ŕ possibile tentare di ripristinare i programmi di Office.

Recuperare gli elementi riparati dal file di backup (facoltativo)

Nota Se non Ŕ possibile aprire il file delle cartelle personali originale (pst) prima di eseguire lo strumento Manutenzione Posta in arrivo, le procedure riportate di seguito potrebbero non funzionare. Se non funziona, purtroppo non sarÓ possibile recuperare informazioni aggiuntive. Se Ŕ possibile aprire il file, la seguente procedura potrebbe consentire di recuperare ulteriori elementi dal file delle cartelle personali (.pst) danneggiato.

Quando si esegue lo strumento Manutenzione Posta in arrivo, l'opzione per la creazione di un backup del file delle cartelle personali originale (.pst) viene automaticamente selezionata. Questa opzione crea un file sul disco rigido nominato " File name.bak" (senza virgolette). Questo file Ŕ una copia dell'originale file File name.pst con un'estensione differente. Se, dopo aver seguito la procedura della sezione precedente, si ritiene che vi siano ancora degli elementi mancanti, tentare di reperire informazioni aggiuntive da questo file di backup, come descritto di seguito:

Individuare il file .bak. ╚ posizionato nella cartella del file delle cartelle personali originale (.pst).
  1. Individuare il file .bak. ╚ posizionato nella cartella del file delle cartelle personali originale (.pst).
  2. Eseguire una copia del file .bak e rinominare il file con estensione .pst. Ad esempio, nominare il file " New name.pst" (senza le virgolette).
  3. Importare il file New name.pst creato nel passaggio precedente utilizzando l'importazione e l'esportazione guidata in Outlook. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
    1. Scegliere Importa ed esporta dal menu File.
      Nota In Outlook 2010, fare clic sulla scheda File nella barra multifunzione, fare clic su Apri, quindi su Importa.
    2. Fare clic su Importa dati da altri programmi e file, quindi scegliere Avanti.
    3. Selezionare File delle cartelle personali (.pst) e scegliere Avanti.
    4. In File da importare, fare clic su Sfoglia, quindi fare doppio clic sul file Newname.pst.
    5. In Opzioni selezionare Non importare duplicati, quindi scegliere Avanti.
    6. In Selezionare la cartella da cui importare i dati, fare clic sull'opzione per selezionare il file delle cartelle personali (.pst) quindi selezionare Includi sottocartelle.
    7. Selezionare Importare le cartelle nella stessa cartella, quindi selezionare la nuova cartella personale (.pst).
    8. Scegliere Fine.
    Nota Dal momento che il file di backup era il file danneggiato originale, potrebbe essere impossibile recuperare altro oltre a quanto giÓ recuperato nella cartella Lost and Found. Se non si riesce a importare in Outlook il file Newname.pst, purtroppo, tutte le informazioni non contenute nella cartella Lost And Found andranno perse.

Video: How to repair your Outlook Person Folder (.pst) files (video in lingua inglese)

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
uuid=d46a269c-a001-4481-a467-f0f95789b42a VideoUrl=http://www.microsoft.com/it-it/showcase/details.aspx?uuid=864d6ddc-b810-4c61-9737-9c4a1d6ca023
Riduci l'immagineEspandi l'immagine


Informazioni sull?articolo

Identificativo articolo: 272227
Ultima revisione: mercoledý 8 gennaio 2014
Le informazioni in questo articolo si applicano a:: Microsoft Outlook 2013, Microsoft Outlook 2010, Microsoft Office Outlook 2007, Microsoft Office Outlook 2003, Microsoft Outlook 2002 Standard Edition, Microsoft Outlook 2000 Standard Edition
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Si desidera valutare questo articolo?
 

Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.