Pianificazione Extreme Programming sul servizio di Team Foundation

Traduzione articoli Traduzione articoli
Identificativo articolo: 2802265 - Visualizza i prodotti a cui si riferisce l?articolo.

Sull'autore:

Riduci questa tabellaEspandi questa tabella
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
2401266
In questo articolo viene fornito da MVP Ridi Ferdiana. Microsoft č cosė inserire il testo qui tale MVP che in modo proattivo condividere esperienze professionali con altri utenti. L'articolo in registrazione Sito Web del MVP o blog in un secondo momento.
Espandi tutto | Chiudi tutto

In questa pagina

Introduzione

Team Foundaton Server (TFS) č ora disponibile in lineahttp://TFS.VisualStudio.com. Personale o can ISV usare questo software come un servizio per archiviare e gestire i propri progetti. TFS fornisce una metodologia Scrum, Agile o CMMI come un metodo di sviluppo software per creare software di qualitā. In questo articolo illustrerā come utilizzare TFS con metodo Extreme Programming (XP). XP č una metodologia agile leggero per sviluppare un software. Poiché non esistono alcun modello specifico per XP in TFS. In questo articolo si applica il metodo XP in TFS. In questo articolo verrā limitato l'adozione di XP fino alla fase di pianificazione.

Guida introduttiva

Prima di iniziare, assicurarsi che si fullfill giā questi requisiti.
  1. Registrazione di se stessi a http://TFS.VisualStudio.com. Esiste un processo semplice registrazione gratuita. Č possibile leggere l'esercitazione di registrazione qui
  2. L'installazione di Visual Studio 2010 o 2012. In questo articolo utilizzerō 2012 finale di Visual Studio. Se si utilizza una versione diversa di Visual Studio, č possibile vedere alcune differenze. Č possibile scaricare la versione di valutazione di Visual Studio 2012 Ultimate qui
  3. Con Microsoft Office 2013 installato.  Microsoft Office 2013 consentirā di molto nella storyboard o la gestione di elementi software. Č possibile scaricare la versione di valutazione di Office 2013 qui

Risoluzione

Informazioni su XP in modo semplice

XP contiene quattro fasi che possono essere lavorati on-site o globale (che ha chiamato programmazione estrema globale). Le quattro fasi sono la fase di analisi, pianificazione, iterazione e di produzione. Ogni iterazione fornisce uno o pių elementi. Gli elementi sono usefull documento che supportano lo sviluppo di software. Francamente generale, gli elementi sono nulla tranne i codici di se stesso. In XP sono storia utente, attivitā, foglio di bug e altri.

Storia utente acquisisce i requisiti del software in fase di ecploration. Storia utente č descritta in dettaglio nella pianificazione della partita creando diverse attivitā. In modo casuale, ogni storia utente creerā diverse attivitā. In fase di iterazione, attivitā e storia utente verrā assegnati a un membro del team. Il team crea test che č basato sulla proprietā di attivitā e codici. L'attivitā viene completato mediante unit test e l'integrazione con altri utenti. Il codice testato da pių tester utilizzando l'elenco della storia utente. Il tester Registra bug in un elenco e il bug verrā risolto dallo sviluppatore. La fase di iterazione verrā eseguita in modo iterativo fino a quando non č possibile accettare la qualitā del software per gli interessati. Si verifica in modo iterativo in modo che ogni componente di lavoro sarā integrate in fase di produzione. Fase di produzione diventerā una fase finale per una storia utente per essere testato e convalidato.


L'adozione di XP in TFS
In questa sezione illustrerā step by step per applicare XP nel progetto software. In questa sezione si presuppone che si dispone giā di TFS in linea. In questo articolo si limiterā eploration e in fase di pianificazione

Creazione di un progetto in TFS il online.
Visitare http://TFS.VisualStudio.com e accedi utilizzando il tuo Account Microsoft. Dopo l'iscrizione č possibile visitare l'url TFS personali. L'URL di TFS dovrebbe essere https:// (nome). visualstudio.com. Č possibile fare clic sul collegamento e selezionare Nuovo progetto Team, come illustrato nella figura 1

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
TFS in linea


Figura 1. Servizio di Team Foundation

Nella creazione di dialogo Nuovo progetto team č possibile scrivere il nome del progetto, la descrizione e il modello. In questo articolo, si sceglie il modello MSF per Agile Software Development 6.1 come mostrato nella figura 2. Dopo la creazione del progetto, č possibile spostarsi di una pagina del progetto.

