SDP [bc3c9624-7235-4c72-9c7d-9cd1ce72e426] Descrizione del pacchetto diagnostica componenti di Lync Server 2010\2013 di SQL Server

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2780294 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sommario

Il pacchetto di diagnostica del 2010\2013 di Lync Server per Windows Server 2008 R2 consente di raccogliere un insieme completo di informazioni per la risoluzione dei problemi relativi alla 2010\2013 di Lync Server.

Informazioni

Sono disponibili pacchetti di diagnostica di Lync Server 2010 separati per Windows Server 2008 e Windows Server 2008 R2. In questo articolo viene descritto il pacchetto di diagnostica di Lync Server 2010\2013 per Windows Server 2008 R2.

Per ulteriori informazioni sul pacchetto di diagnostica di Lync Server 2010 per Windows Server 2008, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
2635830 [SDP 2][E5B446A9-7843-4EA3-9ED8-DF69D56575D3] Pacchetto di diagnostica di Lync Server 2010 per Windows Server 2008

Di seguito pu˛ essere raccolto dal pacchetto di diagnostica componenti di Lync Server Core.

Nota.áI nomi dei file di output sono caratterizzate dal prefisso utilizzando il nome dell'elemento per il quale Ŕ stato generato l'output. Nei nomi di file di output, il segnapostoprefisso> rappresenta il nome dell'elemento per il quale viene generato l'output.

Informazioni raccolte

Registri eventi di Lync Server
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
Formati di testo, csv e.evt/.evtx registro eventi ? applicazione:prefisso> _evt_Application.*
Formati di testo, csv e.evt/.evtx registro eventi ? sistema:prefisso> _evt_System.*
Formati di testo, csv e.evt/.evtx registro eventi ? Lync Server:prefisso> _evt_LyncServer.*
Topologia di Lync Server
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
Output di cmdlet Get-CsTopology - AsXMLprefisso> _DHCPUtil_EmulateClient.txt
Informazioni su Windows firewall
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
Registro eventi di protezione avanzata di Windows Firewall in. txt, CSV,
e formati evtx
Nota. Disponibile solo in Windows 7 e Windows Server 2008 R2
prefisso> _evt_WindowsFirewallWithAdvancedSecurity-Firewall_evt_.csv
prefisso> _evt_WindowsFirewallWithAdvancedSecurity-Firewall_evt_.txt
prefisso> _evt_WindowsFirewallWithAdvancedSecurity-Firewall_evt_.evtx
Output del comando NETSH ADVFIREWALL SHOW con varie opzioniprefisso> _Firewall_netsh_advfirewall.txt
Output di NETSH advfirewall consec show rule name = allprefisso> _Firewall_netsh_advfirewall consec txt
Output di netsh advfirewall esportazioneprefisso> _Firewall_netsh_advfirewall-export.wfw
Output di netsh advfirewall firewall show rule name = allprefisso> _Firewall_netsh_advfw firewall txt
HKLM\SOFTWARE\Policies\Microsoft\WindowsFirewallprefisso> _Firewall_reg_.txt
HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\BFE prefisso> _Firewall_reg_.txt
HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\IKEEXTprefisso> _Firewall_reg_.txt
HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\MpsSvcprefisso> Firewall_reg_.txt
HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\SharedAccessprefisso> _Firewall_reg_.txt
Informazioni di base che viene raccolto quando il raccoglitore di diagnostica di Base SQL viene eseguito in un cluster di failover di Windows
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
I registri sono generati dal cmdlet Windows PowerShell Get-ClusterLog del clusterprefisso> _cluster.log
ProprietÓ del clusterprefisso> _ClusterProperties.txt
Rapporto di dipendenza di clusterprefisso> _ag_DependencyReport.mht
I nomi e le versioni di file binari di clusteringprefisso> _sym_Cluster.csv
I nomi e le versioni di file binari di clusteringprefisso> _sym_Cluster.txt
Registro eventi di amministrazione Gestione Cluster di failover
txt, csv e evtx

