Criteri di supporto Microsoft per i cluster di failover di Windows Server 2012

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2775067 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Introduzione

Questo articolo descrive i criteri di supporto Microsoft per l'implementazione di cluster di failover Windows Server 2012. Assistenza clienti Microsoft supporta i cluster di failover Windows Server 2012 che soddisfano i criteri seguenti:
  • Tutti i componenti hardware e software del cluster di failover soddisfano le condizioni per ricevere almeno uno dei seguenti logo di Windows Server 2012:
    • Certified for Windows Server 2012 dispositivi

      Logo progettato per software e hardware-of-business e mission-critical e dimostra che un componente hardware o software soddisfi il pi¨ alto tecnico per Windows fundamentals e compatibilitÓ di piattaforma impostati da Microsoft.
    • Sistemi di certificazione Windows Server 2012

      Questo logo Ŕ progettato per il cloud e l'infrastruttura hardware e software. Logo certificate per Windows Server 2012 dimostra che un sistema server soddisfi i requisiti di sicurezza, affidabilitÓ e gestibilitÓ dei prodotti Microsoft. Inoltre, il logo viene illustrato che un sistema server supporta tutti i ruoli, funzioni e interfacce supporta Windows Server 2012.

  • Cluster di failover completamente configurato passa tutti i test di convalida richiesto failover cluster. Per convalidare un cluster di failover, eseguire la convalida guidata configurazione nello snap-in Gestione Cluster di Failover o eseguire il cmdlet Windows PowerShell testing del Cluster.

Modifiche in Windows Server 2012

Prima di creare un cluster, eseguire un test di convalida del cluster di failover su hardware completamente configurato che esegue Windows Server 2012. Il test di convalida del cluster di failover identifica potenziali problemi di configurazione hardware e software. Eseguire il test di convalida del cluster di failover in hardware e software certificati in base di Windows Server Logo programma per Windows Server 2012.

Per configurare un cluster di failover in Windows Server 2012, cluster di failover deve passare il test di convalida del cluster di failover necessari. I test di convalida del cluster di failover di eseguire le seguenti funzioni sull'insieme di server che si desidera utilizzare come cluster:
  • Inventario hardware e Software
  • Analisi di rete
  • Test di archiviazione
  • Configurazione di sistema
Per impostazione predefinita, se il test di convalida del cluster di failover di riconoscere uno o pi¨ nodi giÓ esistano in un cluster viene eseguita la funzione di configurazione del cluster. Inoltre, se il test di convalida del cluster di failover riconosce che uno o pi¨ nodi Ŕ installato il ruolo Hyper-V, viene eseguita la funzione di configurazione di Hyper-V.

Per ulteriori informazioni sulla convalida dell'hardware per un cluster di failover Windows Server 2012, visitare il seguente sito Web Microsoft:

http://go.microsoft.com/fwlink/p/?LinkId=226879

Nota Tutti i report che genera la convalida guidata configurazione nello snap-in Gestione Cluster di Failover vengono archiviati nella cartella %SystemRoot%\cluster\Reports..

Eseguire i test di convalida del cluster di failover in un cluster di failover completamente configurato prima di installare la funzionalitÓ Clustering di Failover. Cluster di failover Ŕ valido se riceve uno dei seguenti indicatori per ciascun test nel Report riepilogo:
  • Un segno di spunta verde (passato)
  • Un giallo resa segno (avviso)

    Nota Simbolo di triangolo giallo indica che l'aspetto del cluster di failover proposto da testare non Ŕ in allineamento con le procedure consigliate Microsoft. Analizzare questo aspetto per assicurarsi che la configurazione del cluster Ŕ accettabile per l'ambiente del cluster, i requisiti del cluster e i ruoli che gli host del cluster.
  • Un cerchio rosso con barra singola (annullato)
Se un cluster di failover riceve un rosso "X" (negativo) in uno dei test, Ŕ possibile utilizzare parte del cluster di failover di un cluster di failover Windows Server 2012. Inoltre, se un test non riesce, non eseguire altri test e deve risolvere il problema prima di installare il cluster di failover.

Eseguire i test di convalida quando viene modificato o aggiornato un componente principale del cluster. Eseguire i test di convalida, ad esempio, quando si apportano le seguenti modifiche di configurazione in cluster di failover:
  • Aggiungere un nodo al cluster
  • Aggiornare o sostituire l'hardware di archiviazione
  • L'aggiornamento del firmware o driver per schede bus host (HBA)
  • Aggiornamento software multipathing o la versione del modulo specifico dispositivo (DSM)
  • Modificare o aggiornare una scheda di rete
Supporto Microsoft pu˛ richiedere anche eseguire il test di convalida su un cluster di produzione. In tal caso, i test di convalida del cluster di failover eseguono un inventario hardware e software, test di rete, convalidare la configurazione di sistema ed eseguono altre prove. In alcuni scenari, Ŕ possibile eseguire solo un sottoinsieme dei test. Ad esempio, quando la risoluzione di un problema con la rete pu˛ richiedere supporto Microsoft eseguire solo l'hardware e inventario software e networking test sul cluster di produzione.

Quando un problema o la modifica di configurazione di archiviazione sottostante provoca un errore di archiviazione cluster, supporto Microsoft pu˛ chiedere anche eseguire il test di convalida sui cluster di produzione. Le risorse disco pertinenti e le risorse cui dipendono i dischi sono in linea durante il test. Pertanto, eseguire i test di convalida quando non viene utilizzato l'ambiente di produzione.

Nota Viene aggiunta la possibilitÓ di specificare uno o pi¨ dischi da includere nel test di convalida del cluster di failover in Windows Server 2012.

Per ulteriori informazioni sugli scenari di convalida avanzata failover cluster, visitare il seguente sito Web Microsoft:

http://go.microsoft.com/fwlink/p/?LinkId=226879

Informazioni

Microsoft supporta i cluster di failover sono elencati soluzioni Cluster in Windows Server Catalog per le seguenti versioni di Windows Server:
  • Windows Server 2008 R2 Datacenter
  • Windows Server 2008 R2 Enterprise
  • Windows Server 2008 R2 sistemi Itanium
  • Windows Server 2008 Datacenter
  • Windows Server 2008 Enterprise
  • Windows Server 2008 per sistemi Itanium-based Systems
  • Windows Server 2003 Datacenter Server
  • Windows Server 2003 Enterprise Edition
  • Windows Server 2003 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
Per ulteriori informazioni sul catalogo di Windows Server, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://www.windowsservercatalog.com/
Per ulteriori informazioni sul clustering di failover, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://go.microsoft.com/fwlink/p/?LinkId=221737
Per ulteriori informazioni sui criteri di supporto Microsoft per sistemi operativi precedenti, fare clic sui seguenti numeri per visualizzare gli articoli della Microsoft Knowledge Base:
309395 Criteri di supporto Microsoft cluster server, l'elenco di compatibilitÓ Hardware e catalogo di Windows Server

943984 Criteri di supporto Microsoft per cluster di Failover di Windows Server 2008 R2 o Windows Server 2008

ProprietÓ

Identificativo articolo: 2775067 - Ultima modifica: mercoledý 31 ottobre 2012 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
Chiavi:á
kbclustering kbexpertiseadvanced kbinfo kbmt KB2775067 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2775067
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com