Viene eseguito ScanDisk anche se Windows è stato arrestato correttamente

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 273017
Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I273017
IMPORTANTE: in questo articolo sono contenute informazioni su come modificare il Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, assicurarsi tuttavia di sapere come ripristinarlo in caso di problemi. Per informazioni su come eseguire questa operazione, vedere l'argomento della Guida relativo al ripristino del Registro di sistema in Regedit.exe oppure l'argomento relativo al ripristino di una chiave del Registro di sistema in Regedt32.exe.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Sebbene possa sembrare che Windows venga correttamente arrestato, quando si riavvia il computer viene eseguito ScanDisk.

Cause

Durante il processo di arresto del sistema il contenuto della cache virtuale viene scritto sulla periferica di destinazione. Se la periferica di destinazione è un disco rigido IDE (Integrated Drive Electronics) i dati possono essere scritti nella cache incorporata nel disco rigido ma non sul disco in sé. Quando ciò avviene, spegnendo il computer, i dati vanno persi dalla cache.

Risoluzione

Per risolvere il problema è possibile scaricare il pacchetto per la cache dei dischi rigidi IDE con Windows dal sito Windows Update di Microsoft al seguente indirizzo:
http://update.microsoft.com

Per visualizzare il sito in italiano, seguire la procedura riportata di seguito:
  1. In Internet Explorer fare clic sul menu Strumenti.
  2. Scegliere Opzioni Internet.
  3. Nella scheda Generale fare clic sul pulsante Lingue.
  4. Scegliere la lingua desiderata, quindi utilizzare il pulsante Sposta su per spostare la lingua selezionata all'inizio dell'elenco e scegliere OK.
  5. Fare clic sul pulsante OK nella finestra di dialogo Opzioni Internet, quindi riavviare il browser.
  6. Ricaricare la pagina di Windows Update.
Quando viene visualizzata la pagina di Windows Update in italiano, attenersi alla seguente procedura:
  1. Scegliere Aggiornamenti prodotti per creare il catalogo degli aggiornamenti disponibili per il computer.
  2. Dopo che il catalogo è stato creato, selezionare la casella di controllo relativa al pacchetto per la cache dei dischi rigidi IDE con Windows.
  3. Selezionare gli altri elementi che si desidera scaricare per il computer, scegliere Download e seguire le istruzioni per completare il processo di download.
La versione in lingua inglese di questa correzione deve avere i seguenti attributi di file o successivi:
  Data       Ora     Versione     Dimensione    Nome file     Sistema operativo
  --------------------------------------------------------------------
  21/09/2000  14:46  4.10.2225  186.438  Ifsmgr.vxd  Windows 98 Seconda
                                                    edizione
  21/09/2000  14:46  4.90.3002  185.910  Ifsmgr.vxd  Windows Millennium
                                                    Edition



Microsoft consiglia inoltre di procurarsi e installare l'aggiornamento indicato nel seguente articolo della Knowledge Base (gli articoli con prefisso "Q" contengono informazioni in inglese):

290831 SRB_FUNCTION_SHUTDOWN Requests Not Sent to SCSI Miniports During Shutdown

Informazioni

ATTENZIONE: l'errato utilizzo dell'Editor del Registro di sistema può causare seri problemi che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non garantisce che i problemi derivanti dall'errato utilizzo dell'Editor del Registro di sistema possano essere risolti. L'utilizzo dell'Editor del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell'utente.

Per informazioni su come modificare il Registro di sistema, vedere l'argomento della Guida "Modifica di chiavi e valori" nell'Editor del Registro di sistema (Regedit.exe) oppure gli argomenti relativi all'aggiunta e all'eliminazione di informazioni nel Registro di sistema e alla modifica dei dati del Registro di sistema in Regedt32.exe. Si raccomanda di eseguire una copia di backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Se si utilizza Windows NT o Windows 2000 occorre inoltre aggiornare il disco di ripristino.

NOTA: perché il driver Ifsmgr.vxd aggiornato possa aggiungere il ritardo necessario durante il processo di arresto del sistema è necessario aggiornare un valore del Registro di sistema. Il valore CacheWriteDelay specifica il numero di millisecondi di ritardo. Per modificare tale valore:
  1. Avviare l'editor del Registro di sistema (Regedit.exe).
  2. Nel Registro di sistema trovare e selezionare la seguente chiave:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion
  3. Scegliere Nuovo dal menu Modifica, quindi scegliere Valore DWORD.
  4. Digitare CacheWriteDelay per attribuire un nome al nuovo valore e premere INVIO.
  5. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul valore CacheWriteDelay, quindi scegliere Modifica.
  6. In Base, scegliere Decimale.
  7. Nella casella Dati valore digitare 2000, quindi scegliere OK.
  8. Chiudere l'Editor del Registro di sistema.
  9. Arrestare e riavviare il sistema. Attendere che l'esecuzione di Scandisk sia terminata e che venga visualizzato il desktop di Windows. Arrestare e riavviare nuovamente il computer per verificare se durante l'avvio viene eseguito Scandisk.

Proprietà

Identificativo articolo: 273017 - Ultima modifica: giovedì 3 febbraio 2011 - Revisione: 2.4
Chiavi: 
kbqfe kbhotfixserver kbenv kbhardware kbhw kbprb kbprod2web kbwinme win98se KB273017
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.
Dichiarazione di non responsabilità per articoli della Microsoft Knowledge Base su prodotti non più supportati
Questo articolo è stato scritto sui prodotti per cui Microsoft non offre più supporto. L?articolo, quindi, viene offerto ?così come è? e non verrà più aggiornato.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com