Nota. Disponibile solo sui nodi del cluster di failover Windows Server 2008 R2
prefisso> _evt_FailoverClusteringManager-Admin.csv
prefisso> _evt_FailoverClusteringManager-Admin.txt
prefisso> _evt_FailoverClusteringManager-Admin.evtx
Log eventi operativa del Cluster di failover nei formati txt, csv ed evtx

Nota. Disponibile solo sui nodi del cluster di failover Windows Server 2008 R2
prefisso} _evt_FailoverClustering-Operational.csv
prefisso> _evt_FailoverClustering-Operational.txt
prefisso> _evt_FailoverClustering-Operational.evtx
Chiavi di registro del cluster di Windows
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
HKLM\System\CurrentControlSet\services\ClusDiskprefisso> _reg_ClusDisk.txt
HKLM\System\CurrentControlSet\services\ClusSvcprefisso> _reg_ClusSvc.txt
HKLM\Clusterprefisso> _reg_Cluster.hiv
Informazioni sulle assegnazioni di diritti utente sul computer di destinazione
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
Assegnazioni di diritti utente localiprefisso> _UserRights.txt
Informazioni sul sistema operativo e se il computer di destinazione Ŕ una macchina virtuale
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
Stato della virtualizzazione i report di destinazione VMprefisso> _Virtualization.htm
Stato della virtualizzazione i report di destinazione VMprefisso> _Virtualization.txt
Informazioni sulla rete
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
Base IP di rete le informazioni di configurazione, ad esempio
Chiave di registro TCP/IP, ipconfig, arp, netstat, nbtstat e output di netsh
prefisso> _TcpIp eseguita
Output dall'utilitÓ di netdiag.exeprefisso> _netdiag.txt
Informazioni di firewall di netsh firewallprefisso> _FirewallConfig.txt
Informazioni di Netsh per IPv4prefisso> Netsh-_TCPIP-IPv4.txt
Informazioni di Netsh per IPv6prefisso> Netsh-_TCPIP-IPv6.txt
Informazioni di Netsh per TCP globali e chimneyprefisso> Netsh-_TCPIP-TCP.txt
Informazioni di esecuzione automatica

Nota. Per ulteriori informazioni sull'utilitÓ di esecuzione automatica, vedere il seguente sito Web Microsoft TechNet:
Autoruns per Windows v11.34

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
Informazioni di esecuzione automatica in formato htmprefisso> _Autoruns.htm
Informazioni di esecuzione automatica in formato XMLprefisso> _Autoruns.xml
Log degli errori Microsoft QL Server

Il raccoglitore di diagnostica di Base SQL verranno raccolti fino a 20 log degli errori di SQL Server per ogni istanza scoperte di recente che soddisfi i seguenti criteri:

  • Dimensioni di ogni file di log errore devono essere di 200 MB o inferiore
  • La dimensione non compressa totale massima di tutti i file di log di errore raccolti non pu˛ superare i 250 MB. Quando viene raggiunto il limite di 250 MB, alcun log di errore non vengono raccolti per l'istanza di SQL Server
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
Consente di raccogliere i log degli errori di SQL Server per tutte le istanze sono
installato nel computer in cui viene eseguito lo strumento di diagnostica.
Istanza denominata:
prefisso> _<INSTANCE_NAME>_1033_ERRORLOG [n]
Istanza predefinita:
</INSTANCE_NAME>prefisso> _MSSQLSERVER_ERRORLOG [n]
Nota. Quando il raccoglitore di diagnostica di Base SQL viene eseguito su un cluster di failover di Windows, i log degli errori di SQL Server vengono raccolti soltanto se sono archiviati in un'unitÓ sia "proprietario" e "online" per il nodo di cluster di destinazione.