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
2802267


Figura 2. Creazione di un progetto

Composizionemembro del team
Membro del team č tutto ciō che consente di collaborare con l'applicazione, includere il cliente. Ruoli del team in xp sono tester, progettisti di interazione, architetti, project manager, product manager, technical writer, gli sviluppatori, utenti, dirigenti e risorse umane. Se si dispone di poco membro del team, č possibile adottare i suggerimenti di combinazione. Ad esempio, product manager con project manager. Tuttavia, č importante evitare doppio ruolo come developer e tester. Sviluppatori e tester deve essere dedicato in XP a scopo di qualitā. In questo passaggio, almeno si aggiunge il product manager, progettisti di interazione architetto, sviluppatore, tester e technical writer. Per migliorare la produttivitā, si consiglia di utilizzare la stessa versione di Visual Studio.Č possibile aggiungere il membro da un collegamento di tutti i membri di gestione. Dopo che č possibile aggiungere un singolo utente o un gruppo TFS.

Connessione membro del team a TFS
Questo passaggio č piuttosto semplice. Ogni membro deve accesso nei suoi proprietari di Visual Studio, quindi scegliere connessione a Team Foundation Server. Puō essere selezionato tramite una home page di Studio Visual come mostrato nella figura 3.

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
2802268


Figura 3. Connettersi a Team Foundation Server

Occorre inserire l'URL di TFS, come indicato nel passaggio 1 e fare clic su ok senza richiedere l'intervento di qualsiasi input come porta e altri. Verrā visualizzata la finestra di dialogo di accesso nell'account di accesso Account Microsoft. Dopo l'accesso, Visual Studio consente di scegliere il progetto, come illustrato nella figura 4. Č possibile fare clic su Connetti e Visual Studio visualizzerā un Team Explorer per gestire il progetto.

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
2802269


Figura 4. Selezione dei progetti in Visual Studio

Creazione di storia utente
Questo č un passaggio fondamentale in XP, č necessario creare storie utente al sistema come un requierements principale. La creazione della storia utente puō essere eseguita tramite Visual Studio o di Team Foundation Server. In questo articolo, verrā creato tramite Team foundation server.

Č possibile visitare la pagina personale del progetto in TFS e iniziare a creare una storia utente facendo clic sul menu storia utente come illustrato nella figura 5. Č possibile utilizzare come un <role>si desidera <action>in modo che <benefit>. Nei dettagli č possibile descrivere i dettagli della storia.

</benefit></action></role>
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
2802270


Figura 5. Esempio della storia utente

La storia utente deve essere assegnata a un utente. Verrā visualizzato un controllo dropdownlist nel campo stato. Lo stato č nuovo, chiuso, rimosso, risolto e attivo. Nuovo č uno stato quando la storia utente ancora nella progettazione, il nuovo stato verrā riassegnata allo stato attivo quando il team lavora la storia. Il brano verrā chiuso quando il team č giā terminato la storia. Diventerā risolto quando necessario controllo supplementare. Stato rimosso viene eseguita quando la storia viene rilasciata dal client durante l'esecuzione del progetto. Aspetto non confondere con lo stato in XP č possibile utilizzare di nuovo, attivo, chiuso e rimosso solo. Č possibile compilare un campo motivo per una descrizione aggiuntiva.

Pianificazione e la classificazione puō essere eseguite in un secondo momento nella sessione di gioco di pianificazione. Prima sessione di gioco di pianificazione, abbiamo dovremmo completare la nostra analisi innanzitutto attraverso uno storyboard

Creazione di uno storyboard
Tutti gli utenti entusiasti di brano. Storyboard contribuirā pertanto team di identificare la soluzione proposta. Storyboard č un'attivitā di collaborazione in fase di esplorazione. In TFS, č possibile utilizzare Powerpoint come uno strumento di storyboard. A questo scopo, selezionare il menu di storyboard e scegliere Avvia lo storyboard come illustrato nella figura 6. Powerpoint consente di avviare attivitā storyboarding richiama TFS. Č inoltre possibile utilizzare il documento esistente che giā creato (ad esempio, documento di word, visio e cosė via) scegliendo l'url del documento.

