Server DHCP failover diversi stati di segnalare o non si replicano informazioni di lease in una relazione di failover del server DHCP basato su Windows Server 2012

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2751456 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Che si verifichi uno o più dei seguenti problemi quando si utilizza il failover Dynamic Host Configuration Protocol (DHCP) in Windows Server 2012:
  • Due server DHCP in una relazione di failover report failover diversi stati. Questo problema si verifica anche se entrambi i server sono connessi alla rete.
  • Alcune informazioni di lease non vengono replicate correttamente tra i due server DHCP anche se entrambi i server segnalano uno stato di failover tipico.

Cause

Questi sono problemi noti con DHCP failover in Windows Server 2012. Questi problemi si verificano quando le seguenti condizioni sono vere:
  • Gli ambiti esistenti vengono migrati a Windows Server 2012 utilizzando esportazione di netsh dhcp server e importazione di netsh dhcp servercomandi. In alternativa, un server DHCP esistente viene aggiornato a Windows Server 2012.
  • Un ambito dispone di uno o più prenotazioni inattive quando viene eseguita la migrazione dell'ambito o quando viene aggiornato il server DHCP.

Risoluzione

Per risolvere questi problemi, applicare il pacchetto di aggiornamento cumulativo descritto nel seguente articolo della Microsoft Knowledge Base:
2756872 Aggiornamento cumulativo di Windows 8 Client e Windows Server 2012 General Availability
Nota. Per risolvere i problemi in una relazione di failover esistente, eliminare la relazione prima di applicare il pacchetto di aggiornamento e quindi ricreare la relazione di failover. Questi problemi non si verificano se viene creata una relazione di failover dopo avere applicato il pacchetto di aggiornamento cumulativo.

Workaround

Per risolvere questi problemi, utilizzare i seguenti comandi di Windows PowerShell per eseguire la migrazione degli ambiti a Windows Server 2012:
  • Esportazione DhcpServer
  • Importazione DhcpServer
Di seguito è riportato un insieme di comandi di esempio:
Export-DhcpServer $env:SystemRoot\System32\Dhcp\Temp.txt -Leases
Import-DhcpServer -BackupPath $env:SystemRoot\System32\Dhcp\Backup -File $env:SystemRoot\System32\Dhcp\Temp.txt -ScopeOverwrite -Leases
Restart-Service DHCPServer

Informazioni

Questi problemi non si verificano se vengono eseguita la migrazione degli ambiti utilizzando i comandi di Windows PowerShellDhcpServer di esportazione e Importazione DhcpServer.

Proprietà

Identificativo articolo: 2751456 - Ultima modifica: mercoledì 28 agosto 2013 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Windows Server 2012 Datacenter
  • Windows Server 2012 Standard
Chiavi: 
kbprb kbexpertiseadvanced kbsurveynew kbmt KB2751456 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2751456
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com