Si verificano errori dell'applicazione dopo l'esecuzione Xmlinst.exe sui server di produzione

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 278636 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Descrizione del problema

Dopo aver eseguito Xmlinst.exe, applicazioni (ad esempio SQL Server 2000) potrebbero non funzionare correttamente.

Per noi correggere il problema, passare alla sezione ? Fix it for me ?. Se Ŕ invece necessario risolvere manualmente il problema, passare alla sezione ? Let me fix it myself ?.

Risolvere il problema per me

Per risolvere il problema automaticamente, fare clic sul collegamento correggere il problema . Quindi, fare clic su Esegui nella finestra di dialogo Download File e seguire i passaggi della procedura guidata.


Risolvere il problema
Microsoft Fix it 50193


note
  • Questa procedura guidata pu˛ essere solo in lingua inglese, tuttavia, la correzione automatica funziona anche per altre versioni di lingua di Windows.
  • Se non si Ŕ sul computer che presenta il problema, Ŕ possibile salvare la correzione automatica in un'unitÓ memoria flash o su un CD in modo che si possano eseguire sul computer che presenta il problema.
Passare ora il "Did this fix the problem?" sezione.

Consenti correzione manuale

Quando si esegue Xmlinst.exe, il programma vengono modificati i valori ProgID nel Registro di sistema per tutte le versioni precedenti del parser Microsoft XML (MSXML) e impone di utilizzare la versione pi¨ recente del file DLL MSXML. Per risolvere questo problema e per annullare gli effetti del programma Xmlinst.exe precedente, Ŕ necessario eseguire il comando di xmlinst.exe -u per rimuovere le chiavi del Registro di sistema esistenti. Per registrare le specifiche versioni dei file DLL che si desidera, Ŕ necessario utilizzare Regsrv32.exe. Si consiglia di registrare tutte le versioni correnti del parser MSXML. Per installare una versione specifica del parser MSXML, vedere la tabella di "Versioni MSXML" nella sezione "More information". Le versioni MSMXL in dettaglio in questa tabella. Ad esempio, per registrare il parser MSXML 2.6, Ŕ possibile utilizzare il comando seguente:
msxml2.dll regsvr32.exe

Il problema Ŕ stato risolto?

Verificare se il problema Ŕ risolto. Se il problema Ŕ risolto, Ŕ possibile continuare con questo articolo. Se il problema non viene risolto, Ŕ possibile contact support.

Stato

Questo comportamento legato alla progettazione.

Xmlinst.exe Ŕ considerato un metodo pratico per agli sviluppatori di eseguire l'ultima versione del parser MSXML in tutti i relativi programmi. In questo modo, gli sviluppatori possono evitare di dover ricompilare e aggiornare programmi esistenti, utilizzare e testare la versione pi¨ recente del parser MSXML, indipendentemente dalla versione parser che il programma di origine Ŕ stato specificato per utilizzare.

Ulteriori informazioni

Il parser MSXML Ŕ progettato per l'installazione in modalitÓ side-by-side da . Questo consente di installare versioni specifiche del parser MSXML che si desidera installare senza un'installazione del parser MSXML che interessa un'altra installazione. Di conseguenza, tutte le versioni distinte del parser MSXML possono coesistere. Inoltre, i file di DLL di nuove e precedenti per il parser possono risiedere side-by-side sul computer.

In alternativa, Ŕ possibile installare il parser utilizzando la modalitÓ di sovrascrittura . In modalitÓ di sostituzione, tutti i riferimenti a tutti i riferimenti versione del parser MSXML vengono aggiornati in modo da in cui viene utilizzata solo la versione pi¨ recente del parser MSXML. Di conseguenza, quando si esegue Xmlinst.exe, Xmlinst.exe potrebbe causare programmi che sono stati scritti per e verificati con specifiche versioni esito negativo.

Nota Se si esegue Xmlinst.exe, Xmlinst.exe causino instabilitÓ del sistema e potrebbe impedire l'esito negativo dei programmi. Dopo aver eseguito Xmlinst.exe, il computer Ŕ in uno stato non supportato. Inoltre, le modifiche apportate da Xmlinst.exe sono globali per il computer in cui Ŕ stato eseguito Xmlinst.exe e tutti i programmi di utilizzano il parser MSXML, tali modifiche incidono.

Sebbene MSXML sia installato sostituire modalitÓ, non dll file vengono sostituiti o eliminati. Il Registro di sistema viene aggiornato. Xmlinst.exe aggiorna tutte le voci di registro di sistema per ogni versione specifica del parser MSXML in modo che punti alla versione pi¨ recente del parser MSXML. PoichÚ Xmlinst.exe aggiorna il Registro di sistema, tutte le versioni precedenti del file DLL devono essere residente sul computer allo scopo di annullare gli effetti di una precedente esecuzione di Xmlinst.exe. I comandi Xmlinst.exe e le descrizioni sono elencate nella tabella riportata di seguito:
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
ComandoComportamento
Xmlinst(Sostituire la modalitÓ) Sostituire il parser MSXML esistente con Msxml3.dll.
Xmlinst -u msmxlElimina tutte le voci dal Registro di sistema sono stati creati da MSXML.dll.
msxml3 -u XmlinstElimina tutte le voci dal Registro di sistema che sono stati creati da MSXML3.dll.
-u XmlinstElimina tutte le voci dal Registro di sistema creati da qualsiasi versione del parser MSXML.
Xmlinst-?Stampare il messaggio relativo all'uso.