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
2802271


Figura 6. Menu di storyboard

PowerPoint offre una forma avviata recupero per lo storyboard. Č possibile iniziare a utilizzare la forma senza compilare partendo da zero. Figura 7 illustra un esempio di uno storyboard. Lo storyboard deve essere salvato in internet. Č necessario salvare il file SkyDrive, Sharepoint, Azure o del sito Web che č possibile accedere a http completa. Č possibile creare uno storyboard in un file di PowerPoint per una semplice applicazione (consentono ad esempio applicazioni Windows Phone). Tuttavia, quando l'applicazione costituito da diversi sistema sub o moduli (si supponga che si compila un portale). Č necessario compilare lo storyboard per ogni modulo. La chiave dello storyboard č depedency, quando si trova una funzionalitā che risulta piuttosto complessa e indipendenza, č possibile creare file separati dello storyboard.

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
2802272


Figura 7. Esempio di Storyboard di PowerPoint

Il gioco di pianificazione
Collaborazione ideale in avvio team XP da qui. Pianificazione gioco stima per ogni storia utente nel backlog. Esistono due principali attivitā in gioco la stima e pianificazione di pianificazione. La stima viene illustrata la complessitā della storia e offre un punti ad essi. Un punti viene regolata tramite una card poker, come illustrato nella figura 8. Esiste una tecnica di stima buona giā discusso su MSDN all'indirizzohttp://msdn.microsoft.com/en-us/library/hh765979.aspx. Scheda Poker offre un quadro sui punti della storia utente e dei relativi rischi.
Riduci l'immagineEspandi l'immagine
2802273


Figura 8. Scheda Poker (fornito da MSDN)

L'attivitā di pianificazione consente di classificare una storia utente per un'iterazione. Iterazione č un'attivitā in cui un team di creazione di attivitā, test e codici. L'iterazione in XP viene considerato come un punto di arresto dello sviluppo. Ad esempio, vi sono 20 giorni di sviluppo. Pertanto, abbiamo chiamato 20 giorni come un piano di rilascio. Piano di rilascio si intende un insieme di funzionalitā che devono essere consegnati a un progetto. Il piano di rilascio č costituito da una fase cardine di checkpoint denominata un'iterazione. Se mettiamo 10 giorni per ogni iterazione, abbiamo due iterazioni per una versione.
Le informazioni sui punti della storia, rischi e iterazione possono essere aggiornate per la finestra di dialogo storia utente in TFS. In questo passaggio, ti suggeriamo ai punti fullfill e i rischi in ogni storia utente chiara, č possibile anche modifiche uno stato di storia utente attivo quando si č pronti per lavorare su di esso.

Creazione di un'iterazione
Un'iterazione consentirā al team di sapere cosa fare adesso e domani. Č possibile creare l'iterazione in TFS attenendosi alla seguente procedura.
Visitare il home page del progetto. Nella scheda Amministrazione, č possibile selezionare Configura pianificazione e iterazioni. Nella finestra di dialogo č possibile impostare la data di stima, un numero di iterazione e i dettagli dell'iterazione. TFS consente di impostare la stessa lunghezza dell'iterazione dopo l'immissione della prima iterazione. La figura 9 mostra una finestra di dialogo iterazione

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
2802274


Figura 9. Gestione di iterazione in TFS

Dopo aver creato un'iterazione, il team puō alloca la storia utente nell'iterazione. Un modo per ottenere visitando una finestra di dialogo di backlog e modifica ogni iterazione di storie toa specifico. Potete vedere il menu di lavoro, selezione del Backlog e quindi salire sottomenu. Scegliere la storia utente e dopo che č possibile modificare l'iterazione della storia utente nella finestra di dialogo di classificazione. La figura 10 mostra una scheda in TFS

Riduci l'immagineEspandi l'immagine
2802275


Figura 10. Scheda storia utente


L'esecuzione dell'iterazione
A questo punto č necessario iniziare la codifica completando la storia utente. Č possibile aggiungere attivitā quando necessario. L'attivitā č un dettaglio dell'attivitā per completare la storia utente. XP push mai concentrarsi nella storia utente e altri elementi oltre i codici. Se si ritiene sufficiente, il tempo per sviluppare i codici. La fase di produzione e di iterazione nella fase successiva e nel prossimo articolo verranno trattati.

Conclusione
In questo articolo č la prima parte dell'applicazione del metodo XP. Incentrata in fase di pianificazione e l'esplorazione. In questo artile, abbiamo giā sviluppare una storia utente, creare un piano e lo sviluppo di un'iterazione. Nel prossimo articolo verranno illustrati l'esecuzione e il monitoraggio dell'attivitā utilizzando Visual Studio e TFS.

