XADM: Preparazione di un'organizzazione in modalitÓ mista per la conversione in modalitÓ nativa

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 272314 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sommario

In questo articolo viene descritto come preparare per la conversione in modalitÓ nativa un'organizzazione Exchange 2000 o Exchange 2003 attualmente in esecuzione in modalitÓ mista. Questa procedura deve essere eseguita dopo l'aggiornamento dell'ultimo computer Exchange Server 5.5 dell'organizzazione o prima della rimozione delle autorizzazioni per l'ultimo server.

Informazioni

Per ciascun gruppo amministrativo (sito) assicurarsi che tutte le cartelle di sistema vengano replicate in un computer Exchange 2000 Server o in un computer Exchange 2003:
  1. Assicurarsi che l'account in uso disponga delle autorizzazioni di Amministratore completo di Exchange, nonchÚ delle autorizzazioni di amministratore di account servizio per il sito Exchange 5.5.
  2. Avviare il programma Gestore di sistema di Exchange.
  3. Nel riquadro di sinistra del programma Gestore di sistema di Exchange fare clic per espandere Gruppi amministrativi, quindi gruppo_amministrativo, Cartelle e infine Cartelle pubbliche.
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Cartelle pubbliche e scegliere Visualizza cartelle di sistema.

    NOTA: l'oggetto Cartelle si trova nel primo gruppo amministrativo che Ŕ stato aggiornato. Se l'oggetto Cartelle non Ŕ presente, controllare gli altri Gruppi amministrativi per individuarlo.
  5. In Cartelle di sistema espandere Rubrica fuori rete per selezionare la Rubrica fuori rete. Il formato della Rubrica fuori rete Ŕ simile al seguente
    EX:/O=ORG/OU=Site
    Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella, scegliere ProprietÓ, quindi fare clic sulla scheda Replica.

    Assicurarsi che in "Replica contenuto in questi archivi pubblici" sia presente un computer Exchange 2000 Server o un computer Exchange 2003. Se non esiste una replica in un computer Exchange 2000 o Exchange 2003, fare clic sul pulsante Aggiungi per aggiungere una replica in almeno un computer Exchange 2000 o Exchange 2003.
  6. Ripetere il passaggio 5 per la Rubrica fuori rete versione 2 in Rubrica fuori rete.
  7. Ripetere il passaggio 5 per la cartella Informazioni disponibilitÓ di Schedule+.
  8. Ripetere i passaggi 5, 6 e 7 per ogni sito di Exchange.
  9. Attendere la replica. Prima di passare alla sezione successiva, assicurarsi che siano stati effettuati i passaggi precedenti.
IMPORTANTE: verificare che tutte le cassette postali siano state spostate in un altro computer Exchange Server. Una volta iniziata, la procedura descritta in questa sezione non potrÓ essere annullata ma dovrÓ essere completata. Dopo aver eliminato il primo Servizio di replica siti (SRS), Ŕ necessario eliminare gli altri servizi di replica siti presenti nell'organizzazione.

Per passare dalla modalitÓ mista alla modalitÓ mista dopo la rimozione delle autorizzazioni dell'ultimo computer Exchange Server 5.5 dell'organizzazione, effettuare le operazioni riportate di seguito.
  1. Utilizzare lo snap-in Gestione di Active Directory Connector per eliminare tutti i contratti di connessione destinatario. Non tentare di eliminare eventuali contratti di connessione configurazione il cui nome inizia con Config_CA nella console di gestione.
  2. Assicurarsi che l'account in uso disponga delle autorizzazioni di Amministratore completo di Microsoft Exchange Server, nonchÚ delle autorizzazioni di amministratore di account servizio per il database SRS.
  3. Aprire il programma di amministrazione di Exchange 5.5, in un altro server Exchange 5.5 o direttamente nel computer Exchange 2000 o Exchange 2003 in cui Ŕ installato il Servizio di replica siti. Si tratta in genere del primo computer Exchange 2000 o Exchange 2003 installato in un sito Exchange 5.5. Scegliere Connetti al server dal menu File, quindi digitare il nome del computer Exchange 2000 o Exchange 2003 in cui viene eseguito il Servizio di replica siti.

    NOTA: Se il programma di amministrazione di Exchange 5.5 non Ŕ giÓ installato nel computer Exchange 2000 o Exchange 2003, Ŕ possibile installarlo se si esegue Setup.exe dal CD di Exchange 2000 Server o Exchange 2003. Fare clic su Modifica accanto a Microsoft Exchange 2000 o Microsoft Exchange Server 2003, quindi fare clic su Installa accanto a Programma di amministrazione di Microsoft Exchange 5.5.
  4. Nel programma di amministrazione di Exchange Server 5.5 connesso al Servizio di replica siti fare clic per espandere il nome del sito locale (visualizzato in grassetto), fare clic per espandere Configurazione, fare clic su Connettore di replica directory, quindi eliminare gli eventuali connettori di replica directory presenti.

    NOTA: non eliminare il connettore ADNAutoDRC incluso nell'elenco dei connettori di replica directory.
  5. Se il computer Exchange 5.5 Ŕ ancora operativo, arrestare i servizi di Exchange in esecuzione nel computer Exchange Server 5.5.Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    189286 XADM: Eliminazione di un server da un sito
  6. Passare al contenitore Configurazione, fare clic su Server, quindi eliminare tutti i computer Exchange Server 5.5 visualizzati nel contenitore Server.
  7. Se nell'organizzazione sono presenti pi¨ servizi di replica siti, effettuare le operazioni descritte dal punto 3 al punto 5 per ciascun Servizio di replica siti per assicurare la rimozione di tutti i computer Exchange Server 5.5 e i connettori di replica directory.
  8. Attendere che le modifiche apportate nel programma di amministrazione di Exchange Server 5.5 vengano replicate nei contratti di connessione configurazione in Active Directory.
  9. Avviare il Gestore di sistema di Exchange.
  10. Assicurarsi che in nessun gruppo amministrativo del Gestore di sistema di Exchange non siano visualizzati computer Exchange Server 5.5.
  11. Passare al contenitore Strumenti, fare clic sul contenitore Servizi di replica siti, fare clic con il pulsante destro del mouse su ciascun servizio di replica siti, quindi scegliere Elimina. Questa operazione consente di eliminare il servizio di replica siti e il contratto di connessione configurazione relativo a tale servizio.
  12. Dopo aver eliminato tutti i servizi di replica siti, rimuovere il servizio Active Directory Connector (ADC).
Una volta effettuate queste operazioni, sarÓ possibile convertire l'organizzazione di computer Exchange Server in modalitÓ nativa. Per ulteriori informazioni sulle differenze tra modalitÓ mista e modalitÓ nativa e per la procedura di conversione alla modalitÓ nativa, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
270143 XADM: Confronto tra modalitÓ mista e modalitÓ nativa

ProprietÓ

Identificativo articolo: 272314 - Ultima modifica: lunedý 26 novembre 2007 - Revisione: 2.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a
  • Microsoft Exchange 2000 Server Standard Edition
  • Microsoft Exchange Server 2003 Enterprise Edition
  • Microsoft Exchange Server 2003 Standard Edition
Chiavi:á
kbinfo KB272314
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com