"Le proprietÓ comuni per la risorsa ' nome di rete SQL (<SQL name="">)' non Ŕ stato possibile salvare" errore quando si tenta di aggiornare il nodo di cluster di SQL Server 2012</SQL>

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2782511 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

Sintomi

Si consideri lo scenario seguente:
  • Si dispone di un cluster di failover di Microsoft SQL Server due nodi Ŕ in esecuzione in un cluster di failover di Microsoft Windows Server 2012. Ad esempio, il nodo principale Ŕ un nodo e il nodo passivo sia B.

    Nota. L'istanza di SQL Server Ŕ un Microsoft SQL Server 2008 o Microsoft SQL Server 2008 R2.
  • Si tenta di aggiornare il nodo principale (il nodo A) a Microsoft SQL Server 2012 utilizzando il processo documentato sul sito Web MSDN riportato di seguito:
    L'aggiornamento di un'istanza del cluster di failover di SQL Server
In questo scenario, viene visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
Impossibile salvare le proprietÓ comuni per la risorsa 'Nome di rete SQL (SQL nome)'. Errore: Si Ŕ verificato un errore di chiamare il codice di cluster da un provider. Messaggio dell'eccezione: uno o pi¨ valori di proprietÓ per questa risorsa sono in conflitto con uno o pi¨ valori di proprietÓ associati a sue risorse dipendenti.

Note:
  • "Nome SQL" Ŕ un segnaposto per il nome di rete di SQL Server.
  • Anche se questo problema causa un errore di aggiornamento del nodo A, di SQL Server risorsa gruppo esegua il failover correttamente sul nodo aggiornato B. inoltre, poichÚ l'esecuzione del failover richiede meno di un minuto, tutte le risorse sono in linea senza compromettere notevolmente la connettivitÓ dei client. Tuttavia, per completare il processo di aggiornamento del nodo A, Ŕ necessario eseguire ulteriori passaggi citati nella sezione "Risoluzione".

Cause

Questo problema si verifica a causa di modifiche nel Clustering di Failover di Windows Server 2012.

Risoluzione

In questa sezione vengono illustrate le seguenti operazioni:
  • Completare l'aggiornamento del nodo A.
  • Impedisce il rilascio di influire sui nuovi aggiornamenti.

