PRB: Operazioni di massa in tabelle di risultati nelle righe non replicata nella replica di tipo merge

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 275680 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Quando si utilizzano le operazioni di massa quali l'utilità della riga di comando bcp , BULK INSERT istruzioni Transact-SQL, la copia di massa API o SQL Server Data Transformation Services (DTS), per caricare i dati nelle tabelle che partecipano alla replica di tipo merge, a meno che non vengono adottate alcune misure, le righe inserite non vengono replicate ad altri server.

Cause

Poiché queste operazioni di massa sono ottimizzate per carichi veloce ed efficiente di grandi quantità di dati, per impostazione predefinita essi non vengono attivati trigger sulla tabella che riceve i dati inseriti. Poiché la replica di tipo merge richiede l'utilizzo di sistema trigger su tabelle che partecipante tenere traccia delle modifiche tra i server di pubblicazione e server di sottoscrizione, se i trigger non vengono generati, la replica di tipo merge non può replicare le righe.

Workaround

La soluzione per questo problema dipende dal metodo che si utilizza per eseguire la copia di massa dei dati e la versione di SQL Server in uso:

  • Se si utilizza SQL Server DTS per inserire righe, deselezionare l'opzione di Caricamento rapido utilizza (attivata per impostazione predefinita) nella scheda Opzioni della finestra proprietà Attività di trasformazione di dati . Si noti tuttavia che l'attività di Inserisci blocco di SQL Server 2000 non espone la possibilità di modificare l'opzione di Caricamento rapido utilizza , è solo l'attività Trasforma dati.

  • Se si utilizza l'utilità della riga di comando bcp oppure l'istruzione Transact-SQL BULK INSERT in SQL Server 2000, è necessario utilizzare l'opzione FIRE_TRIGGERS. Si noti che l'opzione FIRE_TRIGGERS, non è disponibile in SQL Server versione 7.0. Poiché il FIRE_TRIGGERS opzione per le operazioni di massa in SQL Server versione 7.0 non è disponibile, qualsiasi operazione di massa all'esterno di DTS comporta righe non vengono replicate ai server di sottoscrizione.

  • Quando si utilizza l'API di copia di massa tramite ODBC, è necessario attivare l'opzione FIRE_TRIGGERS l'handle di connessione appropriata tramite una chiamata alla funzione bcp_control() .

  • Quando si utilizza l'interfaccia OLE DB IRowsetFastLoad, specificare l'opzione di FIRE_TRIGGERS per la proprietà SSPROP_FASTLOADOPTIONS sull'interfaccia IOpenRowset.

Informazioni

Inserire, eliminare e i comandi di aggiornamento che devono essere replicati in una pubblicazione di replica di tipo merge sono rilevati dall'agente di merge, quando vengono aggiunti a tabelle MSmerge_contents e MSmerge_tombstone . Vengono aggiunte righe a tali tabelle tramite trigger di sistema creati nelle tabelle durante l'installazione di replica.

Le operazioni di massa non controllare vincoli di tabella o attivano il trigger nella tabella di destinazione. Di conseguenza, i trigger di sistema di tipo merge replica non vengono generati. Poiché non vengono attivati i trigger, le righe che sono "toccati" dal inserimento di massa della tabella MSmerge_contents operazioni non vengono aggiunti e pertanto non sono replicati in server di sottoscrizione.

RIFERIMENTI

Per informazioni sugli effetti di trigger l'esecuzione in tabelle di destinazione quando viene specificata l'opzione FIRE_TRIGGERS, vedere l'argomento di "Utilizzo di bcp e BULK INSERT" nella documentazione in linea di SQL Server 2000.

Proprietà

Identificativo articolo: 275680 - Ultima modifica: venerdì 31 ottobre 2003 - Revisione: 3.2
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 2000 Standard Edition
  • Microsoft SQL Server 7.0 Standard Edition
Chiavi: 
kbmt kbprb KB275680 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 275680
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com