FIX: Cambio tabulazioni di SSTab controllo potrebbe causa desktop da ridisegnare

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 279739 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.
Questo articolo è stato archiviato. L?articolo, quindi, viene offerto ?così come è? e non verrà più aggiornato.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Sintomi

Passaggio delle schede (impostazione della proprietà di scheda ) di un controllo SSTab all'interno di un ciclo può causare il desktop e tutti i relativi elementi figlio da ridisegnare (ovvero tutte le finestre vengono visualizzate a verificarsi uno sfarfallio).

Status

Questo bug è stato risolto in (Visual Basic) di Visual Studio 6.0 Service Pack 5, che può essere scaricato dal seguente sito Web Microsoft in:
http://msdn.microsoft.com/vstudio/

Informazioni

Procedura per riprodurre il problema

  1. Creare un progetto EXE standard in Visual Basic. In base all'impostazione predefinita, viene creato il progetto Form1.
  2. Dal menu progetto , fare clic per selezionare componenti e quindi aggiungere Microsoft Tabbed Dialog controllo 6.0 .
  3. Aggiungere un Timer e un controllo di SSTab a Form1.
  4. Aggiungere il seguente codice nel riquadro codice del Form1:
    Private Sub Form_Load()
        With Timer1
            .Enabled = True
            .Interval = 1000
        End With
    End Sub
    
    Private Sub Timer1_Timer()
        Dim i As Integer
        For i = 0 To 2
            SSTab1.Tab = i
            'DoEvents
        Next i
    End Sub
    					
  5. Premere F5 il tasto per eseguire il programma e si noti che il desktop e relative finestre figlio sfarfallio ogni volta che l'evento del timer viene generato.
  6. Arrestare il programma e il commento DoEvents all'interno Timer1_Timer.
  7. Eseguire il programma e osservare che il desktop e relative finestre figlio sfarfallio non è più.
  8. Ridurre al minimo Form1 e osservare che il desktop e relative finestre figlio sfarfallio nuovamente.
Nota : la correzione solo per lo scenario, quando la maschera è ridotta a icona. Pertanto, la soluzione (utilizzando la funzione DoEvents) nell'esempio precedente è ancora necessario.

Proprietà

Identificativo articolo: 279739 - Ultima modifica: lunedì 24 febbraio 2014 - Revisione: 1.1
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Visual Studio 6.0 Enterprise Edition
  • Microsoft Visual Basic 6.0 Professional Edition
  • Microsoft Visual Basic Enterprise Edition for Windows 6.0
Chiavi: 
kbnosurvey kbarchive kbmt kbbug kbfix kbqfe kbvs600sp5fix KB279739 KbMtit
Traduzione automatica articoli
Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell?utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell?utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 279739
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com