Per passare a una versione diversa del parser MSXML

Per passare a una versione diversa del parser MSXML, attenersi alla seguente procedura:
  1. Al prompt dei comandi, digitare quanto segue, dove pathname Ŕ il percorso di Xmlinst.exe:
    pathname \xmlinst.exe -u
    Il comando precedente Cancella tutte le voci del Registro di sistema.
  2. Registrare i file DLL che si desidera utilizzare.
    1. Per registrare MSXML.dll, digitare il comando seguente e premere INVIO:
      regsvr32 msxml.dll
    2. Per registrare Msxml2.dll, digitare il comando seguente e premere INVIO:
      regsvr32 msxml2.dll
    3. Per registrare msxml3.dll, digitare il comando seguente e premere INVIO:
      regsvr32 msxml3.dll
Versioni MSXML
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
VersioniNome file File versione #
1.0 MSXML.dll 4.71.1712.5
1.0a MSXML.dll 4.72.2106.4
1.0 Service Pack 1 (SP1) MSXML.dll 4.72.3110.0
2.0 MSXML.dll 5.0.2014.0206
2.0a MSXML.dll 5.0.2314.1000
2.0b MSXML.dll 5.0.2614.3500
2.5 Beta 2 MSXML.dll 5.0.2919.38
2.5a MSXML.dll 5.0.2919.6303
2.5 MSXML.dll 5.0.2920.0
2.5 Service Pack 1 (SP1) MSXML.dll 8.0.5226
2.6 Gennaio 2000 Web Release Msxml2.dll (versione Web di gennaio) 7.50.4920.0
2.6 Versione beta 2 Msxml2.dll 8.0.5207.3
2.6 Msxml2.dll 8.0.6518.1
3.0 Marzo 2000 Web Release Msxml3.dll (versione Web di marzo) 7.50.5108.0
3.0 Maggio 2000 Web Release Msxml3.dll (pu˛ Web versione) 8.0.7309.3
Versione Web 3.0 luglio 2000 Msxml3.dll (versione Web di luglio) 8.0.7520.1
Versione Web 3.0 settembre 2000 Msxml3.dll (versione Web di settembre) 8.0.7722.0
Versione 3.0Msxml3.dll8.0.7820.0
Versioni di XML incluse in prodotti
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Sistema operativo o programmaInternet Explorer
Versione
MSXML
Versione
*Microsoft Internet Explorer 4.01.0
Versione del file #: 4.71.1712.5
Microsoft Windows 95 OEM Service Release 2.5Microsoft Internet Explorer 4.0a1.0a
Versione del file #: 4.72.2106.4
*Microsoft Internet Explorer 4.01 Service Pack 1 (SP1) 2.0a
Versione del file #: 5.0.2014.0206
*Microsoft Internet Explorer 5.02.0
Versione del file #: 5.0.2014.0206
Microsoft Office 2000 Microsoft Internet Explorer 5.0a2.0a
Versione del file #: 5.0.2314.1000
Ridistribuzione di MSXML2.0a
Nome del file: Msxmlr.dll
Versione del file #: 5.0.2314.1000
Microsoft Windows 98 Seconda edizioneMicrosoft Internet Explorer 5.0b 2.0b
Versione del file #: 5.0.2614.3500
Microsoft Windows 95 o Microsoft Windows 98Microsoft Internet Explorer 5.01 2.5a
Versione del file #: 5.0.2919.6303
Microsoft Windows NT 4.0 Microsoft Internet Explorer 5.01 2.5a
Versione del file #: 5.0.2919.6303
Microsoft Windows 2000 Microsoft Internet Explorer 5.01 2.5Versione del file #: 5.0.2920.0
Microsoft Windows 2000 Microsoft Internet Explorer 5.01 Service Pack 1 (SP1) 2.5 Service Pack 1 (SP1)
Versione del file #: 8.0.5226
Microsoft Windows 95 o Microsoft Windows 98Microsoft Internet Explorer 5.5 2.5 Service Pack 1 (SP1)
Versione del file #: 8.0.5226
Microsoft Windows NT 4.0Microsoft Internet Explorer 5.5 2.5 Service Pack 1 (SP1)
Versione del file #: 8.0.5226
Microsoft Windows 2000 Microsoft Internet Explorer 5.5 2.5 Service Pack 1 (SP1)
Versione del file #: 8.0.5226
Microsoft Windows 2000 Service Pack 1 (SP1)Microsoft Internet Explorer 5.52.5 Service Pack 1 (SP1)
Versione del file #: 8.0.5226