Registri dell'agente di SQL Server
Il raccoglitore di diagnostica di Base SQL verranno raccolti fino a 20 registri di Agente SQL Server per ogni istanza scoperte di recente che soddisfi i seguenti criteri:
  • Ogni dimensione del file di registro dell'agente di SQL Server deve essere di 200 MB o inferiore
  • La dimensione non compressa totale massima di tutti i file di log di SQL Server Agent raccolti non pu˛ superare i 250 MB. Quando viene raggiunto il limite di 250 MB, nessun file di registro di Agente SQL Server aggiuntivo vengono raccolti per l'istanza di SQL Server.
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
Consente di raccogliere i registri di Agente SQL Server per tutte le istanze installate nel computer in cui viene eseguito lo strumento di diagnostica. Istanza denominata:
prefisso> _<INSTANCE_NAME>_1033_SQLAGENT.[I | n]
Istanza predefinita:
</INSTANCE_NAME>prefisso> _MSSQLSERVER__1033_SQLAGENT.[OUT |n]

Nota. Quando il raccoglitore di diagnostica di Base SQL viene eseguito su un cluster di failover di Windows, i registri dell'agente di SQL Server vengono raccolti soltanto se sono archiviati in un'unitÓ sia "proprietario" e "online" per il nodo di cluster di destinazione.

File di minidump di SQL Server

Il raccoglitore di diagnostica di Base SQL verranno raccolti fino a 10 file di minidump di SQL Server per ogni istanza di SQL Server scoperte di recente. I file vengono raccolti in ordine decrescente, in base alla data di creazione del file minidump. Ci˛ significa che i file generati pi¨ di recente vengono raccolti prima. I file raccolti devono soddisfare i seguenti criteri:

  • Dimensioni di ogni file di minidump devono essere 100 MB o inferiore.
  • Ogni file di minidump deve essere 30 giorni precedenti o meno.
  • La dimensione non compressa totale massima di tutti i file di minidump raccolti per una determinata istanza di SQL Server non pu˛ superare i 200 MB. Quando viene raggiunto il limite di 200 MB, nessun file di minidump aggiuntive vengono raccolti per l'istanza di SQL Server.
Nota. Tutti i file per una determinata istanza verranno compressi in un archivio zip prima che vengano raccolti.

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
File di minidump di SQL Server Istanza denominata:prefisso> _<INSTANCE_NAME>_1033_SqlMiniDumps.zip
Istanza predefinita:</INSTANCE_NAME>prefisso> _MSSQLSERVER_1033_SqlMiniDumps ZIP
Viene generato un rapporto di inventario di dump e
raccolti per ogni istanza di scoperte di recente
SQL Server.
Istanza denominata:prefisso> _<INSTANCE_NAME>_DumpInventory.log
Immediata predefinito</INSTANCE_NAME>prefisso> _MSSQLSERVER_DumpInventory.log
Nota. Quando il raccoglitore di diagnostica di Base SQL viene eseguito su un cluster di failover di Windows, i file di minidump di SQL Server vengono raccolti soltanto se sono archiviati in un'unitÓ sia "proprietario" e "online" per il nodo di cluster di destinazione.

Script di raccolta dati SQLDIAG

VerrÓ eseguito lo script di raccolta dati SQLDIAG contro ogni istanza di SQL Server con lo stato di un servizio di "Esecuzione". L'output dello script viene reindirizzato a un file e raccolti mediante lo strumento di diagnostica.

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
RENDIRIZZA l'output dello scriptIstanza denominata:prefisso> _<INSTANCE_NAME>_1033_sp_sqldiag_Shutdown.OUT
Istanza predefinita:</INSTANCE_NAME>prefisso> _MSSQLSERVER_1033_sp_sqldiag_Shutdown.OUT
Informazioni di configurazione di SQL Server AlwaysOn

Nota. Le informazioni di configurazione di SQL Server AlwaysOn vengono raccolti soltanto dalle istanze di SQL Server 2012.