Completare l'aggiornamento del nodo a


Prima di iniziare questo processo, Ŕ opportuno considerare quanto segue:
  • Non Ŕ possibile rimuovere un nodo utilizzando il Rimuovi nodo operazione. Questa operazione eliminerÓ l'istanza del cluster di failover di SQL Server. Pertanto, non Ŕ possibile ripristinarla.
  • Non Ŕ possibile disinstallare l'istanza del cluster di failover di SQL Server utilizzando Disinstallare un programma. Questa operazione non funziona.
  • ╚ possibile utilizzare una versione non corretta del supporto di installazione (ad esempio, SQL Server 2008 o SQL Server 2008 R2) per eseguire il Rimuovi nodo operazione. Questa operazione verrÓ danneggiato lo stato del computer.
Per completare l'aggiornamento per il nodo A, sono previste due fasi:
  • Pha 1: pulizia dopo il tentativo di aggiornamento non riuscito nel nodo A ripristinare stat pre-aggiornamentoe
    1. Chiudere il programma di installazione e la finestra di dialogo di errore se non sono giÓ chiusi e lasciare che il rapporto che l'operazione di aggiornamento non Ŕ riuscita e la fine del programma di aggiornamento.
    2. Rimuovere un nodo dall'elenco dei possibili proprietari per evitare che venga accidentalmente failover per visualizzarlo. Per modificare l'elenco di possibili proprietari, procedere come segue:
      1. Avviare lo snap-in Gestione Cluster di Failover su qualsiasi nodo di failover.
      2. Nella casella di gruppo Ruoli, selezionare l'istanza del cluster di failover di SQL Server nel riquadro superiore.
      3. Fare clic su Risorse nel riquadro inferiore destro della Nome del server risorse, quindi fare clic ProprietÓ.
      4. Fare clic su Criteri avanzati nel ProprietÓ Nella finestra di dialogo.
      5. Selezionare o deselezionare le caselle di controllo necessarie per ciascun nodo aggiungere o rimuovere i nodi.
    3. Aprire il file Summary. txt nel seguente percorso:
      %Program Files%\Microsoft SQL Server\110\Setup Bootstrap\Log
      Trovare il comando di risoluzione dei problemi riportata di seguito nel file Summary. txt:
      programma di installazione /q /action = disinstallare /instanceid = FOOINST /features = AS
    4. Aprire un prompt dei comandi come amministratore e utilizzare il comando sulla risoluzione dei problemi con il percorso del file di programma di installazione di SQL Server 2012 (setup.exe). Ad esempio, Ŕ possibile utilizzare un comando analogo al seguente:
      Percorso del supporto di SQL Server 2012\setup.exe /q /action = disinstallare /instanceid = FOOINST /features = AS
      Note:
      • "Percorso del supporto di SQL Server 2012"Ŕ un segnaposto per il percorso del supporto di SQL Server 2012.
      • Questo comando viene eseguito automaticamente e viene in genere completato entro 5 minuti.
      • ╚ possibile copiare e incollare gli argomenti della riga di comando dal file Summary. txt per impedire l'immissione di errori. Tuttavia, la funzionalitÓ di "AS" deve essere passato come parametro che Ŕ esattamente come suggerito nel file Summary. txt. Input non corretto di questo comando (soprattutto il parametro "instanceid") sarÓ l'operazione di pulitura non riesca e potenzialmente lasciare acceso il computer in uno stato danneggiato.
      • Controllare il file Summary. txt per confermare che l'operazione di pulitura Ŕ stata completata correttamente.
  • Fase 2: Aggiornare un nodo a SQL Server 2012
    1. Avviare il supporto di installazione di SQL Server 2012 in modalitÓ di interfaccia utente.
    2. Selezionare il Eseguire l'aggiornamento opzione sotto il Installazione menu dalla pagina di destinazione e quindi Vai al Configurazione dell'istanza Nella finestra di dialogo.
    3. Selezionare il nome dell'istanza corretta e quindi immettete il valore corretto nel campo ID di istanza.

      Note:
      • Continuando l'esempio nella prima fase, il valore di ID di istanza Ŕ FOOINST.
      • Il programma di installazione non determina automaticamente l'ID di istanza. Pertanto, Ŕ possibile utilizzare l'ID di istanza predefinito giÓ inserito nel campo ID di istanza.
      • ╚ possibile esaminare il file Summary txt per trovare quello corretto.
    4. Completare il processo di aggiornamento.
    5. Dopo il nodo A viene aggiornato correttamente, aggiungerlo torna all'elenco dei possibili proprietari nel Nome del server risorse dell'istanza del cluster di failover di SQL Server.

Impedisce il rilascio di influire sui nuovi aggiornamenti


Per evitare questo problema, utilizzare una delle seguenti opzioni:
  • Opzione 1
    1. L'aggiornamento non pi¨ di metÓ dei nodi passivi in primo luogo, per evitare che attraversano la soglia di maggioranza.