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
SQL ServerVersione MSXML
Microsoft SQL Server 2000 Beta 2b2 2.6
Versione del file #: 8.0.5207.3
Microsoft SQL Server 20002.6
Versione del file #: 8.0.6518.1

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
BizTalkVersione MSXML
(Technology Preview) di BizTalk2.6
Versione del file #: 8.0.6518.1
BizTalk (Beta) 2.6
Versione del file #: 8.0.6518.1

informazioni del ProgID e GUID

La versione Beta 3.0 di MSXML Ŕ installata nel computer in modalitÓ side-by-side. Questa modalitÓ consente di proteggere le applicazioni che attualmente utilizzano i file MSXML.dll e Msxml2.dll. ModalitÓ side-by-side consente inoltre di decidere quale versione del parser per utilizzare nel codice. Se attualmente MSXML Ŕ in esecuzione in modalitÓ side-by-side e avere codificato precedente ID e ProgID, le applicazioni non rilevare le nuove funzionalitÓ della versione beta di MSXML 3.0. Per attivare le applicazioni utilizzare le funzioni della versione beta di MSXML 3.0, eseguire il parser in modalitÓ di sostituzione.

Nota Quando si esegue il parser in modalitÓ di sostituzione, questo pu˛ modificare il comportamento di applicazioni XML che utilizzano il vecchio ProgID.

Nella tabella riportata di seguito Ŕ un riferimento utile che elenca il nome simbolico diversi, GUID e ProgID combinazioni:
Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Nome simbolicoGUIDProgID
CLSID_DOMDocumentprecedente: {2933BF90-7B36-11-B20E D 2-00C04F983E60}
nuovo: {f6d90f11-9 c-11 73 d 3-b32e-00c04f990bb4}
precedente: Microsoft.XMLDOM, MSXML.DOMDocument
nuovo: MSXML2.DOMDocument
versione dipendenti:
CLSID_DOMDocument30
{f5078f32 c551 27,9 d 3-89b9-0000f81fe221}MSXML2.DOMDocument.3.0
CLSID_FreeThreadedDOMDocumentprecedente: {2933BF91-7B36-11-B20E D 2-00C04F983E60}
nuovo: {f6d90f12-9 c-11 73 d 3-b32e-00c04f990bb4}
precedente: Microsoft.FreeThreadedXMLDOM,
MSXML.FreeThreadedDOMDocument
nuovo:
MSXML2.FreeThreadedDOMDocument
versione dipendenti:
CLSID_FreeThreadedDOMDocument30
{f5078f33 c551 27,9 d 3-89b9-0000f81fe221}MSXML2.FreeThreadedDOMDocument.3.0
CLSID_DSOControl precedente: {550DDA30-0541-11-9CA9 D 2-0060B0EC3D39}
nuovo: {f6d90f14-9 c-11 73 d 3-b32e-00c04f990bb4}
precedente: Microsoft.XMLDSO
nuovo: MSXML2.DSOControl
versione dipendenti:
CLSID_DSOControl30
{f5078f39 c551 27,9 d 3-89b9-0000f81fe221}MSXML2.DSOControl.3.0
CLSID_XMLHTTPprecedente: {ED8C108E 4349 27,9 D 2-91A4-00C04F7969E8}
nuovo: {f6d90f16-9 c-11 73 d 3-b32e-00c04f990bb4}
precedente: Microsoft.XMLHTTP
nuovo: MSXML2.XMLHTTP
versione dipendenti:
CLSID_XMLHTTP30
{f5078f35 c551 27,9 d 3-89b9-0000f81fe221} MSXML2.XMLHTTP.3.0
CLSID_XMLSchemaCache{373984C9-B845-449B-91E7-45AC83036ADE}MSXML2.XMLSchemaCache
versione dipendenti:
CLSID_XMLSchemaCache30
{f5078f34 c551 27,9 d 3-89b9-0000f81fe221}MSXML2.XMLSchemaCache.3.0
CLSID_XSLTemplate{2933BF94 7B36 27,9 d 2-B20E-00C04F983E60} MSXML2.XSLTemplate
versione dipendenti:
CLSID_XSLTemplate30
{f5078f36 c551 27,9 d 3-89b9-0000f81fe221}MSXML2.XSLTemplate.3.0

ProprietÓ

Identificativo articolo: 278636 - Ultima modifica: mercoledý 15 luglio 2009 - Revisione: 6.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft XML Parser 2.0
  • Microsoft XML Parser 2.5
  • Microsoft XML Parser 2.6
  • Microsoft XML Parser 3.0
  • Microsoft SQL Server 2000 Standard Edition
  • Microsoft Exchange 2000 Server Standard Edition
Chiavi:á
kbmt kbfixme kbmsifixme kbproductlink kbmsxmlnosweep kbprb KB278636 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo Ŕ stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non Ŕ sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, pi¨ o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non Ŕ la sua. Microsoft non Ŕ responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 278636
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com