Riferimenti
  1. Team Fiundation Services
  2. Visual Studio ALM di 2012
  3. Creazione di storia utente in Visual Studio
  4. Guida introduttiva a TFS in linea

Declinazione di responsabilitā comunitaria soluzioni contenuto

MICROSOFT CORPORATION E/O SUOI FORNITORI NON RILASCIANO ALCUNA DICHIARAZIONE SULL'IDONEITĀ, AFFIDABILITĀ O ACCURATEZZA DELLE INFORMAZIONI E IMMAGINI RELATIVE CONTENUTE NEL PRESENTE DOCUMENTO. TUTTE LE TALI INFORMAZIONI E LE IMMAGINI RELATIVE VENGONO FORNITI "COSĖ COM'Č" SENZA GARANZIE DI ALCUN TIPO. MICROSOFT E/O I RELATIVI FORNITORI NON RICONOSCONO TUTTE LE GARANZIE E CONDIZIONI PER QUANTO RIGUARDA TALI INFORMAZIONI E LE IMMAGINI RELATIVE, INCLUSE TUTTE LE GARANZIE IMPLICITE E LE CONDIZIONI DI COMMERCIABILITĀ, IDONEITĀ PER UNO SCOPO SPECIFICO, LA PERIZIA, IL TITOLO E LA NON VIOLAZIONE. IN PARTICOLARE L'UTENTE ACCETTA CHE IN NESSUN CASO MICROSOFT E/O SUOI FORNITORI Č RESPONSABILI PER QUALSIASI DANNO DIRETTO, INDIRETTO, DANNI PUNITIVI, INCIDENTALI, SPECIALI, CONSEQUENZIALI O QUALSIASI DANNO DI QUALSIASI TIPO INCLUSI, SENZA LIMITAZIONE ALCUNA, DANNI PER PERDITA DI UTILIZZO, DATI O PROFITTI, DERIVANTI O IN QUALSIASI MODO CONNESSI CON L'UTILIZZO DI O DALL'INCAPACITĀ DI UTILIZZARE LE INFORMAZIONI E LE IMMAGINI RELATIVE CONTENUTE NEL PRESENTE DOCUMENTOSE IN BASE A CONTRATTO, TORTO, NEGLIGENZA, RESPONSABILITĀ OGGETTIVA O IN CASO CONTRARIO, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI Č STATA AVVERTITA DELLA POSSIBILITĀ DI DANNI.

Proprietā

Identificativo articolo: 2802265 - Ultima modifica: venerdė 28 giugno 2013 - Revisione: 2.0
Le informazioni in questo articolo si applicano a:
  • Microsoft Visual Studio Team Foundation Server 2012
  • Team Foundation Service
  • Microsoft Visual Studio Ultimate 2012
Chiavi: 
kbmvp kbcommunity kbstepbystep kbmt KB2802265 KbMtit
Traduzione automatica articoli
IMPORTANTE: il presente articolo č stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l?obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre č perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilitā per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualitā della traduzione.
Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell?articolo: 2802265
LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MICROSOFT KNOWLEDGE BASE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA, COMPRESA QUELLA RIGUARDO ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E/O COMPATIBILITA' IN IMPIEGHI PARTICOLARI. L'UTENTE SI ASSUME L'INTERA RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO MICROSOFT CORPORATION E I SUOI FORNITORI SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI, ANCHE SE MICROSOFT O I SUOI FORNITORI FOSSERO STATI AVVISATI. IL DOCUMENTO PUO' ESSERE COPIATO E DISTRIBUITO ALLE SEGUENTI CONDIZIONI: 1) IL TESTO DEVE ESSERE COPIATO INTEGRALMENTE E TUTTE LE PAGINE DEVONO ESSERE INCLUSE. 2) I PROGRAMMI SE PRESENTI, DEVONO ESSERE COPIATI SENZA MODIFICHE, 3) IL DOCUMENTO DEVE ESSERE DISTRIBUITO INTERAMENTE IN OGNI SUA PARTE. 4) IL DOCUMENTO NON PUO' ESSERE DISTRIBUITO A SCOPO DI LUCRO.

Invia suggerimenti

 

Contact us for more help

Contact us for more help
Connect with Answer Desk for expert help.
Get more support from smallbusiness.support.microsoft.com