      Notas:
      • Se si dispone di un numero pari di nodi del cluster, eseguire l'aggiornamento non pi¨ di metÓ dei nodi passivi.
      • Se si dispone di un numero dispari di nodi del cluster, assicurarsi di aggiornare meno della metÓ dei nodi del cluster. Se la maggior parte dei nodi del cluster viene aggiornata, Ŕ possibile che questo problema si verifica quando il gruppo di risorse del cluster viene eseguito il failover.
    2. Aggiungere manualmente i nodi passivi aggiornati torna all'elenco Proprietari possibili per il Nome del server risorsa.
    3. Rimuovere i nodi non aggiornati dall'elenco dei possibili proprietari.
    4. Eseguire manualmente il failover del gruppo di cluster di SQL Server su uno dei nodi aggiornati.
    5. Aggiornare gli altri nodi non aggiornati.
    6. Quando tutti i nodi non aggiornati vengono aggiornati, aggiungerli manualmente all'elenco Proprietari possibili nella Nome del server risorsa.
  • Opzione 2
    Questo problema Ŕ stato risolto nel Service Pack 1 (SP1) di SQL Server 2012. ╚ possibile rendere il processo di aggiornamento su ciascun nodo del cluster utilizzare file binari del programma di installazione di service pack. A tal fine, sono disponibili due metodi.
    • Metodo A
      1. Download di SQL Server 2012 SP1 su un disco rigido locale (ad esempio a c:\sp1) o in una condivisione di rete (ad esempio, \ \nome della condivisione\sp1) che Ŕ possibile accedere da tutti i nodi.
      2. Avviare un prompt dei comandi come amministratore ed eseguire uno dei seguenti comandi:
        • Percorso di download> \setup.exe /action = aggiornamento /updatesource = c:\sp1
        • Percorso di download> \setup.exe /action = aggiornamento /updatesource = \ \nome della condivisione\sp1
      3. Completare tutti i passaggi del programma di installazione.

        Nota ╚ possibile verificare se l'aggiornamento utilizza i file binari di installazione di SP1 di SQL Server 2012, controllando il file detail.log nella seguente posizione:
        %Program Files%\Microsoft SQL Server\110\Setup Bootstrap\Log\<Time stamped folder>

        Verificare che le informazioni sulla versione che si trova nella parte iniziale del file registro mostra che la versione di SQL Server 2012 Ŕ successiva a quella di 11.0.2100.60. Ad esempio, il file di registro potrebbe contenere quanto segue:

        2-11-04-11: 40: 45 Slp: caricamento estensione "MSI" dal file ' C:\Program Files\Microsoft SQL Server\110\Setup Bootstrap\SQLServer2012\x64\.\Microsoft.SqlServer.Configuration.MsiExtension.dll'(01) 2012-11-04-11: 40: 45 Slp: estensione "MSI' versione '11.0.3000.0' caricato

    • Metodo B
      1. Download di SQL Server 2012 SP1 su un disco rigido locale (ad esempio a c:\sp1) o in una condivisione di rete (ad esempio, \ \nome della condivisione\sp1) che Ŕ possibile accedere da tutti i nodi.
      2. Avviare un prompt dei comandi come amministratore ed eseguire il comando riportato di seguito:
        Percorso di download\Nome del pacchetto di SQL Server 2012 Service Pack 1.exe /Q
        Questo comando verrÓ pre-patch il nodo con file binari del programma di installazione di SP1 di SQL Server 2012.

        Nota Non Ŕ possibile installare il file SqlSupport da solo, perchÚ causerebbe l'operazione di installazione di SQL Server 2012 esito negativo e verrÓ visualizzato un errore riguarda la mancanza di Msvcr100. dll. Utilizzare il /Q parametro per evitare questo errore. Questo parametro consente di installare il file SqlSupport e i componenti di runtime di Visual C++.
      3. Completare tutti i passaggi del programma di installazione.

Informazioni

Per procurarsi SP1 di SQL Server 2012, visitare il seguente sito Web Microsoft:
Scaricare il Service Pack 1 per SQL Server 2012
Per ulteriori informazioni su come aggiornare il programma di installazione di SQL Server 2012, visitare il seguente sito Web blog di MSDN:
Come aggiornare il programma di installazione di SQL Server 2012 con un pacchetto di installazione aggiornati

Status

Microsoft ha confermato che questo Ŕ un problema nei prodotti Microsoft elencati nella sezione "Si applica a".

ProprietÓ

Identificativo articolo: 2782511 - Ultima modifica: lunedý 26 novembre 2012 - Revisione: 1.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft SQL Server 2012 Developer
  • Microsoft SQL Server 2012 Enterprise
  • Microsoft SQL Server 2012 Express
  • Microsoft SQL Server 2012 Standard
  • Microsoft SQL Server 2012 Web
  • SQL Server 2012 Enterprise Core
Chiavi:á
kbtshoot kbsurveynew kbexpertiseadvanced kbmt KB2782511 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2782511
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com