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
Informazioni di configurazione di SQL Server AlwaysOnIstanza denominata:prefisso> _<INSTANCE_NAME>_1033_AlwaysOn.OUT
Istanza predefinita:</INSTANCE_NAME>prefisso> _MSSQLSERVER_1033_AlwaysOn.OUT
Registri di salute AlwaysOn di SQL Server

I registri di sessione di SQL Server AlwaysOn integritÓ vengono raccolti da ogni istanza di SQL Server 2012 Ŕ installato nel computer di destinazione. I file vengono raccolti e compressi in archivi zip "istanza specifico".

Il numero massimo di log di SQL Server AlwaysOn salute verranno raccolti per ogni istanza scoperte di recente Ŕ 20. I file vengono raccolti in ordine decrescente, in base alla data di creazione del file.

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
Registri di salute AlwaysOn di SQL ServerIstanza denominata:prefisso> _<INSTANCE_NAME>_AlwaysOn_health_XeLogs.zip
Istanza predefinita:</INSTANCE_NAME>prefisso> _MSSQLSERVER_AlwaysOn_health_XeLogs.zip
Nota. Quando il raccoglitore di diagnostica di Base SQL viene eseguito su un cluster di failover di Windows, i registri di salute AlwaysOn di SQL Server vengono raccolti soltanto se sono archiviati in un'unitÓ sia "proprietario" e "online" per il nodo di cluster di destinazione.

Registri salute cluster di failover di SQL Server
Registri salute cluster di failover di SQL Server vengono raccolti da ogni istanza di SQL Server 2012 "cluster" Ŕ installato nel computer di destinazione. I file vengono raccolti e compressi in archivi zip "istanza specifico".

Il numero massimo di registri di salute cluster failover, in cui verranno raccolti per ogni istanza Ŕ 20. I file vengono raccolti in ordine decrescente, in base alla data di creazione del file.

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
Registri salute cluster di failover di SQL ServerIstanza denominata:prefisso> _<INSTANCE_NAME>_FailoverCluster_health_XeLogs.zip
Istanza predefinita:</INSTANCE_NAME>prefisso> _MSSQLSERVER_FailoverCluster_health_XeLogs.zip
Nota. I registri di salute di SQL Server failover cluster vengono raccolti soltanto se sono archiviati in un'unitÓ sia "proprietario" e "online" per il nodo di cluster di destinazione.

Registri di integritÓ del sistema di SQL Server predefinito

I registri di integritÓ del sistema di SQL Server predefinito sono raccolti da ogni istanza di SQL Server 2012 Ŕ installato nel computer di destinazione. I file vengono raccolti e compressi in archivi ZIP "istanza specifico"

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
Registri di integritÓ del sistema di SQL Server predefinitoIstanza denominata:prefisso> _<INSTANCE_NAME>_system_health_XeLogs.zip
Istanza predefinita:</INSTANCE_NAME>prefisso> _MSSQLSERVER_system_health_XeLogs.zip
Nota. Quando il raccoglitore di diagnostica di Base SQL viene eseguito su un cluster di failover di Windows, i registri di integritÓ del sistema di SQL Server predefinito vengono raccolti soltanto se sono archiviati in un'unitÓ sia "proprietario" e "online" per il nodo di cluster di destinazione.

File di configurazione di SQL Server Analysis Services

Il file di configurazione di SQL Server Analysis Services verrÓ raccolti per ogni istanza di Analysis Services viene rilevato nel computer di destinazione.

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
File di configurazione di SQL Server Analysis Servicesprefisso> _<INSTANCE_NAME>_1033_msmdsrv.ini</INSTANCE_NAME>
Nota. Quando il raccoglitore di diagnostica di Base SQL viene eseguito su un cluster di failover di Windows, i file di configurazione di SQL Server Analysis Services vengono raccolti soltanto se sono archiviati in un'unitÓ sia "proprietario" e "online" per il nodo di cluster di destinazione.

