I file ADM non sono presenti in SYSVOL nell'opzione dello stato dell'infrastruttura di gestione criteri di gruppo

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2741591 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Quando si esamina la replica dei criteri di gruppo utilizzando l'opzione di stato dell'infrastruttura di Console Gestione criteri di gruppo (GPMC) è stata introdotta in Windows Server 2012, si noti che tutti i controller di dominio segnalano "replica in corso". Inoltre, quando si esamina la condivisione SYSVOL sui controller di dominio, si nota che i file dei modelli amministrativi (ADM) non sono presenti in SYSVOL, tranne sull'emulatore del controller (PDC) di dominio primario. Ulteriore esame risulta che SYSVOL sia stato configurato in precedenza da un amministratore per filtrare i file ADM al fine di ridurre la dimensione.

Cause

L'opzione di stato dell'infrastruttura di gestione criteri di gruppo non esamina il file in SYSVOL in base al tipo o di funzionalità e non vengono seguite servizio replica File (FRS) o servizio di replica DFSR (Distributed File) le regole di filtro personalizzati. Qualsiasi file count, hash o protezione differenze nel contenuto della cartella SYSVOL criteri tra i controller di dominio vengono contrassegnate come "replica in corso".

Workaround

Questo comportamento è legato alla progettazione. Esistono diversi modi per aggirare il problema. In ordine decrescente di raccomandazione, essi sono i seguenti:
  • Criteri di gruppo Modifica dai computer che eseguono Windows Vista o versione successiva di Windows utilizzando un archivio centrale ADMX con filtri ed eliminare i file ADM esistenti di SYSVOL.
  • Modifica dei criteri di gruppo dai computer che eseguono Windows Vista o versione successiva di Windows utilizzando le copie locali di ADMX. (Si tratta del comportamento predefinito). Eliminare i file ADM esistenti di SYSVOL
  • Utilizzare uno strumento alternativo per lo stato dell'infrastruttura di gestione criteri di gruppo. Non utilizzare lo strumento di verifica dei criteri di gruppo (gpotool.exe).
  • Rimuovere i filtri e lasciare che ADM i file vengono replicati in tutti i controller di dominio.
I file ADM non vengono utilizzati per l'elaborazione di criteri di gruppo a meno che non è stato creato file ADM personalizzati non Microsoft. Vengono utilizzati solo per la modifica e la registrazione di gruppo di criteri risultante da Windows Server 2003 e Windows XP. Questi sistemi operativi vengono nel loro ciclo di vita del supporto esteso. Questo tipo di file è stato sostituito in Windows Vista e un archivio centralizzato di SYSVOL è stata aggiunta nel 2007.

Informazioni

L'opzione di stato dell'infrastruttura di gestione criteri di gruppo non esamina le cartelle di fuori del contenuto della cartella dei criteri. Ad esempio, non esaminare NETLOGON o archivio centrale ADMX cartella PolicyDefinitions.

Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri degli articolo riportato di seguito per visualizzare gli articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
929841Come creare l'archivio centrale per i file del modello amministrativo dei criteri di gruppo in Windows Vista

813338 Come ridurre la dimensione SYSVOL rimuovendo i modelli amministrativi (file con estensione adm)

Proprietà

Identificativo articolo: 2741591 - Ultima modifica: martedì 27 novembre 2012 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows Server 2012 Datacenter
  • Windows Server 2012 Standard
  • Windows 8
  • Windows 8 Enterprise
  • Windows 8 Pro
Chiavi: 
kbmt KB2741591 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2741591
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com