PRB: L'argomento "Risoluzione dei problemi di utenti orfani" nella documentazione in linea non Ŕ completo

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 274188 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Quando si ripristina un backup del database a un altro server, si potrebbe verifica un problema con utenti isolati. L'argomento Risoluzione dei problemi orfani degli utenti nella documentazione in linea di SQL Server non delineare la procedura esatta per la risoluzione del problema.

Questo articolo viene descritto come Ŕ possibile risolvere utenti isolati.

Status

Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti Microsoft elencati all'inizio di questo articolo.

Informazioni

Sebbene l'accesso di termini e l'utente vengono spesso utilizzati come sinonimi, sono molto diversi. Un account di accesso viene utilizzato per l'autenticazione utente e un account utente del database Ŕ utilizzato per l'accesso al database e la convalida di autorizzazioni. Gli account di accesso sono associati agli utenti dall'identificatore di protezione (SID). Un account di accesso Ŕ necessario per l'accesso al server SQL Server. Il processo di verifica che un particolare account di accesso sia valido Ŕ di chiamato "autenticazione". L'account di accesso deve essere associato a un utente del database di SQL Server. ╚ possibile utilizzare l'account utente per controllare le attivitÓ eseguite nel database. Se nessun account utente contiene un database per un account di accesso specifico, l'utente che utilizza tale account di accesso non pu˛ accedere al database anche se l'utente Ŕ in grado di connettersi al server SQL Server. L'eccezione solo a questa situazione si verifica quando il database contiene l'account utente "guest". Un account di accesso che non dispone di un account utente associato Ŕ mappato all'utente guest. Al contrario, se esiste un utente del database ma non esiste alcun account di accesso associati, l'utente non Ŕ in grado di accedere in SQL server.

Quando viene ripristinato un database a un altro server contiene un insieme di utenti e autorizzazioni, ma potrebbe non essere qualsiasi account di accesso corrispondente gli account di accesso potrebbe non essere associati o stessi utenti. Questa condizione Ŕ detta con "isolati gli utenti."

Risoluzione dei problemi utenti orfani

Quando si ripristina un backup del database a un altro server, si potrebbe verifica un problema con utenti isolati. Il seguente scenario illustra il problema e viene illustrato come risolvere il problema.
  1. Aggiungere un account di accesso al database master e specificare il database predefinito esempio Northwind:
    Use master go sp_addlogin 'test', 'password', 'Northwind'
    						
  2. Concedere l'accesso all'utente appena creato:
    Use Northwind go sp_grantdbaccess 'test'
    						
  3. Backup del database.
    BACKUP DATABASE Northwind
    TO DISK = 'C:\MSSQL\BACKUP\Northwind.bak'
    						
  4. Ripristinare il database a un diverso server SQL Server:
    RESTORE DATABASE Northwind
    FROM DISK = 'C:\MSSQL\BACKUP\Northwind.bak'
    						
    il database ripristinato contiene un utente denominato "test" senza un corrispondente account di accesso, che risulta in "test" viene isolato.
  5. A questo punto, per rilevare gli utenti isolati, eseguire questo codice:
    Use Northwind go sp_change_users_login 'report'
    						
    l'output sono elencati tutti gli accessi, che dispone di una mancata corrispondenza tra le voci nella tabella di sistema sysusers del database Northwind e la tabella di sistema sysxlogins nel database master.

Procedura risolvere utenti orfani

  1. Eseguire il comando seguente per l'utente isolato dal passaggio precedente:
    Use Northwind
    go
    sp_change_users_login 'update_one', 'test', 'test'
    						
    questo relinks l' account di accesso server "test" con l' utente "test" del database Northwind. La stored procedure sp_change_users_login stored procedure inoltre possibile eseguire un aggiornamento di tutti gli utenti isolati con il parametro "auto_fix" ma questo non Ŕ consigliato perchÚ SQL Server tenta di corrispondere gli account di accesso e gli utenti per nome. Per la maggior parte dei casi questo funziona, tuttavia, se l'account di accesso errato Ŕ associato a un utente, un utente potrebbe essere necessario autorizzazioni non corrette.
  2. Dopo aver eseguito il codice nel passaggio precedente, l'utente pu˛ accedere al database. L'utente pu˛ quindi modificare la password con sp_password stored procedure:
    Use master 
    go
    sp_password NULL, 'ok', 'test'
    						
    questa stored procedure non pu˛ essere utilizzata per account di protezione di Microsoft Windows NT. Gli utenti che si connettono a SQL server tramite l'account di rete di Windows NT sono autenticati in modo da Windows NT, pertanto, le password possono essere modificate solo in Windows NT.

    Solo i membri del ruolo sysadmin Ŕ in possono di modificare la password di accesso di un altro utente.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni su come risolvere problemi di autorizzazione quando viene spostato un database tra server, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
240872INF: Come risoluzione autorizzazione problemi quando un database Ŕ spostato tra SQL Server

ProprietÓ

Identificativo articolo: 274188 - Ultima modifica: giovedý 30 ottobre 2003 - Revisione: 3.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 7.0 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 2000 Standard Edition
Chiavi:á
kbmt kbcodesnippet kbpending kbprb KB274188 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 274188
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com