Chiavi del Registro di sistema di SQL Server Analysis Services
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
HKLM:\SOFTWARE\Microsoft\Microsoft SQL Server\
<OLAP _instance_root_key="">
</OLAP>
prefisso> _reg_HKLM_OLAP_IntanceRoot_all.txt
HKCR:\MSOLAP
HKCR:\MSOLAP.2
HKCR:\MSOLAP.3
HKCR:\MSOLAP.4
prefisso> _reg_HKCR_MSOLAP_all.txt
HKLM:\System\CurrentControlSet\Services\<OLAP_Service_Name></OLAP_Service_Name>prefisso> _reg_HKLM_CurrentControlSet_Services
Altri
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
Gli aggiornamenti rapidi e gli aggiornamenti installatiprefisso> _Hotfixes.*
Informazioni di sistemaprefisso> _sym_ *. *
Informazioni sui ruoli di serverprefisso> _ServerManagerCmdQuery.*
Copia di ServerManager.log dalla cartella Windows\Logsprefisso> _ServerManager.log
Informazioni di processo e thread tramite pstat.exeprefisso> Pstat
Informazioni di archiviazione/disco
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
Informazioni di fibra tramite utilitÓ FCInfo.exeprefisso> _FCInfo.txt
Informazioni di volume Shadow Copy Service (VSS)prefisso> _VSSAdmin.txt
Active Directory e criteri di informazioni
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
DescrizioneNome del file
Informazioni gruppo di criteri (risultante RSoP) risultante tramite gpresult.exeprefisso> _GPResult.*
Modelli di protezione attualmente memorizzati nella cache del sistemaprefisso> _AppliedSecTempl.txt
Informazioni a livello di funzionalitÓ e l'appartenenza al gruppoprefisso> _DSMisc.txt
Controlli eseguiti mediante il pacchetto di diagnostica componenti di Lync Server Core
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
NomeDescrizione
Verifica la disponibilitÓ di un CU pi¨ recente.Controllare se la versione pi¨ recente CU viene applicata. Il tipo di regola ideale identifica un problema specifico e pu˛ indicare in modo definito un particolare CU consente di risolvere il problema. Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
2493736 Aggiornamenti per Lync Server 2010
Verificare che i certificati di chiavi RSA deboli.Per ridurre il rischio di esposizione non autorizzata di informazioni riservate, Microsoft rilasciato un aggiornamento non correlato alla protezione (KB 2661254) per tutte le versioni supportate di Microsoft Windows. Questo aggiornamento consente di bloccare le chiavi di crittografia che hanno una lunghezza inferiore a 1024 bit. Questo aggiornamento non Ŕ applicabile a Windows 8 Release Preview o Windows Server 2012 Release Candidate, perchÚ questi sistemi operativi includono giÓ la funzionalitÓ di chiaviRSAdeboliblocco che hanno una lunghezza inferiore a 1024 bit. Per ulteriori informazioni, visitare il seguente sito Web Microsoft:
http://technet.microsoft.com/security/advisory/2661254
Controllare se il concatenamento opzione per il database RTC e i database di RTCdyn del database Ŕ disabilitato.Se l'opzione di concatenamento della proprietÓ tra database Ŕ stata disabilitata per il database RTC, il servizio di fine anteriore avvieranno su Lync server. Fare riferimento all'articolo della Knowledge Base riportato di seguito per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
968100 Office Communications Server o servizi di Lync Server 2010 Front End che non riescano dopo spostare database back-end









ProprietÓ

Identificativo articolo: 2780294 - Ultima modifica: mercoledý 9 gennaio 2013 - Revisione: 2.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Lync Server 2013
  • Microsoft Lync Server 2010 Enterprise Edition
  • Microsoft Lync Server 2010 Standard Edition
  • Microsoft Office Communications Server 2007 R2 Enterprise Edition
  • Microsoft Office Communications Server 2007 R2 Standard Edition
Chiavi:á
kbsurveynew kbmt KB2780294 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2780294
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com